Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Tentano l'assalto al bancomat, messi in fuga dalle guardie giurate
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21626
Offline
Tentano l'assalto al bancomat, messi in fuga dalle guardie giurate




Colpo fallito nella notte a Trepuzzi, dove i banditi hanno cercato di scassinare il bancomat. Sul posto sono arrivati gli agenti de "La Folgore"




A.Morrone
24 gennaio 2018 10:24

Tentano l'assalto al bancomat, messi in fuga dalle guardie giurate



LECCE – La banda è entrata in azione nel cuore della notte, poco dopo le 3.30. Dopo aver manomesso il sistema di videosorveglianza e la porta d’accesso al bancomat della filiale del Monte dei Paschi di Siena, in corsIMG_8169-24-01-18-10-05-2o Giuseppe Garibaldi a Trepuzzi, hanno tentato di scardinarlo facendo saltare la mascherina di accesso al sistema (nella foto a destra). A “guastare” i piani dei malviventi, però, sono state le guardie giurate dell’istituto di vigilanza “La Folgore”. Una pattuglia impegnata nel consueto giro di controllo delle attività, ha incrociato la banda in azione, composta da tre uomini incappucciati. Alla vista della pattuglia i tre si sono dati immediatamente alla fuga.

L’arrivo della guardia giurata, che ha immediatamente contattato la centrale operativa, ha messo in fuga la banda a mani vuote. Mentre alcuni colleghi bonificavano la zona e allertavano i carabinieri, una pattuglia dell’istituto di vigilanza si è lanciata all’inseguimento dei banditi, che sono riusciti a far perdere le proprie tracce fuggendo a tutta velocità verso Campi Salentina. Sul posto sono giunti i militari dell’Arma della stazione di Trepuzzi e i colleghi della compagnia di Campi Salentina, al lavoro per risalire agli autori del tentato furto.



Un secondo assalto, anche in questo caso fallito, è avvenuto poco dopo le 3 a Supersano, ai danni della filiale della Banca Popolare Pugliese in via Vittorio Emanuele. La banda, composta da tre o quattro elementi, ha cercato di prelevare il denaro utilizzando la classica “tecnica della marmotta”. La “marmotta esplosiva” è un ordigno improvvisato, di solito un tubo con un terminale sul quale viene collocata la polvere pirica, che viene infilato nella fessura del bancomat, facendolo così saltare in aria. L’operazione, però, non è andata a buon fine e la banda non è riuscita s radicare il bancomat. I malviventi sono fuggiti a bordo di un’Audi di colore scuro. Tutta l’operazione, ripresa dalle videocamere di sorveglianza, è durata circa quattro minuti. Sul posto i carabinieri della compagnia di Casarano, al lavoro per identificare i banditi, che potrebbero aver già messo a segno colpi simili.



http://www.lecceprima.it/cronaca/tent ... alle-guardie-giurate.html

Data invio: 24/1 12:55
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Tentano l'assalto al bancomat, messi in fuga dalle guardie giurate
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
25/4/2008 13:25
Da Nord(Napoli nel cuore!)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3245
Offline
Complimenti al Collega

Data invio: 12/2 23:08
_________________
Tutti sappiano che cio' che ho in animo non e' capriccio
di persona, non e' libidine di Governo, non e' passione ignobile, ma e' soltanto
amore sconfinato e possente per la PATRIA...
B.Mussolini.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate