Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21519
Offline
È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa

Un uomo diabetico di 54 anni è stato sospeso dal suo lavoro di guardia giurata perché a causa della sua malattia non può svolgere il turno di notte



Alice Venturelli - Mer, 03/01/2018 - 15:06


Antonio Franzè è una guardia giurata di 54 anni che a causa del diabete non può più svolgere il turno di notte e per questo motivo è stato sospeso dal suo compito.


L'uomo, a cui non manca molto alla pensione, non prende stipendio da un mese. Quando il medico curante ha diagnosticato che le sue condizioni fisiche erano peggiorate e non poteva più lavorare di notte perché sottoposto a trattamento insulinico, la Sicuritalia, azienda per la quale lavorava, ha deciso di non farlo lavorare più.

"Ogni sera prendevo una vettura - racconta l'uomo - e mi veniva assegnata la zona. Io ero tranquillo, da solo, sulla mia auto. Mi portavo dietro la macchinetta. Quando mi sentivo che non stavo tanto bene – perché col tempo impari a capirlo, a me suda la testa – mi fermavo, misuravo il valore del sangue e se era alto, oltre 150, facevo due passi. Poi risalivo in auto, e via".

Ma nel mese di Luglio Antonio è stato trasferito all'ospedale Giovanni Bosco e li ha iniziato a muoversi di meno diventando così più stressato: "Quello è un servizio dove devi litigare con la gente, e non parlo dei tossici, ma proprio della cosiddette persone normali, perché col tempo ho imparato a capire che sono a volte le peggiori di tutte. Devi lottare con cinque parenti che vogliono entrare insieme per un paziente – prosegue – poi ci sono i malintenzionati, insomma, mi agitavo spesso. Avevo la pressione alta, una volta sono finito al pronto soccorso e come valore glicemico avevo 403", racconta ancora.

Dopo aver comunicato al caposervizio dell'esenzione, a seguito della visita medica, è stato sospeso per trenta giorni: "Hanno detto che non sapevano dove mettermi, ma non è vero: so che ci sono dei servizi diurni. Ma a me non volevano farli fare". Adesso Antonio è rimasto senza lavoro e può solo affidarsi all'aiuto economico dei familiari.

http://www.ilgiornale.it/news/cronach ... rata-sospesa-1479604.html

Data invio: 3/1 18:21
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1667
Offline
Ed è giusto per voi, questa sospensione dal lavoro? Io non credo assolutamente che lo sia!
Nessuno può tirarsi indietro: ci sono malattie che necessitano di particolari riguardi atti a scongiurare che si acutizzino e rendino l'invalidità dal lavoro totale.
Molti di noi ne soffrono ed è giusto chi ce l'ha, venga agevolato sul luogo di lavoro in postazioni meno stressanti.
In passato era una normale prassi che si applicava a chi era anziano di servizio per gli ovvi acciacchi accumulati nel corso degli anni di duro servizio. L'anziano lo si collocava in posti (per lo più fissi) dove poteva lavorare con più tranquillità, fino al raggiungimento della pensione.
Oggi non è più possibile?
Ma mi faccia il piacere!

Data invio: 3/1 19:37
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2919
Offline
Vero....non c'è rispetto per la persona, per eventuali problemi fisici e/o famigliari e...lavorativi. Il dissesto della società e delle coscienze di un mondo D E D I C A T O esclusivamente al BUSINNESS!

Data invio: 4/1 15:07
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Maestro
Iscritto il:
22/2/2009 2:37
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 293
Offline
Se ha la certificazione medica che non può più svolgere servizi notturni, tramite sindacato e avvocato viene subito reintegrato ed adibito a servizi diurni.

Data invio: 7/1 11:57
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1667
Offline
La Giustizia è lenta ma se si ha pazienza prima o poi arriva!

TORINO
Guardia giurata col diabete fu sospesa dal servizio: ora l’azienda lo reintegra al lavoro
Antonio Franzé era stato dichiarato dal medico non idoneo a svolgere il turno di notte
di Elisa Sola
È stato reintegrato – e oggi ha ripreso a lavorare - Antonio Franzé, la guardia giurata sospesa dal servizio prima di Natale dopo che era stato dichiarato dal medico non idoneo, in quanto diabetico, a svolgere il turno di notte. La Sicuritalia da oggi, martedì 30 gennaio, ha ricollocato Franzé, dandogli un nuovo servizio: il vigilantes all’ospedale Giovanni Bosco. Con turni diurni. Finisce così per il 54enne, a cui non mancano molti anni alla pensione, un brutto capitolo iniziato a novembre, quando il medico curante gli aveva diagnosticato un peggioramento delle condizioni di salute e aveva nero su bianco che era “impossibilitato” a lavorare di notte. I diabetici sottoposti a trattamento insulinico sono a rischio durante le ore notturne se vengono alterati i ritmi sonno-veglia, in modo tale da non garantire l’equilibrio glicemico.
Quando Antonio l’aveva comunicato alla sua azienda, era stato sospeso per trenta giorni. Terminato quel periodo di stop, il 23 dicembre, era tornato dal capo. “Non è mi è arrivata alcuna comunicazione per te”, era stata la risposta che aveva ricevuto. Il 24 dicembre Franzé – che era anche rappresentante della Cgil, sindacato che lo aveva seguito - si era ritrovato con lo stipendio bloccato ed era stato costretto a farsi aiutare dai familiari. Poco dopo Natale il sindacato Confintesa ha aiutato la guardia giurata a scrivere un esposto rivolto allo Spresal per denunciare l’accaduto. “Non è possibile che l’azienda non sappia dove mettermi, ci sono turni liberi di giorno in varie zone di Torino”, spiegava la guardia giurata, che, esposto a parte, aveva detto: “Non si può trattare una persona in questa modo. Io ho detto all’azienda che volevo continuare a lavorare, che mi mettessero di giorno. Mi sono anche offerto per turni da 12 ore, cosa che comunque avevo sempre fatto”. Ora che la situazione ha preso una svolta positiva, Gianluca Mennuti, sindacalista di Confintesa, commenta: “Siamo soddisfatti, alla direzione Sicuritalia posso solo dire che i malati si aiutano e non si sospendono”.
30 gennaio 2018 | 13:31

http://torino.corriere.it/cronaca/18_ ... 8-b2bd-b642cbae90d8.shtml

Data invio: 30/1 22:12
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: È diabetico e non può lavorare la notte: guardia giurata sospesa
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
25/4/2008 13:25
Da Nord(Napoli nel cuore!)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3245
Offline
Ma infatti! Non penso che un'azienda importante come quella non avesse turni diurni da affidargli.Sono contento per lui.

Data invio: 12/2 23:02
_________________
Tutti sappiano che cio' che ho in animo non e' capriccio
di persona, non e' libidine di Governo, non e' passione ignobile, ma e' soltanto
amore sconfinato e possente per la PATRIA...
B.Mussolini.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate