Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Santa Palomba, ferita una guardia giurata: collega arrestato per tentato omicidio
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 948
Offline
Ferimento all’interporto di Santa Palomba alle porte di Roma, dove una guardia giurata è stata trovata in fin di vita, riversa a terra in una pozza di sangue e con una ferita alla testa. Per l’accaduto i carabinieri hanno arrestato e portato in carcere un collega della vittima: “L’ho colpito con una cesoia”.

Una guardia giurata di cinquattaquattro anni è stata trovata gravemente ferita in un gabbiotto di vigilanza all'ingresso dell'interporto di Santa Palomba alle porte di Roma. Il rinvenimento risale alla mattina presto di oggi, mercoledì 16 settembre ed è avvenuto in via della Zoologia, nell'area dell'interporto nei pressi della stazione ferroviaria. Per il ferimento i carabinieri di Pomezia hanno fermato un collega della vittima, sospettato di essere coinvolto nell'accaduto, che è stato condotto in caserma e sottoposto ad interrogatorio. Dai primi dettagli emersi in sede d'indagini coordinate dalla Procura di Velletri, pare che tra i due fosse nata un'accesa discussione, che sarebbe poi culminata nella violenta aggressione. Nel corso del pomeriggio il ventenne è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio e portato in carcere.

Vittima ferita alla testa con una cesoia
Secondo le informazioni apprese la vittima ha una profonda ferita alla testa, provocata da una cesoia. A trovarla in condizioni critiche un camionista di passaggio intorno alle 4, che ha chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112 e ha chiesto l'intervento di un'ambulanza. L'uomo infatti doveva uscire con il suo mezzo dall'interporto ma ha trovato la sbarra chiusa ed è sceso dal camion per cercare qualcuno che potesse aprirgli. Poi, all'interno del gabbiotto, la drammatica scoperta: la guardia giurata era priva di sensi. Sul posto ricevuta la segnalazione è arrivato il personale sanitario che ha soccorso il ferito e lo ha trasportato all'ospedale Sant'Anna di Pomezia. Arrivato al pronto soccorso in ambulanza, i medici date le sue condizioni di salute, parse fin da subito molto gravi, hanno disposto il trasferimento all'ospedale San Camillo di Roma, dov'è arrivato in breve tempo e dove si trova al momento ricoverato in prognosi riservata.

https://www.fanpage.it/roma/santa-palo ... angue-fermato-un-collega/

Data invio: 18/9 9:20
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate