Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Stipendi in ritardo, le guardie Aquila in stato di agitazione Stipendi in ritardo, le guardie Aquila
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21747
Offline
Stipendi in ritardo, le guardie Aquila in stato di agitazione

Fisacat Cisl e UilTucs insieme ai lavoratori dell’istituto di vigilanza hanno proclamato lo stato di agitazione e inoltrato una richiesta di incontro formale al Prefetto del capoluogo. “Se non ci saranno garanzie – scrivono Murazzo e Guarracino - andremo avanti fino ad incrociare le braccia”.
“La situazione – scrivono in una nota ufficiale Murazzo e Guarracino – risulta essere ancora più pesante in considerazione del fatto che l’istituto di vigilanza è indietro nel pagamento di due mensilità. Ad oggi, infatti i lavoratori ancora non percepiscono gli emolumenti dei mesi di aprile e maggio con giugno ormai agli sgoccioli”.


Denunciano di aver inoltrato diverse comunicazioni e richieste alla direzione di “Aquila Srl” per cercare di trovare una soluzione a questo annoso problema che ormai perdura da troppo tempo. “La risposta dell’istituto di vigilanza – spiegano i due sindacalisti – si palesa, solo, con promesse aleatorie mai rispettate”.


La situazione è diventata insostenibile per i lavoratori che vivono ormai un contesto di disagio economico, in quanto, per molti di loro, questo rappresenta l’unico reddito familiare, “ma nonostante tutto continuano a coprire le proprie postazioni giorno e notte con abnegazione, professionalità e senso del dovere”.
Alla luce di questa situazione drammatica, mercoledì 19 giugno Fisacat Cisl e UilTucs insieme ai lavoratori di Aquila Srl, hanno proclamato lo stato di agitazione richiedendo un incontro formale alla prefettura di Campobasso.


“La misura ormai è colma, basta promesse – si legge nella nota – se la direzione di Aquila Srl non ci darà garanzie di pagamento degli stipendi arretrati, andremo avanti fino ad incrociare le braccia”.

https://www.primonumero.it/2019/06/sti ... di-agitazione/1530565255/

Data invio: 25/6 10:23
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate