Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



FederSicurezza scrive al sottosegretario all’Interno Molteni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 762
Offline
La ricetta di FederSicurezza per i problemi della sicurezza privata

Prosegue il dialogo tra FederSicurezza e il Ministero dell’Interno, in persona del sottosegretario on. Nicola Molteni, che da quasi un anno a questa parte rappresenta il principale e più attento interlocutore, in seno al Viminale, della nostra categoria.

Anticipando la nota congiunta che le Associazioni del settore hanno inviato lo scorso 5 marzo al Ministero, FederSicurezza ha posto all’attenzione del sottosegretario gli aspetti più significativi delle problematiche del comparto, proponendo anche una serie di soluzioni alle criticità che ormai da tempo sono oggetto di ripetute missive e confronti vis à vis: ampliamento dei servizi di sicurezza e del mercato di riferimento, finanziamento delle formazione e alleggerimento degli oneri derivanti dalla stessa, con conseguente liberazione di risorse economiche da destinare alle risorse impiegate, rispetto del costo del lavoro/valore del servizio...per citarne alcune.

Ecco, in sintesi, i punti salienti della nota in commento:

superamento del limite della salvaguardia dei beni (e non anche delle persone fisiche);

affidamento alla vigilanza privata del controllo dei perimetri dei compound in cui operano le unità militari italiane all’estero (attività oggi svolta da compagnie di sicurezza inglesi);

revisione del sistema di addestramento al tiro, con un sistema di formazione integrata con le Forze dell’ordine;

coinvolgimento delle Regioni e dei Fondi interprofessionali nella formazione delle guardie giurate;

maggiore attenzione e sicurezza agli operatori e ai mezzi impiegati nel trasporto e scorta valori;
cabina di regia interministeriale (Interno, Lavoro e Sviluppo economico) a garanzia del rispetto del costo del lavoro come previsto dal Ccnl e dalle rispettive tabelle ministeriali.

In allegato il testo della nota inviata da FederSicurezza

A.G.

http://www.federsicurezza.it/news.aspx?newId=249

Data invio: 11/3 13:23
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: FederSicurezza scrive al sottosegretario all’Interno Molteni
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
8/11/2010 6:25
Da Lombardia
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Donatori
Messaggi : 6266
Offline

Data invio: 11/3 21:09
_________________
Open in new window
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate