Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Vigilanza privata, bando ritirato
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 849
Offline
Il Comune di Pisa ha ritirato il bando dell'importo di 27mila euro per l'affidamento del servizio di vigilanza di immobili pubblici

PISA — Palazzo Gambacorti ritira, per il momento, il bando per "L'affidamento del servizio di vigilanza di immobili di proprietà comunale".

Il provvedimento di revoca, in autotutela, di fatto, viene motivato con la necessità di una valutazione più approfondita prima di ripresentare eventualmente un nuovo bando.

Tra le prime reazioni, quella di Diritti in comune: Una città in comune - Rifondazione Comunista - Pisa Possibile, che da subito aveva criticato l'operazione:"Già nelle scorse settimane, abbiamo sbugiardato la propaganda della Lega, e in primis del deputato Ziello e della assessora Bonanno, sull'utilizzo da parte del Comune di Pisa di guardie private per il controllo del territorio. E oggi tutto questo trova anche una ratifica formale.

Infatti, dopo le nostre denunce e richieste di verifica il dirigente della Polizia Municipale, a seguito di evidenti forzature fatte dai leghisti, ha ritirato in autotutela il bando per 27 mila euro, predisposto nell'agosto scorso. Si tratta di una nostra importante vittoria contro una giunta che sta facendo della sicurezza solo un business, introducendo provvedimenti che non hanno nulla a che fare né con lo Stato di diritto né con il contrasto alla criminalità, ma tentano unicamente di privatizzare quelle che sono invece funzioni proprie dello Stato."

Duro il commento anche del sindacato generale di base:"Un bando, per affidare a vigilantes privati la sorveglianza degli immobili comunali, nato male e finito ancora peggio. Noi ne vorremmo il ritiro definitivo, Non abbiamo bisogno di militarizzare la città, è assurdo il solo pensiero di delegare alla vigilanza privata servizi per altro di competenza della pm e delle forze di polizia. Le normative sono chiare e parlano solo di sorveglianza degli edifici di proprietà comunale. Se pensiamo all'emergenza abitativa siamo basiti al pensiero di immobili lasciati per anni nell'incuria e ancora oggi sfitti quando potrebbero essere utilizzati a basso costo per offrire risposte a chi è senza casa.

Con i soldi dell'incarico alla ditta di vigilanza potremmo per esempio assumere l'operaio che manca alla circolazione del traffico invece di esternalizzare il servizio, potremmo assumere personale a tempo determinato per le emergenze come il lavoro nero che questa amministrazione sembra non volere combattere con la stessa forza con cui affronta le problematiche legate all'abusivismo commerciale".

"Trattandosi di un provvedimento sperimentale, che peraltro consideriamo molto importante sul piano della sicurezza – ha spiegato l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno - abbiamo ritenuto opportuno dare maggiore tempo agli uffici di svolgere i necessari approfondimenti tecnico giuridici. Nelle prossime settimane sarà emanato il nuovo bando che terrà conto dell’esito di detti approfondimenti. Nessun ripensamento, dunque, ma solo la volontà di emettere un atto che sia ancora più efficace e incisivo nel fornire servizi più attinenti ai bisogni del territori"».

"Nonostante l’interesse dimostrato da alcune imprese del settore, l’affidamento non era stato assegnato né valutate le documentazioni prodotti dai partecipanti. Le prossime settimane serviranno ad una maggiore definizione delle prestazioni richieste all’impresa aggiudicataria sia in termini di tipologia dei servizi richiesti che delle relative certificazioni."

https://m.quinewspisa.it/pisa-vigilanza-privata-bando-ritirato.htm

Data invio: 21/9 1:35
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate