Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Ubriaco al pronto soccorso: tenta di prendere pistola a guardia giurata
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 849
Offline
Di Ciro Cuozzo

Arriva ubriaco al pronto soccorso e tenta di sfilare la pistola a un vigilantes dopo aver seminato il panico nel reparto. E’ quanto andato in scena all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta, zona flegrea della città di Napoli, dove mercoledì sera, 11 settembre, il personale medico e le guardie giurate sono stati costretti a sollecitare l’intervento degli agenti del commissariato di Bagnoli per far rientrare la situazione.

L’uomo ha prima tentato di colpire con calci le persone in attesa al Pronto Soccorso, poi ha riservato lo stesso trattamento a infermieri e medici in servizio. Non contento, dopo essere stato bloccato da una guardia giurata, ha cercato di sfilargli la pistola che aveva nella fondina. E’ stato necessario l’intervento di altri due vigilantes per immobilizzare l’uomo, prima dell’intervento della polizia che ha raccolto la denuncia delle persone presenti.

Sulla vicenda è intervenuto Giuseppe Alviti, presidente dell’associazione nazionale Guardia Giurate che ha sottolineato la carenza di organico di vigilantes nell’ospedale di via Terracina: “Ultimamente il presidio di Fuorigrotta è tra i più bersagliati da aggressioni e episodi di violenza – dichiara Alviti –. Ancora una volta l’operato dei vigilantes ha impedito una tragedia ma andrebbe implementata la risorsa di guardiania privata basti pensare che la dotazione prevista nel pronto soccorso del San Paolo è di una sola unità nell’area di accesso al nosocomio dove di verificano la maggior parte delle aggressioni”.

https://www.anteprima24.it/napoli/ubri ... corso-pistola-vigilantes/

Data invio: 12/9 23:43
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Ubriaco al pronto soccorso: tenta di prendere pistola a guardia giurata
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2945
Offline
Viste le continue aggressioni rivolte al personale sanitario in vari ospedali italiani, sarebbe auspicabile riaprire i posti di polizia all'interno di tali strutture in modo tale da avere a disposizione celermente rappresentanti delle FF.OO. che cmq possano muoversi anche in altri termini giuridici più efficaci, se questa può essere un contributo alla sicurezza anche degli altri utenti degli ospedali e quant'altro.

Data invio: 13/9 9:52
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate