Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Che atmosfera statica...
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1936
Offline
Salve, è da un pò di tempo che ho la netta sensazione che tutto si sia fermato nel nostro mondo della vigilanza privata.
Sarà una semplice impressione ma la realtà me lo conferma.
A parte i soliti giochetti di fusione e partecipazioni varie tra i vari gruppi di IV: non c'è nessuna novità rilevante o per lo meno, qualcosa d'interessante.
Tutti tacciono anche quelli addetti alla contrattazione del prossimo CCNL.
Sembra che vige una regola: quella del tirare a campare, nonostante tutto!
I soliti problemi si sono ulteriormente acutizzati e nonostante ciò, nessuno si lamenta, come se qualcosa ce lo impedisca di fare!
Zitti e mosca!!!
E comunque, si va a lavorare sapendo che i servizi sono diventati assurdi, impossibili da svolgere adeguatamente.
Prendiamo le zone per esempio.
Queste si sono ampliate a dismisura (anche su più paesi limitrofi) e i compiti sono più che raddoppiati: si finisce che al mattino, si rientra, sapendo che tra ispezioni obbligatorie e allarmi vari: le altre utenze, neanche le abbiamo viste lontanamente.
A che serve scrivere "zona incompleta" (anche se per pararci il fondoschiena lo annotiamo lo stesso) se lo sanno benissimo: non leggono neanche i ruolini di marcia.
Senza contare il tempo d'intervento sull'allarme: si arriva facilmente a superare anche la mezz'ora..., dipende molto dalla distanza e dalla scaletta di allarmi scattati.
E che dire del TV?
Orari a finire..., con marsupi pesanti e pericolosi da manovrare.
E chi più ne ha, più ne metta.
Ma si continua lo stesso a lavorare: senza un minimo di dignità e giustizia!
Stiamo proprio sull'orlo del baratro!

Data invio: 7/10/2016 10:40
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 948
Offline
Il malessere è diffuso in tutti gli ambienti lavorativi, non solo nel settore della vigilanza privata. Si è solamente dei numeri, oggi serviamo, domani siamo a casa...
In Italia si sente ancora la morsa stringente della crisi economica mondiale del 2008, e non saprei dire se i vari provvedimenti emanati dai Governi che si sono susseguiti, abbiano migliorato o peggiorato le cose.
La situazione è in continuo mutamento: fusioni, assorbimenti, licenziamenti, chiusure...ma assunzioni "decenti" col contagocce, è così ovunque in questo Paese.

Vorrei dire però, che - per certi versi - quello della vigilanza privata è un discorso a parte.
SE (poiché è una questione di "se") si trova lavoro nel settore, bisogna essere consapevoli che non è una passeggiata...o ne si accettano le condizioni per intero oppure è meglio cercare qualche altra cosa, anche se, come ho già scritto, la situazione è così ovunque, non esiste un settore lavorativo migliore di un altro...
Ovviamente non intendo mancare di rispetto a nessuno, mi limito solo a riportare la mia percezione da aspirante.

Data invio: 7/10/2016 12:38
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Allievo
Iscritto il:
23/2/2013 22:19
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 127
Offline
Il settore ristagna eccome, abbiamo pochissimi imprenditori seri e purtroppo un'esercito di dilettanti allo sbaraglio!!! L'esempio pregnante e ' che in tutti e sottolineo tutti i settori del terziario si prova a puntare sulle innovazioni vere, su una gestione seria e professionalizzante dei dipendenti, tutte le imprese che oggi hanno avuto crescrite degne di queato dato hanno capito che non serve piu' martellare i dipendenti fossilizzandosi su geationi patriarcali rigide e poco stimolanti! L'ignoranza nel nostro settore e ' spaventosa una vera riforma dovrebbe partire dagli istituti stessi e secondo il mio parere tutti gli ufficiali o tali dovrebbero essere titolati almeno da un corso di alta specializzazione universitaria in materie di
sicurezza o giuridici, i sottuficiali almeno un diploma che permette l'accesso all'universita' un commerciale motivato supportato da un giusto back office specializzato, investimenti in pubblicita', formazione interna e investimenti in alta tecnologia droni e nuove tecnologie.
Questo e' un settore dove tutto questo viene eluso anche quando il Ministero prova a metterci la mano vedi 269/10
i nostri bravi imprenditori vedono quanto detto sopra come
inutili balzelli puntualmente da eludere finche' ai vertici troveremo ignoranti,i poco scolarizzati e i senza scrupoli mi dispiace dirlo ma qualsiasi nuova e dinamica societa' sara in grado di darci filo da torcere.

Data invio: 7/10/2016 20:58
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Guru
Iscritto il:
2/7/2009 21:19
Da Provincia di Novara
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1706
Offline
Concordo con l'analisi di Independent, purtroppo vedo proprio le cose così come le ha descritte.

Data invio: 9/10/2016 15:18
_________________
vivi come se dovessi morire domani,pensa[/
b] come se non dovessi morire mai
[b]by AVVY
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2957
Offline
Certo che tutto il Belpaese ha caso settori in crisi, ma riferendoci alle sicurezza privata, che credibilità si può mostrare quando i controllori non sanno o non controllano i controllati cioè gli Ivp che non qualificano, riqualificano, motivano la Gpg dipendenti e...è tutto voluto perchè gli imprenditori/businessman di arricchiscono sulla pelle delle Gpg ancora in attesa di una riforma unica rispettare e...un utopia. Si parla di ufficiali, sottufficiale, ecc., quando sappiamo che il ccnl ultimo tragico approvato ha annullato (guarda caso) livelli super e...gradi. Poi, poi dove lo mettiamo l'antitaccheggio che non ci consente un lavoro tranquillo come modalità di svolgimento e con quale qualifica chiedere ad es. Uno scontrino? Ecco tanto per fare un esempio, ma potrei dire del d.v. dalla pattuglia diurna/notturna in solitaria ecc., ecc., ecc.

Data invio: 17/10/2016 22:06
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2957
Offline
Certo che tutto il Belpaese ha vari settori in crisi, ma riferendoci alla sicurezza privata, che credibilità si può mostrare quando i controllori non sanno o non controllano i controllati cioè gli Ivp che non qualificano, riqualificano, motivano la Gpg dipendenti e...è tutto voluto perchè gli imprenditori/businessman di arricchiscono sulla pelle delle Gpg ancora in attesa di una riforma unica e da rispettare e...un utopia. Ufficiali, sottufficiali, ecc., quando sappiamo che il ccnl ultimo tragico approvato ha annullato (guarda caso) livelli super e...gradi. Poi, poi ad esempio dove lo mettiamo l'antitaccheggio che non ci consente un lavoro tranquillo come modalità di svolgimento e con quale qualifica chiedere uno scontrino? Ecco tanto per fare un esempio, ma potrei dire del t.v., della pattuglia diurna/notturna in solitaria ecc., ecc., ecc. Sarò franco, secondo me la vigilanza privata armata rimarrà in un futuro prossimo -non molto lontano-ristretta a pochi servizi (anche se, mi auguro di no) per il resto...utilizzo di personale addetto alla sorveglianza non armato, si stà andando in quella tipologia di servizi.

Data invio: 17/10/2016 22:10
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Che atmosfera statica...
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 948
Offline
Citazione:
Ufficiali, sottufficiali, ecc., quando sappiamo che il ccnl ultimo tragico approvato ha annullato (guarda caso) livelli super e...gradi. Poi, poi ad esempio dove lo mettiamo l'antitaccheggio che non ci consente un lavoro tranquillo come modalità di svolgimento e con quale qualifica chiedere uno scontrino?


Non ho mai capito a cosa servano i "gradi", nel settore della vigilanza...alla fine, dal "tenente colonnello super-maresciallo generale", fino all' "allievo", si è tutti GPG - Incaricato di Pubblico Servizio, con l'unica differenza dello stipendio!
Riguardo l'antitaccheggio, si sa che in giro ci sono gli s*****i!
E' una questione di rispetto. Quelli che minacciano ed aggrediscono le GPG - sapendo che non ci sarebbero conseguenze serie - probabilmente farebbero lo stesso con gli appartenenti delle FF.OO (episodi già successi!)

E' per questo che è fondamentale la FORMAZIONE....che ovviamente non risolve il problema degli s*****i, ma aiuta a gestire al meglio situazioni del genere che sicuramente potrebbero capitare!

Data invio: 18/10/2016 6:30
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate