Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Discussione bloccata



Permesso all'assassino del vigilantes, la rabbia del figlio: "Dov'è la giustizia?"
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 849
Offline
"Provo tanta rabbia. Vedere l'assassino di mio padre festeggiare i suoi 18 anni con la famiglia è insopportabile". Giuseppe Della Corte è il figlio di Francesco, il vigilantes napoletano morto il 17 marzo 2018 in seguito a un'aggressione di tre minorenni mentre era in servizio. La foto, diffusa sui social network, che ritrae uno degli assassini mentre festeggia il compleanno, ha fatto ripiombare lui e tutta la sua famiglia in un incubo.

"Mi sono chiesto come fosse possibile dare un permesso premio a un killer che ci ha rovinato la vita - afferma Giuseppe - Provo una rabbia enorme. Dal giorno della morte di nostro padre nessuno della mia famiglia è più riuscita a festeggiare nulla. Mentre queste persone non provano alcun rimorso. E' l'ennesima dimostrazione che gli assassini non si sono pentiti".

In primo grado, ai tre giovani è stata inflitta una pena di 16 anni. Il permesso premio, però, alimenta le paure della famiglia Della Corte per un possibile sconto di pena nella sentenza di appello: "Il processo di secondo grado sta per cominciare - spiega il figlio della vittima - e se l'atteggiamento della legge italia è questo allora ci si può aspettare di tutto. Si, abbiamo paura di uno scontro di pena. Già 16 anni ci è sembrata una pena molto leggera per chi ha ucciso senza motivo un uomo che stava lavorando".

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/per ... s-reazioni-familiari.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

Data invio: 12/9 6:55
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Discussione bloccata


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate