Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21926
Offline
Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni

Pubblicato il: 27/07/2020 12:05

Due banditi, armati di un fucile Kalashnikov e una pistola, hanno assalito, questa mattina alle 7.20 a Livorno, un furgone portavalori che stava trasportando 100mila euro destinati all'ufficio postale di via Settembrini per il pagamento delle pensioni.


I rapinatori, con il volto coperto con una mascherina e con il cappellino, hanno agito in modo fulmineo e subito dopo sono fuggiti a bordo di un suv verde. Sul posto è intervenuta la polizia. Sono stati predisposti posti di blocco per cercare di intercettare i banditi in fuga. Le ricerche della polizia sono concentrate su un suv Toyota Rav 4 fuggito in direzione sud.

https://www.adnkronos.com/fatti/cronac ... EAvXlmjmadf17tfDEmrI.html

Data invio: 27/7/2020 16:15
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Guru
Iscritto il:
1/7/2008 15:33
Da Ceglie Mess. (Br) Torre Ann. (Na)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2104
Offline
Speriamo che i colleghi si riprendono e abbiamo appreso l'informazione

Data invio: 27/7/2020 16:57
_________________
Gaspare
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1953
Offline
Tre giorni fa tentarono sull'autostrada nei pressi di Cerignola, oggi a Livorno e domani chissà dove!
E' una barzelletta vecchia che ormai non fa più ridere.
Tra non molto andrò in pensione (quota 100) e in tutti questi anni di vigilanza ho notato che non è cambiato un granché per quanto riguarda la sicurezza del personale.
Stesso discorso vale per chi fa la zona o la postazione fissa.
Eravamo dei bancomat mobili e tuttora continuiamo ad esserlo.
A ciò aggiungiamo i continui carichi di lavoro e i tagli sui mezzi e dotazioni.
Mi spiace dirlo ma questa non è una professione: è un calvario dove si rischia (prima o poi) di essere crocifissi!

Data invio: 27/7/2020 18:26
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 1036
Offline
Citazione:

FFS ha scritto:
Tre giorni fa tentarono sull'autostrada nei pressi di Cerignola


Si FFS, ma a Cerignola è saltato tutto poiché un furgone della polizia si trovava a passare li per puro caso ed in pochi secondi i rapinatori si sono dati alla fuga, poi è stata la polizia stessa a segnalare tutto ed a far decollare il loro elicottero da Bari.

Come ho già scritto nel thread della notizia....se solo quel furgone e quell'elicottero della polizia passassero più spesso!
Si vede che non c'è abbastanza interesse a risolvere o almeno a ridurre drasticamente il problema...

Data invio: 27/7/2020 19:57
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1953
Offline
Infatti è stata una fortunata casualità il transito del furgone della polizia.
Purtroppo, il problema della sicurezza a 360° è più profondo e ruota intorno a una magistratura blanda che non garantisce più una "Giustizia" vera a tutti i cittadini onesti.
Chi sbaglia non paga interamente la sua pena, al massimo esce di galera dopo un po' per buona condotta e rimane ai domiciliari.
Oltre alla certezza della pena, la reclusione deve essere seria e "dura" nel senso che deve spaventare chi ci è stato dal ritornarci dentro.
Invece, nella realtà tutto il sistema è vergognosamente incapace di contrastare tale fenomeno e spesso chi dovrebbe difenderci è anch'esso colluso.

Data invio: 27/7/2020 22:53
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 1036
Offline
Caro FFS, tu stai parlando di un paese CIVILE dove cose come QUESTA non succederebbero, ma siamo in italia.....

Data invio: 28/7/2020 7:50
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1953
Offline
Non è solo una questione di € di risarcimento: è una regolatezza di funzioni e responsabilità!
La classe politica (il mostro) rappresenta quello che noi abbiamo generato negli ultimi 50 anni.
Se tutti rispettassimo le regole e i doveri civili, non staremo qui a discutere di questo marasma.
Ognuno è chiamato a fare il suo compito anche nelle cose più piccole, quotidiane.
Purtroppo, il malaffare ha contagiato tutto il tessuto sociale e gli onesti vengono visti come degli alieni.
Sradicare questa pseudo filosofia è assai difficile e richiede tempi lunghi e il sacrificio di martiri/eroi.

Data invio: 28/7/2020 16:20
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Livorno, assalto a portavalori: rubati 100mila euro per pensioni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 1036
Offline
Certo FFS sono d'accordo, ma....siamo in italia.

Non ho citato l'altro thread solo per il risarcimento, ma proprio per quello che hai detto sulla certezza della pena e sul fatto che " la reclusione deve essere seria e "dura" nel senso che deve spaventare chi ci è stato dal ritornarci dentro ".

Il pezzo di m*rda che ha ammazzato un uomo in divisa, in servizio, magari anche padre di famiglia, si è preso la miseria di 12 anni, che probabilmente verranno ridotti in cassazione e tra buona condotta ed altro al massimo se ne farà 4-5 se gli va male...dopo sarà libero di tornare a delinquere, mentre ha distrutto una famiglia per sempre.


CHE ENORME SCHIFO

Data invio: 28/7/2020 20:29
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate