Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 (2)


Re: regolamento
Primo della classe
Iscritto il:
29/1/2007 21:19
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 187
Offline
Rimanendo in tema di Promessi Sposi (che l'autore mi perdoni) ci vorrebbe una Lucia che converta l'Innominabile ed in questo momento il nostro romanzo non è ancora stato scritto legisticamente (spero si dica così) perchè è troppo comodo avere pattuglie notturne private ma sotto sorveglianza delle autorità, noi siamo quelli che per primi arriviamo su di un furto, a volte li sventiamo, qualche volta abbiamo arrestato anche dei malviventi ma non figuriamo MAI.
Sono sempre le F.O. che ne prendono il merito perchè fanno parte dello Stato mentre noi siamo privati e non possiamo, anzi non dobbiamo, superarli in bravura.
Le nostre C.O. sono costantemente collegate con migliaia di radioallarmi, banche, bancomat ecc. collegamenti che le suddette F.O. non potrebbero gestire, quindi noi li gestiamo indirettamente per loro.
Il secondo punto è che se ci dassero un inquadramento in quale categoria ci metterebbero? Polizia sussidiaria come ho sentito dire? Polizia secondaria ? Che razza di inquadramenti sono? Noi siamo inquadrati in commercio e turismo e non vedo sbocco in altre categorie poi magari domanimattina si alza qualcuno che conta e domani pomeriggio siamo tutti super agenti, scusate il rammarico.

Data invio: 19/2/2007 18:14
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 (2)

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate