Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Il Comune arruola vigilantes per fermare i ladri e i vandali
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da TORINO
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 670
Offline
CARMAGNOLA Le guardie armate saranno al lavoro di notte e nei giorni festivi

La clamorosa decisione dell'amministrazione: stanziati 6mila euro per il primo anno di sperimentazione

A Carmagnola l’amministrazione ingaggia i vigilantes privati per rafforzare la sicurezza su tutto il territorio comunale. L’idea è nata anche in seguito a una serie di fastidiosi atti vandalici che si sono susseguiti nel corso degli ultimi mesi, creando un senso di insicurezza nei cittadini. Le guardie giurate prenderanno servizio in via sperimentale nel mese di dicembre. Saranno armate e lavoreranno in tandem con le forze dell’ordine, carabinieri e polizia municipale ma, chiaramente, non si sostituiranno a queste ultime bensì saranno un prolungamento dei loro “occhi” durante gli orari notturni, dalle 22 alle 6 del mattino, e nei festivi, quando la presenza della municipale sul territorio è ridotta.

L’obiettivo è infatti quello di preservare i beni comunali da eventuali furti o danneggiamenti e garantire l’incolumità dei cittadini, offrendo un ulteriore strumento di vigilanza soprattutto nelle frazioni. A questo proposito sono state identificate alcune “zone sensibili” in cui dovrà essere prestata particolare attenzione. Si tratta di alcuni edifici comunali come le scuole di Vallongo e di Casanova, la scuola di Cavalleri, i centri di incontro di Tuninetti, San Giovanni, Motta e San Michele, il campo sportivo di Salsasio, Cascina Vigna e il centro per servizi piazza Italia, oltre al monitoraggio di tutte le frazioni.

In tutto, per il primo anno di sperimentazione, l’amministrazione spenderà 6mila euro. Dopo di che verrà valutato se proseguire nel servizio, potenziarlo in relazione a esigenze specifiche o, nel caso non funzionasse, eliminarlo. «Il servizio nasce da una carenza di organico delle forze dell’ordine sul territorio e dall’esigenza dei cittadini di certezza e tranquillità. Si tratta, insomma, di uno sguardo amico sul territorio – spiega l’assessore alla Protezione civile e ambiente, Massimiliano Pampaloni -. Una pattuglia farà il giro delle frazioni con il compito di notare casi strani o movimenti particolari: se di notte c’è qualcuno che crea fastidio o uno stereo a palla alle tre del mattino, i vigilanti avranno il compito di allertare immediatamente i carabinieri di Carmagnola. Vedremo come i cittadini recepiscono la cosa e, se saranno contenti, il prossimo anno valuteremo se aumentare la spesa».

https://www.cronacaqui.it/comune-arruo ... es-fermare-ladri-vandali/

Data invio: 25/11 0:05
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate