Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Sentenze contraddittorie
Guru
Iscritto il:
21/12/2007 13:07
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 4497
Offline
La mia è una pacifica provocazione, per sottolineare l'urgenza di una mancanza di qualifica certa nel nostro settore.

Tanti doveri e pochi diritti!

Ci sono infinite sentenze in Cassazione che ci riconoscono in toto o in parte con incarichi di

Pubblici Ufficiali
Polizia Giudiziaria
Pubblico Servizio, con il rischio di essere confuso con la qualifica di
Pubblico Impiegato
Cittadino

Espliciti sono i seguenti esempi di sentenze in Cassazione decisamente contrastanti:



Codice penale art. 357
LS 18 Giugno 1931 N° 773 art. 133 R.D.
LS 6 Maggio 1940 N° 635 art 223 R.D.
Le guardie particolari giurate, essendo per legge addette a prevenire la commissione di reati ai beni mobili e immobili affidati alla loro vigilanza o custodia, esercitano, nell'ambito di tale specifica funzione, attività di polizia giudiziaria, con la conseguenza che devono essere considerate a tutti gli effetti pubblici ufficiali. (Nella fattispecie si trattava di guardie giurate addette alla sorveglianza di istituti bancari).
Cassazione penale, sez I, 18 Febbraio 1980 Giudice Salerno
______________________________________________________________________________________

Le guardie particolari di cui all'art. 133 r.d. 18 giugno 1931 n. 773 (t.u.l.p.s.) nello svolgimento dei compiti cui sono abilitate a tutela delle proprietà private, esercitano funzioni di polizia giudiziaria nella prevenzione e repressione dei reati aventi per oggetto beni mobili e immobili soggetti alla loro vigilanza (la cassazione ha altresì evidenziato come le suddette guardie abbiano, tra l'altro, facoltà di stendere verbali riguardo al servizio cui sono destinate, ai sensi dell'art. 255 reg. esec. del t.u.l.p.s., nonché l'obbligo di cooperare con l'autorità di polizia, giusto il disposto dell'art. 139 del surricordato r.d.).
CASS - Cass., sez. I, 19-11-1993
D'Acquisto
Mass. Cass. pen., 1994, fasc. 3, 83 (m)
c.p.p., 57
r.d. 18-06-1931 773/1931, 133
r.d. 18-06-1931 773/1931, 139
r.d. 06-05-1940 635/1940, 255
______________________________________________________________________________________

E' ATTRIBUITA LA QUALIFICA DI INCARICATO DI PUBBLICO SERVIZIOALLA GUARDIA PARTICOLARE GIURATA CHE CONDUCA UN FURGONE PORTAVALORI
(CASS. 16-1-1991,N.396)
______________________________________________________________________________________

ALLA GPG NELLA SPECIE ADIBITA ALLA VIGILANZA ALL'INGRESSO DI UN PUBBLICO ENTE OSPEDALIERO, DEVE ATTRIBUIRSI,IN VIRTU DEL DISPOSTO ART.358COD.PEN.,SOSTITUITO DALL'ART.18 DELLA LEGGE DEL 26 APRILE 1990, N. 86 LA QUALITA NON DI PUBBLICO UFFICIALE MA DI INCARICATO DI PUBBLICO SERVIZIO NON AVENTE LA QUALIFICA DI PUBBLICO IMPIEGATO.
(CASS.21-3-1992,N.3224)
______________________________________________________________________________________

Le guardie particolari destinate alla vigilanza o alla custodia di proprietà mobiliari o immobiliari di enti pubblici o privati possono portare armi solo se munite della relativa licenza, la quale non è correlata o condizionata alla qualifica di guardia particolare e, pertanto, sottostanno agli stessi diritti e doveri che riguardano tutti i cittadini; (.....)
CASS - Cass., 03-04-1986 Caggi Riv. pen., 1987, 601 (m) r.d. 18-06-1931 773/1931, 133
______________________________________________________________________________________

Le guardie particolari giurate hanno compiti circoscritti alla vigilanza e alla custodia delle proprietà mobiliari e immobiliari loro affidate; è estranea a tali specifici compiti un'attività di generica prevenzione e di controllo di persone in transito su una pubblica via (nella fattispecie è stata ritenuta illegittima la condotta di guardie giurate che avevano preteso esercitare attività di controllo di persone che transitavano a bordo di autovettura, senza porre in essere alcun anomalo comportamento, tale da giustificare neppure il sospetto di intenti pregiudizievoli per la sicurezza di ciò che alla vigilanza delle guardie era stato affidato).
CASS - Cass. , sez. I, 28-01-1991
Caporaso
Mass. Cass. pen., 1991, fasc. 7, 30 (m)
r.d. 18-06-1931 773/1931, 133
r.d. 06-05-1940 635/1940, 249
r.d. 06-05-1940 635/1940, 256
l. 20-05-1970 300/1970, 2
______________________________________________________________________________________

Quello che siamo considerati non è affatto chiaro: c'è da morire dalle risate!

Urgono provvedimenti seri e chiari, perchè in vero, il problema è poco risibile!

Data invio: 17/4/2008 18:53
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Sentenze contraddittorie
Guru
Iscritto il:
1/8/2007 17:43
Da sicilia
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1887
Offline
Bafonetto, purtroppo sono solo delle sentenze che ogni giudice in mancanza di una vera legge, deve saper interpretare.

Data invio: 17/4/2008 21:24
_________________
I veri amici vedono i tuoi errori e ti avvertono. I falsi amici vedono allo stesso modo i tuoi errori e li fanno notare agli altri.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Sentenze contraddittorie
Guru
Iscritto il:
21/12/2007 13:07
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 4497
Offline
Stravaganze giuridiche.

Pure se il valore giuridico non è definitivamente vincolante, si tratta di importanti pronuncie della Cassazione cui si dovrebbe fare riferimento.

La mia non vole essere una pretesa di paragonare le sentenze in cassazione a leggi, ma piuttosto di rendere chiaro quanto anche per gli esperti più capaci risulti difficile, se non impossibile, applicare delle leggi inesistenti per ottenere delle sentenze omogenee e non contraddittorie.

Data invio: 17/4/2008 22:29
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate