Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Ciao a tutti! Gpg e famiglia?
Matricola
Iscritto il:
14/7/2009 13:01
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1
Offline
Ciao a tutti

Sono un'aspirante gpg.
Ho ricevuto un offerta di lavoro per diventare gpg e sto facendo il corso.
Non vivo da solo e sono attualmente in cerca di lavoro.
La mia famiglia è però assolutamente contraria alla mia decisione. Dicono che il lavoro è troppo rischioso e che dovrei cercare assoutamente altro.
E' inutile dire che io dovrò correre dei rischi e che in qualche modo ne saranno coinvolti. Leggo già negli occhi la loro preoccupazione e temono il peggio.
Vorrei sapere come la vostra famiglia ha condiviso la vostra decisione, se avuto avuto dei momenti difficili e se avete notato delle ripercussioni e come le avete affrontate.

Ammiro molto le gpg, svolgono un lavoro che costa molti sacrifici e ritengo che si debba svolgere solo per passione e non certo per denaro o per tempo libero.
Non vorrei però pentirmi un giorno di avere fatto una scelta sbagliata e soprattutto che altri debbano avere problemi direttamente o indirettamente per via di questa scelta.
mi piacerebbe sapere le vostre opinioni al riguardo

Un grende saluto a tutti

Data invio: 14/7/2009 13:35
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Ciao a tutti! Gpg e famiglia?
Maestro
Iscritto il:
31/5/2009 11:10
Da Messina (Sicilia)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 391
Offline
ciao angelo,sono G.P.G. da quasi 15 anni e se tornassi in dietro rifarei tutto nella stessa identica maniera,dire che ciò non ti cambia la vita sarebbe da ipocriti,e purtroppo coinvolge tutta la sfera familiare ma tutto e comunque qualunque lavoro lo farebbe si in proporzioni diverse ma è così,questo lavoro ti porta fuori la notte in certi casi e a servizi più o meno rischiosi dipende dalla tipologia e dai luoghi,ma se c'è passione e volontà tutto è conciliabile,con qualche rinuncia e qualche sacrificio,mia moglie non si ci è mai abituata ma non mi ha dato mai contro ansi mi ha sempre sostenuto ed appoggiato ed in questo lavoro l'appoggio di chi ti è accanto è molto importante,questo lavoro ti porterà ad avere orari molto differenti alla normalità e dunque ritmi di vita stressanti e ovviamente ti porterà nervosismo,ma tutto passa non appena ti anzi vi abituate ai ritmi,non rinunciare se ti piace questo mestiere,vai avanti,sarà dura solo i primi tempi dopo di chè ci faranno l'abitudine e tutto rientra in una certa normalità.è un lavoro duro ma non ha solo i lati brutti eh,ci sono anche cose in questo mestiere chiamate orgoglio si orgoglio di essere G.P.G.,soddisfazioni personali nello svolgere con piacere certi servizi e farli bene,indossare una divisa,avere comunque in immagine,e tante altre cose positive. stai tranquillo vai avanti.

Data invio: 14/7/2009 13:59
_________________
non si deve mai indietreggiare a discapito di ciò in cui si crede.........non faccio più parte di una certa associazione dal momento in cui ho scoperto che tale associazione viene usata per scopi ed interessi personali e politici...
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Ciao a tutti! Gpg e famiglia?
Matricola
Iscritto il:
6/5/2009 11:40
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 23
Offline
Ciao Angelo,anche io sto avendol'opportunita di diventare una GPG,ma il mio caso e più complicato, ho moglie un figlio di tre anni e uno che nasce a fine agosto, io sono del sud, la proposta di lavoro mi è stata fatta a Roma da un grosso IVP, dopo lunghi discorsi con mia moglie abbiamo preso la decisioni che è stata quella di accettare la proposta, una solo cosa posso dirti, se è un lavoro che ha te piace accettalo ma non accettare lovori che non ti gratificano. Buona Fortuna e in bocca al lupo

Data invio: 14/7/2009 17:52
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Ciao a tutti! Gpg e famiglia?
Esperto
Iscritto il:
2/12/2007 1:56
Da Texas
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1492
Offline
IO ho fatto il poliziotto per 12 anni prima di emigrare all'estero per poi tornare in italia a lavorare come GPG . Solamente mia madre all'inizio era un po' preoccupata per il lavoro ( agente di polizia ) mia moglie invece mi ha conosciuto che ero poliziotto e quindi anche quando sono tornato in italia e ho cercato lavoro come GPG non ha fatto problemi .

Ciao

Data invio: 14/7/2009 23:59
_________________
Abraham Lincoln può aver liberato tutti gli uomini ma Samuel Colt è quello che li ha resi uguali .
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate