Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Reato per l’addetto alla vigilanza del negozio che perquisisce il sospetto ladro
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 1097
Offline
di Patrizia Maciocchi


Scatta l’usurpazione della funzione pubblica, e la condanna è senza attenuanti per le modalità odiose e prevaricatrici della condotta. Solo l’autorità di pubblica sicurezza può perquisire

Scatta il reato di usurpazione della funzione pubblica a carico dell’addetto alla vigilanza del grande magazzino che perquisisce i sospetti ladri. La Cassazione (sentenza 14054) conferma la condanna per il reato, previsto dall’articolo 347 del Codice penale, a carico dell’imputato, impiegato presso il negozio Decatlhon, con mansioni di portiere e addetto alla vigilanza. Alla base della condanna una perquisizione tanto “scrupolosa” alla ricerca della refurtiva da essere estesa alla biancheria intima. Iniziativa che era costata al ricorrente l’iniziale contestazione di violenza sessuale, che il primo giudice aveva qualificato come violenza privata e la Corte d’Appello definitivamente derubricato in usurpazione di una funzione pubblica.


I limiti dell’addetto alla vigilanza
Solo gli agenti possono, infatti, fare le perquisizioni, mentre gli addetti alla vigilanza devono limitarsi a controllare gli ingressi con possibilità di bloccare chi non è munito di regolare scontrino. A denunciare lo “zelante” controllore gli stessi ragazzi fermati, che avevano descritto l’imputato e lo avevano riconosciuto da una foto, essendo stati a diretto contatto con lui nel corso della perquisizione che si era svolta in un bagno dell’esercizio commerciale. La Cassazione avalla anche la scelta, compiuta dai giudici di merito, di negare le attenuanti generiche, per la gravità dei fatti e in particolare «per le modalità odiose e prevaricatrici della condotta».

https://www.ilsole24ore.com/art/reato- ... erm=Autofeed&refresh_ce=1

Data invio: 17/4 18:46
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

 IL VIGILANTE

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate