Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Circolare del Viminale sui vigilantes: in FVG limiti già rispettati
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 916
Offline
Continueranno a operare come fatto finora le guardie giurate che, in regione, supportano le forze dell'ordine nel controllo di specifiche zone
di Andrea Saule
Nessun pericolo che il servizio di vigilantes privati a supporto delle forze dell'ordine sia rimodulato. Il Friuli Venezia Giulia non dovrebbe essere toccato dalla circolare di fine dicembre del ministero dell'interno, in cui si ribadiva che i vigilantes possono svolgere sicurezza complementare agendo soltanto nella salvaguardia di beni altrui e non possono invece fare controlli sulle persone.

L'equivoco nasce dalla specificazione che gli istituti di vigilanza privata non devono effettuare operazioni di controllo del territorio. Un'interpretazione ampia, che i prefetti e la regione recepiscono assicurando però che in Friuli Venezia Giulia si agisce seguendo la normativa. L'attività di controllo infatti rimane prerogativa delle forze dell'ordine, con vigilantes armati e steward urbani non solo di supporto alle forze di polizia ma anche a fungere da deterrente.

Nessuna sanzione in vista insomma, ma solo il rispetto delle regole per i comuni di Trieste, Gorizia e Udine, che a vario titolo avevano sperimentato l'utilizzo delle guardie giurate nelle zone più a rischio delle città. Non cambia nulla nemmeno a Pordenone dal momento che vengono utilizzati steward urbani disarmati.
Nel servizio l'intervista all'assessore regionale alla sicurezza Pierpaolo Roberti

https://www.google.com/amp/s/www.raine ... b2-8111-a78804cfe347.html

Data invio: 11/1 12:32
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Circolare del Viminale sui vigilantes: in FVG limiti già rispettati
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
25/4/2008 13:25
Da Nord(Napoli nel cuore!)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3253
Offline
Questa e'una cosa che ha creato un grande allarmismo nel settore.Possibile che nessuna GPG ne abbia compreso il senso?....Il Ministero ha solo messo i paletti agli enti locali che dichiaravano di usare le forze private per vigilare le strade nelle ore notturne.

Data invio: 14/1 19:16
_________________
Tutti sappiano che cio' che ho in animo non e' capriccio
di persona, non e' libidine di Governo, non e' passione ignobile, ma e' soltanto
amore sconfinato e possente per la PATRIA...
B.Mussolini.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate