Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Pugno in faccia e calcio nei testicoli: colpisce guardia giurata a Villa Sofia, denunciata
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 1209
Offline
Serata di violenza al pronto soccorso dell'ospedale dove gli agenti di polizia sono intervenuti per riportare la calma. Una 38enne, figlia di una paziente, è finita nei guai per resistenza e interruzione di pubblico servizio. Avrebbe iniziato a spazientirsi sostenendo che i medici la stessero trascurando“


Ancora un episodio di violenza dentro un pronto soccorso. Due guardie giurate sono state aggredite ieri sera nell’area d’emergenza di Villa Sofia dove le volanti di polizia sono intervenute raccogliendo l'allarme lanciato direttamente dall’ospedale. Gli agenti hanno denunciato una 38enne, figlia di una donna ricoverata nel pomeriggio, per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Tutto è iniziato intorno alle 22. I familiari della paziente, entrata in pronto soccorso verso le 19 accusando alcuni dolori al petto, avrebbero iniziato spazientirsi sostenendo che i medici la stessero trascurando. Il marito e i figli, tra i quali la 38enne poi denunciata, avrebbero preteso di accedere all’area del triage per parlare con i sanitari. Le regole però, data l’emergenza Covid-19, consentono l’accesso solo ai pazienti o, se necessario, ad eventuali accompagnatori.
A quel punto le due guardie giurate avrebbero cercato di contenere l’ira dei familiari invitandoli a uscire. Secondo una prima ricostruzione la 38enne e la stessa madre in attesa di cure avrebbero iniziato a inveire contro i due dipendenti della Mondialpol e a spintonarli, colpendone uno con un pugno in faccia e con un calcio nel basso ventre. In pochi secondi si è scatenato un parapiglia poi sedato con l’intervento delle volanti.
Gli investigatori hanno ascoltato le due vittime dell’aggressione e acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza interna che avrebbero ripreso tutta la scena. Ad avere la peggio è stata una guardia giurata, medicata nello stesso pronto soccorso e dimessa con escoriazioni e lievi traumi ritenuti guaribili in 10 giorni. Non superando il limite minimo dei 20 giorni di prognosi, il dipendente Mondialpol dovrà decidere se sporgere o meno querela contro i suoi aggressori.

https://www.palermotoday.it/cronaca/ag ... -sofia-1-aprile-2021.html

Data invio: 5/4 12:06
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

 IL VIGILANTE

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate