Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Buone notizie: 2 guariti in 24 ore: un’anziana e la Guardia Giurata del Rizzoli
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 724
Offline
Buone notizie da Lacco Ameno. Due cittadini hanno superato l’infezione da Coronavirus . Forse uno di essi non l’aveva mai contratto. Ma questa è un’altra storia e ve l’abbia raccontata già. Il dato confortante sta nella comunicazione dell’ASL Na 2 Nord che, al 31 maggio, ha dichiarato guariti due lacchese. Si tratta di una anziana ospedalizzata presso il PO Anna Rizzoli e di una Guardia Giurata dello stesso presidio per il quale quasi certamente non c’è mai stato contagio, ma un errore nel tampone. Atteniamoci però agli atti. Ad annunciare la scomparsa del virus task force COVID-19 che traccia, attraverso gli atti ufficiali, il pur sempre delicato quadro della situazione attuale. La guarigione, comunicata, oltre che ai soggetti interessati anche al loro medico di base.
La Guardia Giurata. Secondo le linee guida Ministeriali, Regionali ed Aziendali la guardia giurata è stata dichiarata guarita. Le stesse linee guida definiscono guarito il paziente che presenta una risoluzione della sintomatologia da Covid-19 (febbre, rinite, tosse, mal di gola, difficoltà respiratoria, polmonite) c risulta negativo a due test consecutivi, effettuati a distanza di almeno 24 ore uno dall’altro, per la ricerca di SARS-CoV-2. “Per quanto di competenza, visti gli atti in possesso, allo stato si attesta per il soggetto in questione, 56 enne di Lacco, che : i tamponi effettuati, in data 16/5/2020 ed in data 21/5/2020, hanno dato il seguente esito alla Real time PCR per la ricerca del Coronavirus SARS CoV2: NON RILEVATO“. Cosi scrive l’ASL. Per lo stesso si riferisce “la persistenza di assenza di sintomatologia”. L’uomo era stato dichiarato affetto da COVID-19 il 15 maggio a seguito di rilevazione interne all’Ospedale Anna Rizzoli.
L’anziana ospedalizzata. Idem per l’anziana ospedalizzata. La donna era stata dichiarata affetta dal Coronvairus l’8 aprile 2020 e ricoverata al Rizzoli a seguito dell’insorgere di una sintomatologia grave legata anche a patologie pregresse. L’ASL seguendo le linee guida Ministeriali, Regionali ed Aziendali hanno definito ieri 31 maggio guarita la paziente che presenta una “risoluzione della sintomatologia da Covid-19 (febbre, rinite, tosse, mal di gola, difficoltà respiratoria, polmonite) e risulta negativo a due test consecutivi, effettuati a distanza di almeno 24 ore uno dall’altro, per la ricerca di SARS-CoV-2“. L’ASL ha attestato che i tamponi effettuati, in data 27/5/2020 ed in data 30/5/2020, alla donna classe di ferro 1950 hanno dato il seguente esito alla Real time PCR per la ricerca del Coronavirus SARS- CoV2: NON RILEVATO. Per la stessa paziente si riferisce “la persistenza di assenza di sintomatologia”.

La nota:
Niente show per Di Gennaro
E’ stano, ma queste guarigioni non hanno visto il dottor Di Gennaro mettersi in mostra come il guaritore del covid. Il proscenio, piano piano, svanisce e ci resta solo il solito Rizzoli: quello dei raccomandati dal Partito Democratico, dei primari in lotta e dei medici penalizzati da un sistema che non funziona! Gaetano Di Meglio

https://www.ildispariquotidiano.it/it/ ... rdia-giurata-del-rizzoli/

Data invio: 2/6 13:00
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate