Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 ... 15 16 17 (18) 19 »


Re: Gradi
Guru
Iscritto il:
21/12/2007 13:07
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 4497
Offline
Se per te certe realtà ti fanno divertire guarda che stai ridendo proprio nel posto sbagliato. Se non fosse perché sai bene quello che affermi, dovresti togliti le fette di salame che hai sugli occhi e capire il malcontento della categoria a causa di “quei nostri” datori che hanno saputo trasformare la VP in business svendendo tutto e tutti, forti di un possibilitato non-rispetto delle regole e dei contratti.

Ma peggio, le provocazioni le fai tu per primo , dicendo cavolate immense per una tua politica datoriale.

Ne le mie sono dicerie: tanto per far-fare 4 risate ai colleghi del forum devo postare una foto della divisa con tanto di zaino e ti mostro pure cosa contiene lo zaino? O forse sarebbe meglio fare un esposto anche anonimo alla questura, seduta stante, (dai ti prego provocami…provocami) prima siano riconsegnate certe chiavi di certi clienti che qualcuno sta per perdere, così chi di mezzo, finisce pure sui giornali…. E dopo posto in NEWS E CRONACA. Ti ho già detto che conosco bene pecore e lupi e c’è, tra chi fa il servizio sopracitato, giocava a pallone con me….

Qui le vittime sono realiste. Difficile che esistano altre realtà molto differenti, semplicemente perché sempre grazie ai nostri benamati datori senza scrupoli, la politica nel mondo della VP è dettata oramai da regole basate sul business e sulla concorrenza sleale, quindi impossibile vendere professionalità ma tutto succede sullo svendere e sul risparmio come per esempio l’organizzazione di tour de force, il saltare ferie e riposi, e molte altri illeciti sulle ordinanze e sui contratti.

Prima di tutto premetto che sono un capo-settore e opero da ben oltre un ventennio e quindi a me le menate non le racconti, ne parlo per invidia dovute a livelli o cose del genere. Ho mangiato molti più panini di te. ho bevuto molte più birre di te ma soprattutto ho barcamento tra colleghi e direttivo molto più di te e conosco responsabili di categoria di diversi ivp molti più di te...

Al tuo primo punto rispondo che il problema che sollevi è invero: sono i datori per quanto detto sopra, che basano la forza aziendale al disotto del minimo e si regolano per le esigenze come sopra. Ovvio che, oltre a far schiattare le gpg, qualsiasi imprevisto diviene marasma! Come fanno le altre aziende non di categoria??? Perché visto quello che dici non si è corso ai ripari accettando la reperibilità per contratto???

L’INSOSTITUIBILITÀ riferita proprio al numero di dipendenti, voglia di un taxista, di un operaio specializzato o di quello che vuoi, il datore deve provvedere a sostituirlo sempre col personale che ha a disposizione per quel ruolo!

Le ferie e i riposi non devono saltare a causa di persone che vanno in malattia: i problemi sono del datore con l’aggravante di quanto ho menzionato sopra. Bravo tu a fare certe sparate in un forum che se le fai nelle sedi opportune ti mandano a fare la guardia davanti ad una banca! nel senso che ti allontanano dalla mansione d'ufficio: ho visto fare anche questo, ordinato dall'autorità preposta. La capacità di organizzare i servizi, le responsabilità di portare avanti un’azienda sono anche queste, tenuto conto che pure in mezzo possono esserci i lavativi cui si risponde con le opportunità che le ordinanze e i regolamenti danno.

Quando i tour de force, le ferie mancate e i riposi saltati sono una regola, vuole dire che l’azienda basa le esigenze su questo vergognoso modus operandi, caratteristica arci-nota a tutti.

• Se l’azienda prende nuovi appalti, garantisce a noi un posto di lavoro e siamo noi che garantiamo al datore gli affari: tu guardi il piatto dalla parte della portata del datore, come si è ben capito!.. e la tua è una redicola politica di terrorismo oltretutto vecchiotta che potrebbe alla meno peggio impressionare gli ultimi assunti.
• Se i candidati non sanno fare altro, come tu dici: che altro devono saper fare oltre che "la gpg"????
• È proprio il contrario di quello che affermi: le guardie che sono assunte le seleziona proprio l’azienda ( o Topolino????), e preferendo personale che si svende anche se per nulla professionale, deve poi fare i conti con l’altra parte della medaglia: gente poco volonterosa. La prova è che se fosse diversamente saremmo la maggioranza di Bafometti e al tavolo delle trattative, ai datori faremmo calare anche le mutande! … lasciando certi galoppini … a fare il solito servizio davanti a una banca….
• Ah ah ah che bella questa dei mesi lunghi per le assunzioni che causano tour de force… Ma allora è per questo che da oltre un cinquantennio le guardie fanno doppi turni?!!! Quando arriveranno sti nuovi assunti saranno già pronti per la pensione!!!!.... Và che te le cerchi! (State rinnovando il repertorio su come arrampicarsi sugli specchi?)

Sì, condivido almeno in questo: credo che sia il caso che ti fermi. Non punirti tanto…

Caro NES2008, per essere come gli altri colleghi non basta portare una divisa (e i gradi mettili che sono parte del corredo e non di quelli devi vergognarti, meriti a parte…)

Noi siamo fatti della stessa sostanza dei sogni: i tuoi sono così, quelli di ben altre guardie sono cosà. Magari prova a farli divenire più concordanti con regole contratti ed ordinanze, che non siano quelle inventate dal datore.

Dei tuoi non-rallegramenti la categoria se ne fa poco se poi la causa delle tristezza sono quelli che a fianco dei datori, propagano una politica come tu proponi nei forum.

Data invio: 11/7/2009 10:06
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Webmaster
Iscritto il:
15/1/2009 23:02
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 18
Offline
A questo punto il "botta & risposta" c'è stato: non facciamola diventare una polemica, grazie.

Data invio: 11/7/2009 11:00
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Matricola
Iscritto il:
16/3/2008 11:17
Da Veneto
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 50
Offline
NES2008, Tanto si è capito che sei un uomo azienda e stai ben poco dalla parte delle GPG(tranne i fidatissimi) e ti nascondi dietro i gradi così tutti hanno paura, politica aziendale al quanto penosa. Solidale con Bafometto e chiedo scusa a William, ma purtroppo NES2008 fà ragionamenti con logica datatoriale e DITTATORIALE non da GPG che vive tutti giorni certi soprusi, non si tratta di vittimismo ma semplicemente di realismo della situazione del mondo VP.

Data invio: 11/7/2009 20:30
_________________
AUDACES FORTUNA ADIUVAT
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Matricola
Iscritto il:
15/4/2008 10:27
Da Venezia
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 32
Offline
Continuate a piangere e a fare le vittime, certamente questo lo sapete fare benissimo.

Baffometto, visto che affermi di conoscere bene il posto dove opero, sarei tentato di invitarti a bere un caffè e poter toccare con mano el MIE affermazioni e confrontare le TUE.

Ma credo che la barriera di vittima che ti sei creato attorno non vi voglia far vedere la realtà.

PS: semmai ti va il caffè la porta è sempre aperta.

Per Boss che di, non conosci la lingua italiana.

Data invio: 12/7/2009 7:27
_________________
NES2008, Mario.

Memento Audere Semper
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Utente Vip
Iscritto il:
8/5/2008 0:19
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Moderatore Armi e Dotazioni.
Messaggi : 926
Offline
Chiedo scusa anch'io per un parziale ma dovuto, penso anche ultimo, fuori tema di questa discussione.
Il problema della vigilanza privata in Italia c'è, ed è anche di enormi proporzioni.
Questo per via della capitalizzazione degli stessi annosi problemi che negli anni, nonostante le vane richieste (blande o balndissime), di riforma da adetti e non ai lavori, vanno sistematicamente a finire nel dimenticatoio, a tutto danno del servizio, di chi ne deve usufruire, e di chi "soprattutto" lo deve svolgere in prima persona.
La realtà e ben lontana da quella paventata in maniera "semplicistica" e troppo "sbilnaciata" dalla parte del datore di lavoro, di NEOS2008.
E' lo stesso "mercato libero" della vigilanza, ma anche la sua essenza "privata", che diventano causa stessa, della sua degenerazione in puro fenomeno speculatorio economico.
Questo, per esclusiva colpa dolosa (in fondo lui "rischia" soltanto il capitale umano...trattato spesso peggio delle merci!molto meno di altri impernditori di altri settori per la stessa tipologia del servizio...) "dell'imprenditore del settore sicurezza", che, rifancendosi a scelte di mercato, mira solo e ovviamente (dato anche il sistema del controllo pubblico che gielo consente), al raggiungimento del "suo" risultato "economico".
Ma anche, per colpa generica (negligenza?) dello Stato che omette o declina, ogni forma di controllo, che dovrebbe essere invece fondante e necessario, per la specificità e delicatezza del settore, mandando così a far benedire ogni valore pubblico del servizio offerto alla collettività. Infine, aggiungerei anche, per colpa degli stessi adetti ai lavori, che spesso nel "limbo" conveniente dei loro "orticelli" (parafrasando Bafometto), stanno ben attenti al mantenimento dello stato delle cose!
Tutto questo complesso di fattori, inflaziona in maniera, oggi più che mai esponenziale, la stessa essenza "pubblica" del servizio.
Le mie non sono regole rigide, per fortuna e ovviamente. Nella mia provincia (sicilia occidentale) ad esempio, l'istituto condotto da un utente di questo forum (di cui non sono dipendente ne voglio esserlo), ne sono un bella eccezione.
Ma in definitiva, solo di questo trattasi.
Io personalmente ho vissuto sulla mia pelle con turni obbligatori che arrivavano troppo spesso alle 18 ore in un giorno, e con la rinuncia quotidiana alla famiglia, alla stessa condizione di essere umano, (dove con tutta la buona volontà e la non "lavatività", anche un "cinese" avrebbe invocato i suoi diritti), il marasma illogico della vigilanza privata, che è, fra i settori lavorativi, ritengo oggi, per esperienza diretta e per quello che troppo spesso "leggo" anche nel forum di questo sito, fra i più sballati d'Italia, ma soprattutto fra i più "IGNORATI" d'Italia....o fra i "figli di Un Dio Minore!
Se ci fossero più Bafometto nelle trattative del rinnovo dei contratti nazionali del settore, forse si riuscirebbe a dar una svolta, quanto meno scuotendo questo "mondo", dal suo interno.
Chiedo nuovamente scusa per lo sfogo a tutti gli utenti a moderatoti e web master

Data invio: 12/7/2009 14:53

Modificato da giugra su 12/7/2009 15:15:52
_________________
Con la sua Glock 17, Gaston Glock ha introdotto l'unica vera "rivoluzione" nel mondo delle armi corte, dai tempi di John Moses Browning, ai giorni nostri.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Maestro
Iscritto il:
31/5/2009 11:10
Da Messina (Sicilia)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 391
Offline
ciao giugra si per certi varsi hai ragione,ma sicuramente sai che turni obbligati non esistono,si magari con qualche ripercussione ma si possono ottenere turni ''giusti'' facendo dovuta richiesta alla direzione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno inviata anche per conoscenza alla prefettura o alla polizia amministrativa che è l'organo di controllo degli istituti di vigilanza.
si è vero ci sono prò e contro ma si ottiene il giusto con il giusto.

Data invio: 12/7/2009 15:35
_________________
non si deve mai indietreggiare a discapito di ciò in cui si crede.........non faccio più parte di una certa associazione dal momento in cui ho scoperto che tale associazione viene usata per scopi ed interessi personali e politici...
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21735
Offline
RICORDO A QCLN CHE FORSE L HA DIMENTICATO CHE DA REGOLAMENTO "E' VIETATO" ATTACCARE DIRETTAMENTE GLI ALTRI ISCRITTI DEL SITO.
Spero nn debba nuovamente ribfrescarvi la memoria.
grazie

Data invio: 12/7/2009 18:47
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Matricola
Iscritto il:
1/7/2009 15:42
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 10
Offline
buongiorno cari gpg colleghi il mio e'un mesaggio di emergenza del settore mi rivolgo a quelli che hanno piu'anni di servizio,di addestrare i nuovi entrati a mantenere quel poco poco che abbiamo conqistato,sembra che a questi nuovi entrati gli stia bene tutto addirittura sembra che non sanno che esiste un sindacato o dei diritti da reclamare e da difendere e avvolte bisogna alzare la voce.Nel nostro settore stanno cambiando il personale troppo di continuo in modo che possono sia ricattarli sia viaggiare senza interferenze,ultimamente i sindacati hanno lasciato un po la presa forse un po x questo o forse perche' gli sta bene cosi anche a loro ,mha,e' un mistero,o perche' hanno pochi iscritti dal nostro settore.Comunque una cosa e' certa la matassa da sbrogliare e' molto complessa,io penso di dare forza a un nostro sindacato autonomo, ci sono gia' ne basta uno se sono troppi rischiamo di fare come sembre poca forza e'poca chiarezza, un sindacato nostro con molti iscritti siamo un esercito a Roma potremmo fare piu' rumore potrebbe addirittura vista la quantita' diventare un sindacato confederale di quelli che contano.Il detto chi fa da se fa x tre.
I rappresentanti azientali,rsu rsa,avvolte hanno paura o sanno troppo poco, poca conoscenza del contratto e poca dimisstchezza nel sapere o di saper fare sindacato,o avvolte non vengono ascoltati o seguiti dalle categoria fanno dei corsi che nemmeno ci vengono comunicati non si sa perche'.secondome si approfittano della nostara paura o poca dimistichezza di fare,ci vuole la conoscenza.
colleghi comunichiamo piu' tra di noi anche cosi raccondantoci i vari problemi del settore,portiamoli fuori ad alta voce in modo tutti che tutti possono sentire,non teniamoceli chiusi tra le mura, o facciamo sembre il loro gioco.bisogna portare questi probemi in piazza, vi faccio un esempio da sempre la gente sa che noi abbiamo degli stipendi d'oro che guadagniamo molto quando tutti sappiamo che e' al contrario,chi e' che fa passare questa voce pensateci un po'. Noi veramente dovremmo essere la categoria che guadagna di piu',x ora gira solo la voce e tutti sanno così.
mettendo il tagliandino di controllo fcciamo all'istituto solo publicita'.il tagliandino di controllo ragazzi, ancora cosi e la nuova tecnologia x noi esiste.
scusate se ho scritto molto ciao a tutti facciamoci sentire e' ora di battere il martello ciao.

Data invio: 12/7/2009 20:53
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Maestro
Iscritto il:
31/5/2009 11:10
Da Messina (Sicilia)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 391
Offline
albcar purtroppo hai ragione,ma devo dire che per certi versi non è possibile muoversi su certi fronti solo per il rischio di alcuni che hanno figli da sostenere,e parlo per esperienza propria,il sindacato ti appoggia se e quando gli conviene per il resto sei e rimani solo credimi,in un istituto dove ho lavorato sono stato l'unico a battermi per il rispetto degli orari e soprattutto dei riposi,ho fatto anche una mozione che ho fatto firmare alla maggioranza dei colleghi in servizio,per tutta risposta ad alcuni sono stati dati i gradi per togliere la firma da quella mozione,e ad altri minacce di notti e notti,e ad altri minecce di trovare come licenziarli,altri sono stati licenziati con false dichiarazioni firmate dai neo graduati su ordine del direttore,e in tutto questo per purissimo caso mi sono trovato dentro una stanza di un famoso sidacato e non sono stato notato,ed ho ascoltato con le mie orecchie una telefonata PRIVATA e non di servizio tra il segretario del sindacato ed il direttore dove si parlava di una cena da organizzare tra loro e di come dovevano mettere a tacere le guardie dalla testa calda. dunque alla luce di questo fatto non credo che possiamo dire alle rsu ecc.. di fare qualcosa quando già all'interno c'è tutto organizzato.

Data invio: 12/7/2009 23:12
_________________
non si deve mai indietreggiare a discapito di ciò in cui si crede.........non faccio più parte di una certa associazione dal momento in cui ho scoperto che tale associazione viene usata per scopi ed interessi personali e politici...
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Gradi
Guru
Iscritto il:
21/12/2007 13:07
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 4497
Offline
Tutte porcherie che doverosamente non vanno accettate. Un servizio tira l'altro, nelle regole. Il problema è per chi ha "orticelli" da salvaguardare....

Data invio: 13/7/2009 22:18
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 ... 15 16 17 (18) 19 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate