Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Esplosione a Frascati: morti Angelo e Mario Bernardini
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21797
Offline
Esplosione a Frascati: morti Angelo e Mario Bernardini


Prima l'esplosione poi l'incendio, così sono morti Angelo e Mario Bernardini

Accertamenti in corso sulle cause della deflagrazione. Fra le ipotesi quella di una fuga di gas




Mauro Cifelli
24 marzo 2019 12:37 “
Esplosione a Frascati: morti Angelo e Mario Bernardini

rima l'esplosione poi l'incendio. Sono morti così Angelo e Mario Bernardini, padre e figlio di 51 e 21 anni. La tragedia si è consumata intorno alle 21:00 di sabato 23 marzo in una villetta a Frascati. Miracolosamente illesa la moglie, una 47enne, che si trovava in camera da letto al momento della deflagrazione.

I soccorritori sono intervenuti sabato sera in via Macchia dello Sterparo, in seguito a decine di segnalazioni fatte al 112 su due esplosioni ravvicinate, con il fragrore udito a decine di chilometri di distanza. Intervenuti sul posto vigili del fuoco, ambulanze del 118 e carabinieri, al piano terra dell'immobile di due livelli sono stati trovati i corpi privi di vita di Angelo e Mario Bernardini, guardia giurata il primo e studente il secondo.




Frascati: esplosione in villetta


Sotto choc la moglie e madre del ragazzo, trovata fuori dalla villetta. In casa con loro abitava anche il figlio di 17 anni, al momento della tragedia non presente nell'abitazione. Spento l'incendio e messo in sicurezza lo stabile secondo i primi accertamenti dei vigili del fuoco l'esplosione potrebbe essere stata innescata da una bombola del gas ad uso domestico, che si trovava al piano terra dove in quel momento c'erano padre e figlio.



Esplosione a Frascati: morti Angelo e Mario Bernardini

Svolgendo ulteriori accertamenti i pompieri hanno rilevato la presenza di tracce di polvere pirica. Non si esclude che le "due esplosioni ravvicinate", come riferito da alcuni testimoni, siano collegate ad una manipolazione di polvere pirotecnica. Al momento le indagini sono ancora in fase di conclusione.

Resta la tragedia familiare, con gli abitanti del Comune dei Castelli Romani scossi dalla morte dei loro due concittadini.



Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/cronaca/esplo ... elo-mario-bernardini.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809

Data invio: 25/3 10:25
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate