Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

(1) 2 3 »


SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Matricola
Iscritto il:
19/3 17:09
Da Veneto
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 17
Offline
Per il prossimo 4 Maggio le OOSS hanno indetto uno sciopero nazionale; come potete leggere dal comunicato allegato si fa riferimento solo in generale allo stallo in atto, ma NOI abbiamo il dovere di ricordarci le proposte in gran parte INACCETTABILI presentate dalle associazioni datoriali ( fate riferimento al post specifico ).
Se non ricordo male era da Ottobre 2008 che non si indiceva uno sciopero nazionale.
DIFFONDETE, COMUNICATE ed INFORMATE tenendo ben presente che maggiore sarà l'adesione allo sciopero e maggiore peso avranno i sindacati nel trattare con i datori di lavoro. ( anni fa, avendo l'occasione di discutere con la Bigazzi della CGIL, mi aveva detto che se solo fossimo compatti come i metalmeccanici a quest'ora avremmo un CCNL da sogno e non la ciofeca che ci ritroviamo e che vogliono addirittura peggiorare ); non pensate che tanto non cambierà niente, i colleghi di Milano per il rinnovo del CIP hanno lottato quasi tutti uniti e andate pure a vedere cosa sono riusciti a portare a casa.
Lasciate le paure e le eventuali piccole agevolazioni personali in secondo piano e lottate più possibile per il futuro della categoria.

Allega:


pdf 20180323Sciopero_Unitaria.pdf Dimensione: 1,099.51 KB; Letture: 380

Data invio: 24/3 16:47
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1652
Offline
Un solo giorno non basta: per gli IV e la clientela è sopportabile e non crea l'effetto voluto, la paralisi dei rifornimenti di valuta e l'emergenza sicurezza!
Di questo passo, al massimo (forse) ci daranno il solito contentino ma i problemi strutturali rimarranno gli stessi!
Peccato, i colleghi francesi non ci insegnano niente...

Data invio: 24/3 19:59
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2914
Offline
Un giorno di sciopero (come scritto da FFS) Non sortirà alcun effetto sulla contrattazione del CCNL, i sindacati dovrebbero tutelare tutta la categoria perché cmq di iscritti ne hanno eccome. Come sempre a giochi fatti (estremamente negativi per le Guardie Particolari Giurate) scriveranno...."Questo è...e se vi pare" sarà come sempre un CCNL peggiorativo.

Data invio: 25/3 15:43
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Matricola
Iscritto il:
19/3 17:09
Da Veneto
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 17
Offline
Premesso che le regole presso il garante per gli scioperi sono stringenti, e per noi con il "servizio pubblico" lo sono ancora di più ( vedi le limitazioni per il servizio portuale e aeroportuale e le eventuali precettazioni per la centrale operativa ), proprio per questo si deve partire con una giornata di sciopero, l'eventuale aumento di giorni di agitazione avverrà solo se ci sarà molta partecipazione a questa prima giornata.
Se la partecipazione sarà scarsa poi chi non ha partecipato non si lamenti se passeranno le condizioni peggiorative proposte dai datori di lavoro ( e personalmente abbandonerò la categoria per fare altro, già cosi' è dura, figurati se passa il 12+2 con i due riposi variabili a piacere dall'azienda ).
Ribadisco che l'esempio da seguire è quello della lotta per il CIP a Milano, anche là erano partiti prima con una giornata e poi, mentre erano arrivati quasi tutti compatti alle tre di fila, in seconda giornata il Prefetto di Milano ha tirato per le orecchie gli istituti a trattare con i sindacati, impariamo tutti da quella situazione.

Data invio: 25/3 19:26
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2914
Offline
Dove lavoro io,nella mia zona, i sindacati Non hanno informato di nulla e men che meno delle proposte rivolte vs la parte datoriale, anzi totalmente assenti, cmq "partiamo" sempre con le limitazioni dovute al fatto che siamo incaricati di pubblico servizio alla bisogna. In busta paga da anni continua ad esserci scritto operaio generico....e le istituzioni che ci precettano,i sindacati...stanno a guardare.

Data invio: 25/3 20:32
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1652
Offline
La minaccia della "precettazione" è un modo vile per intimorirci e tenerci ulteriormente sottomessi!
Se siamo tutti uniti nello sciopero ad oltranza: chi verrebbe precettato e cosa gli farebbero lo sostituirebbero con dei robocop?
I nostri pseudo imprenditori, stanno violando tutte le garanzie di base dei lavoratori e noi che dobbiamo fare: tacere e lavorare come schiavi?
Qui è in ballo molto altro che una semplice rivendicazione salariale, siamo ormai sul baratro dello sfacelo totale dei diritti dei lavoratori, anzi delle persone!
Oltre a tale sfruttamento, anche la "sicurezza a 360°" è a rischio e il Far West lo viviamo già per strada!

Data invio: 25/3 23:36
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Matricola
Iscritto il:
15/1 10:33
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 6
Offline
non faccio questo mestiere da molto... però da subito ho notato che non c'è affatto unione e quindi hanno "vinto"... spero di sbagliarmi ma si guarda solo al proprio "orticello" fregandosene altamente degli altri... "perché mi devo mettere contro l'azienda e rischiare di perdere i miei piccoli privilegi, il mio posticino fisso, magari di giorno??" ... questo è il ragionamento di chi gode di un qualsiasi status quo... a partire dai rappresentanti sindacali che diventano tali solo per interesse personale fino a chi venderebbe la propria madre per non fare il servizio notturno, passando da chi si prende responsabilità gestionali senza riconoscimento pur di rimanere "simpatico" alla direzione, è una categoria "marcia" dove affluiscono i peggiori elementi (me compreso) e totalmente ignoranti, in quanto lavoro non certo ambito, visto i sacrifici che richiede... grazie anche alla complicità delle istituzioni che dovrebbero vigilare sull'operato degli istituti, ma grazie al "ceppo" di natale , magari ben farcito chiudono un occhio... in sintesi è la situazione della vigilanza in italia...
Scusate lo sfogo... in tutto questo ci sono anche persone meritevoli alle quali pongo tutta la mia stima.

Data invio: 25/3 23:55
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1652
Offline
Rinaldi, hai perfettamente ragione sull'analisi.
I "pupazzi" aziendali c'erano e ci saranno ancora..., ma questo è uno status quo generale, presente maggiormente nel nostro settore come la raccomandazione e la mediocrità intelletuale!
Ma anche i "privilegiati" si stanno accorgendo che i tempi cambiano e la loro posizione sta traballando, sotto i colpi feroci inferti dal risparmio dei costi del personale e sulle condizioni lavorative sempre più irrispettose della dignità della persona.
Quella "gentaglia " la conosco molto bene ma non la considero affatto: raggiungere un 80% di adesione a tale sciopero, sarebbe un evento strepitoso.
Ma ritorniamo sempre allo stesso punto di partenza: quale sindacato ha gli attributi per iniziare una dura e lunga battaglia?

Data invio: 26/3 7:04
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Matricola
Iscritto il:
19/3 17:09
Da Veneto
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 17
Offline
L'analisi di Rinaldi è molto aderente alla realtà, però c'è anche la consapevolezza di quanto afferma FFS, perché ormai anche i privilegiati si stanno rendendo conto che i datori stanno tirando troppo la corda.
Gli attributi ai sindacati si danno partecipando in massa, poi bisogna vedere se è come li useranno, ma senza dargli la base inutile poi lamentarsi.

Data invio: 26/3 7:36
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: SCIOPERO DEL 4 MAGGIO 2018
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2914
Offline
La base è inascoltata innanzitutto dai sindacati e poi da tutti gli altri "attori" Che dovrebbero occuparsi amministrativamente della vigilanza privata ma...alle istituzioni va bene cosi, ai bussinness man degli Ivp anche, non da meno ai sindacati, con l'avere a che fare con la categoria di Operai a Basso Costo (prossimamente a Bassissimo costo) da "usarci" alla bisogna. Cmq non ho mai visto un sindacalista di un certo lignaggio in tv nazionali ad informare la società italiana,e non solo, sulla situazione contrattuale, lavorativa, ecc., della vigilanza privata.e...la trattenuta sind.le la percepiscono....altroché. Invece, per tante altre categorie che ugualmente versano la trattenuta sind.le la voce dei rappresentanti altolocati si fa sentire su più Media, "Così è...e se vi pare".

Data invio: 26/3 10:32

Modificato da David-PX4 su 26/3/2018 10:49:53
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
(1) 2 3 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate