CRONACA: Guardie giurate a bordo dei treni Trenord: da febbraio contro aggressioni e vandalismi

Inviato da : Findusil 28/1/2016 21:09:03 1571 letture Non saranno armati, ma potranno chiedere l’esibizione dei documenti di identità dei passeggeri. Sicurezza sui treni e nelle stazioni: Trenord corre ai ripari con le guardie giurate. In servizio dall’1 febbraio.


Non saranno armati, ma potranno chiedere l’esibizione dei documenti di identità dei passeggeri. Sicurezza sui treni e nelle stazioni: Trenord corre ai ripari con le guardie giurate.

Dopo la sperimentazione avviata ad agosto con l’utilizzo di 200 vigilantes, dal 1 febbraio l’azienda di trasporto regionale passerà al “piano B”. Se finora il personale in divisa aveva soprattutto funzioni di assistenza ai dipendenti della società (controllori innanzitutto), da febbraio sulle carrozze e nelle stazioni lombarde saranno in servizio operatori più qualificati e accreditati in Prefettura.
Un’iniziativa alla quale la società ha impresso un’accelerazione soprattutto dopo la brutale aggressione a un capotreno alla fermata di Villapizzone, alla periferia di Milano, a giugno, da parte di una gang di latinos. Nell’occasione il presidente della Regione Roberto Maroni aveva annunciato il piano sicurezza sui treni. Se sui convogli saliranno le guardie giurate (in numero da definire), alcune decine di operatori finora adoperati a bordo verranno spostati a presidiare i depositi. Sui treni le guardie, non armate, potranno anche procedere a identificare i passeggeri. Una mansione da pubblico ufficiale, finora consentita solo alla Polfer e alle forze dell’ordine in genere.

http://www.ilcittadinomb.it/stories/C ... ssioni-e-vand_1163621_11/