Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Discussione bloccata



METRONOTTE INFEDELI RUBAVANO INCASSI SUPERMERCATO, A GIUDIZIO
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21926
Offline
AGI) - Genova, 4 apr. - Alterando i verbali di consegna, due dipendenti infedeli della societa' 'Metronotte Citta' di Genova' per tre mesi hanno intascato parte degli incassi della catena di supermercati 'Lidl' con sede nel capoluogo ligure che avevano l'incarico di raccogliere e portare in banca. Per il reato di peculato in concorso, il pubblico ministero Patrizia Petruzziello ha chiesto stamani il rinvio a giudizio di due metronotte rispettivamente di 47 e 32 anni. entrambi genovesi.
I fatti risalgono agli ultimi tre mesi del 2007. Secondo le indagini effettuate dai carabinieri della stazione di Molassana in collaborazione con la stessa societa' di guardianaggio, i due dipendenti hanno rubato nel complesso 12.500 euro. Gli ammanchi erano stati segnalati direttamente dalla direzione della catena di supermercati ai carabinieri che avevano avviato un'inchiesta. La stessa societa' aveva installato delle telecamere che avevano ripreso la coppia mentre nella 'sala incasso' intascavano parte del denaro loro consegnato e producevano i falsi verbali. (AGI) Ge1/Mav

Data invio: 4/4/2011 17:21
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Discussione bloccata


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate