Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



La Stampa: situazione critica al Cotugno e il triage lo fanno i vigilantes
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 1058
Offline
L’accesso è riservato ai pazienti sintomatici per i quali si prospetta la necessità di ricovero, il paradosso è che la selezione e la valutazione medica di fatto è affidata ai vigilantes

C’è polemica sulle pagine de La Stampa sulla situazione dei posti letto in Campania. Nonostante l’Unità di Crisi abbia diramato un comunicato in cui specifica che non vi è allarme per quanto riguarda la carenza di posti letto, il quotidiano fa un reportage dal Cotugno

visto da fuori, sembra deserto. All’ingresso due guardie giurate filtrano gli accessi con modi ruvidi: «Questo è un ospedale Covid, non si entra senza autorizzazione».

Tutti i reparti dell’ospedale sono stati riconvertiti per accogliere i pazienti covid e nonostante vi sia il divieto al personale sanitario di parlare del tema La Stampa sente un fisioterapista, Alfonso che spiega:
«non appena si libera un letto, subito viene occupato, negli ultimi dieci giorni è stato un continuo, io che giro tra i reparti l’ho notato subito»

I numeri in Campania e soprattutto a Napoli sono cresciuti in maniera esponenziale negli ultimi giorni i contagiati hanno quasi raggiunto quota 16mila, 10mila solo a Napoli e provincia, e tutti quelli che necessitano di ricovero sono dirottati al Cotugno, dove, secondo il regolamento affissa fuori

«l’accesso è riservato ai pazienti sintomatici per i quali si prospetta la necessità di ricovero». Il paradosso è che la selezione e la valutazione medica di fatto è affidata ai vigilantes

La situazione desta preoccupazione per i numeri, ma forse non per le condizioni dei malati, come conferma alla Stampa un infermiere dell’ospedale

«Arriva più gente rispetto a marzo, ma in generale sono pazienti meno gravi, perché con un’età media più bassa. Se aumentano i posti letto il sistema tiene, se lo scenario clinico cambia e cresce il numero di quelli da mettere in terapia intensiva, di certo si va in crisi»

https://www.ilnapolista.it/2020/10/la- ... ge-lo-fanno-i-vigilantes/

Data invio: 8/10 11:41
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate