Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



“Vigilantes“contro le resse
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 967
Offline
Da Ataf le regole per salire sul bus "Ecco il tuo viaggio responsabile"

Abbiamo imparato come fare. Adesso dobbiamo prenderci l’abitudine. Per questo dopo il buon debutto di ieri, la Fase 2 sui mezzi di trasporto pubblico proseguirà con una campagna di informazione sia per gli autobus che per la tramvia. E tenuto conto che i passeggeri aumenteranno, le regole sono ancora più necessarie.
"La responsabilità individuale di ogni passeggero è essenziale per condividere il mezzo pubblico in sicurezza. Ma ci vuole molta attenzione, soprattutto nei prossimi giorni – affermano i responsabili della tramvia –. Fino a quando queste regole non diventeranno abitudini consolidate, Gest continuerà ad informare e ricordare gli obblighi con indicazioni, avvisi sonori, informazioni, segnaletica alle fermate e nel tram".
Ataf ha poi preparato locandine con un vademecum per spiegare come cambia il modo di prendere l’autobus – che va bene anche per la tramvia –, intitolato "Il tuo viaggio responsabile". Per prima cosa si ricorda che è previsto un numero massimo di persone, così come segnalato dai cartelli alla porta di accesso. Obbligatori mascherina e guanti e prima di salire attendere la discesa dei passeggeri e, nel caso in cui il mezzo abbia raggiunto la capienza consentita, attendere sul bus successivo. Occupare solo i posti autorizzati; non avvicinarsi per nessun motivo all’autista; acquistare il biglietto prima di salire a bordo, privilegiando l’acquisto on line, tramite app, sms, perché la vendita a bordo è sospesa.
Oltre alle locandine e ai cartelli fuori e dentro gli autobus, da ieri più di 50 addetti cercano di aiutare i cittadini a prendere confidenza col il nuovo “galateo“ del bus, senza per questo dimenticarsi di controllare i biglietti. Inoltre, è in servizio un piccolo pattuglione di una ventina di “ vigilantes“ in divisa per controllare i flussi dei passeggeri.
Per quanto riguarda la sanificazione e disinfezione straordinaria dei mezzi, l’operazione avviene ad ogni rientro in deposito, ovvero anche due volte al giorno su tutte le superfici esposte: posto guida, mancorrenti, validatori, sedili. E di tutti i locali aziendali: biglietterie, locali per la sosta del personale viaggiante, sale di controllo. Le operazioni sono svolte da personale addetto con disinfettanti di “presidio medico sanitario”. E ad oggi, nessun autista Ataf è risultato positivo al Covid 19.
Per garantire ancora maggior sicurezza, a bordo sono previsti dispenser con gel disinfettante per le mani e, per chi se ne è dimenticato, anche un contenitore per guanti monouso. Per informazioni sugli orari, rimodulati, www.ataf.net, pagine social, app Ataf.
Chi deve prendere il treno, invece, deve ricordarsi che per le lunghe percorrenze e Alta Velocità serve l’autocertificazione. Sulle tratte regionali ci sono meno restrizioni.

https://www.lanazione.it/firenze/crona ... contro-le-resse-1.5135508

Data invio: 5/5 8:18
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate