Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Scontro armato fra un gruppo di banditi ed alcune guardie giurate
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 22020
Offline
Sparatoria davanti a un centro commerciale a Mestre, due feriti
Scontro armato fra un gruppo di banditi ed alcune guardie giurate durante un tentativo di assalto ad un portavalori

Una sparatoria è avvenuta questa mattina, tra un gruppo di banditi ed alcune guardie giurate, davanti al centro commerciale 'Le Porte', a Mestre - l'ex Auchan -.

Secondo le prime informazioni, un bandito è stato colpito da colpi d'arma da fuoco, e anche uno dei vigilantes sarebbe rimasto ferito.

Il conflitto a fuoco sarebbe avvenuto durante un
tentativo di assalto ad un furgone portavalori.

Primo Piano
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

https://www.ansa.it/sito/notizie/crona ... 00-8503-c9da11533c8d.html

Data invio: 10/9 13:51
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Scontro armato fra un gruppo di banditi ed alcune guardie giurate
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 22020
Offline
Mestre, assalto al portavalori e sparatoria all'ex Auchan: guardia giurata e bandito feriti Video La testimone: «Momenti di panico e fuggi fuggi»
Spari: un vigilantes e il bandito colpiti, è successo questa mattina nel centro commerciale Le Porte, non lontano dall'ospedale dell'Angelo

MESTRE - Sparatoria e paura all'ex Auchan - ora centro commerciale Le Porte di Mestre - questa mattina, sabato 10 settembre 2022. Una persona è rimasta ferita a terra, si tratta di una guardia giurata di 59 anni della Civis, L.G.. Ferito anche il bandito, un sardo di 65 anni che risulta residente a Udine, arrestato. Il centro commerciale si trova appena dietro l'ospedale dell'Angelo.
Assalto al portavalori
Secondo le prime informazioni la sparatoria si sarebbe consumata durante un assalto a un portavalori che avrebbe dovuto effettuare un prelievo da una cassa continua.

Cosa è successo tra il vigilantes e il bandito
Quando la guardia giurata si è accorta di quello che stava accadendo ha cercato di fermare il bandito colpendolo alla testa con il calcio della pistola, a quel punto il malvivente ha risposto sparando alcuni colpi, pare due o tre, all'inguine del vigilantes. Il ferito è stato operato e non è in pericolo di vita. A raccontare nel dettaglio quello che è successo è un collega del ferito: QUI IL VIDEO.

Telecamere al setaccio

Sul posto il direttore del centro commerciale, Antonio Impedovo, che ha subito messo a disposizione degli inquirenti le immagini delle telecamere di videosorveglianza, dalle quali si riuscirà a capire l'esatta dinamica del tentato colpo. (Il VIDEO della testimonianza del direttore)

La testimonianza di una cliente
Una cliente che era presente al momento della sparatoria racconta: «Ci sono stati momenti di panico e un fuggi fuggi perché due colpi di arma da fuoco si sono sentiti distintamente. Io stavo ritirando degli abiti al lavasecco e sono corsa fuori dove ho visto il furgone portavalori e la guardia giurata ferita e sanguinante a terra. Altra gente correva senza capire cosa stesse accadendo».

https://www.ilgazzettino.it/nordest/ve ... alori_rapina-6919832.html

Data invio: 10/9 13:53
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate