Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Centro Commerciale Maximall, assalto armato ad un furgone portavalori: un ferito
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 783
Offline
Paura a Pontecagnano Faiano: tre rapinatori assaltano un furgone portavalori della Cosmopol, a due passi dal centro commerciale Maximall. Una delle guardie giurate è stata anche colpita ripetutamente con il calcio di una pistola, ed è finita in ospedale. E’ caccia ai rapinatori, fuggiti con il bottino.



Paura a Pontecagnano Faiano, nel Salernitano: un mezzo blindato della Cosmopol è stato infatti assaltato a mano armata da un gruppo di malviventi. Una delle guardie giurate è rimasta anche ferita, colpita dal calcio della pistola di uno dei tre banditi che sono poi fuggiti con il bottino. Stando alle prime ricostruzioni, i tre avrebbero assaltato il furgone portavalori nei pressi del Centro Commerciale Maximall, poco distante dall'uscita di Pontecagnano dell'Autostrada A2 Salerno-Reggio Calabria. Il gruppo, formato da tre persone, ha colpito attorno alle 14.30: dopo aver colpito ripetutamente anche una delle guardie giurate con il calcio di una delle pistole, i rapinatori sono riusciti a scappare con il bottino, ancora da quantificare. Sul posto sono giunte anche le forze nell'ordine: i carabinieri di Battipaglia hanno compiuto i rilievi del caso e fatto scattare le indagini per rintracciare la banda di rapinatori, che dopo aver arraffato il bottino sono riusciti a scappare.

La guardia giurata rimasta ferita è stata invece prima soccorsa sul posto, a poca distanza dal Centro Commerciale Maximall dove è avvenuta la rapina a mano armata, da un'ambulanza del Vo.P.I. (Volontari Pronto Intervento), e poi portata all'ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno. Le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni, anche se l'uomo ha riportato diverse ferite, fortunatamente lievi, dovute ai ripetuti colpi sferratigli con il calcio della pistola da parte di uno dei tre rapinatori: si tratta soprattutto di alcuni traumi cranici, i quali sono al momento tenuti sotto osservazione dai medici del nosocomio salernitano, dove è stato portato dopo la rapina.

continua su: https://napoli.fanpage.it/centro-comme ... ne-portavalori-un-ferito/
http://napoli.fanpage.it/

Data invio: 27/5 17:42
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate