Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21418
Offline
Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes. Subito un Tavolo'



09/08/2017 | 10:46


Mentre restano stazionarie le condizioni della guardia giurata che nella tarda serata di ieri è stato coinvolto in un sinistro stradale a bordo della sua auto di servizio, torna il tema della sicurezza sui posti di lavoro. Per Donato Mazzeo della Ugl 'serve un tavolo permanente'.
Dal Salento. Poteva andare decisamente peggio, ma per fortuna le condizioni della guardia giurata rimasta coinvolta nel sinistro stradale nella tarda serata di ieri non destano particolari preoccupazioni. L’uomo aveva da poco superato Salice Salentino quando improvvisamente ha perso il controllo della sua autovettura – o meglio, l’auto di servizio data in dotazione alle guardie giurate – finendo la sua ‘pazza’ corsa contro un ostacolo posto al ciglio della strada.

Per lui, che aveva appena terminato il suo turno di ronda notturna, è stato quindi disposto il trasferimento d’urgenza presso l’ospedale di Lecce, il ‘Vito Fazzi’, ricoverato in gravi condizioni in Neurochirurgia e con il rischio paralisi.

Le sue condizioni, come detto, restano gravi, ma non sono peggiorate, tuttavia inevitabilmente l’incidente ha fatto molto rumore negli ambienti della vigilanza privata. Poche ore dopo il sinistro, infatti, i colleghi dell’uomo, una volta sinceratisi delle condizioni dell’uomo, si sono domandati come il tutto sia potuto accadere. Nessuna risposta, nessuna certezza al momento, ma più di qualcuno mette sotto accusa i turni di lavoro definiti ‘massacranti’ a cui le guardie sono quotidianamente sottoposte.

Tra questi c’è anche Donato Mazzeo, referente provinciale della Ugl, che tiene a sottolineare come “non sappiamo ancora con precisione come l’incidente sia potuto accadere e al nostro collega esprimo a nome di tutti in sincero in bocca al lupo e un augurio di pronta guarigione. Tuttavia l’episodio non deve essere sottovalutato e, anzi, offre l’ennesima opportunità per mettere in rilievo le condizioni in cui sono costretti a lavorare gli operatori degli istituti di vigilanza privata”.

Da tempo, infatti, Mazzeo e tutta l’Ugl lancia campanelli d’allarme, come in questo caso: “le guardie giurate sono sottoposte a turni massacranti, mancati riposi, orari di lavoro che sfiorano le 13 ore e il tutto perché le gare bandite vengono aggiudicate secondo il criterio del massimo ribasso. Che cosa vuol dire? Che se il costo medio orario per una guardia in servizio è di circa 22 euro, le gare vengono vinte da chi offre 15, 14 o addirittura 13 euro all’ora. Un’anomalia incredibile che fa capire in che condizioni tutti noi siamo costretti a operare.

Più volte abbiamo fatto appello alle istituzioni affinché il tutto possa tornare nella norma ma al momento c’è un silenzio assordante. Ecco perché nei prossimi giorni provvederemo a recapitare una nuova missiva alla Prefettura chiedendo la costituzione di un Tavolo Tecnico Permanente: la situazione va risolta”.

Per Donato Mazzeo le falle nel sistema sono tante: “oltre ai turni, c’è un forte stress a cui quotidianamente siamo sottoposti. Stress dovuto alla forte pressione che le aziende ci impongono, dovendo coprire un’area di controllo che spesso sfiora i 300 chilometri, controllati anche da un Gps installato sulle nostre vetture. E a proposito di vetture, anche queste versano in condizioni di fatiscenza e non so davvero come facciano annualmente a superare la revisione. Tutto questo si riverbera sui lavoratori che conseguenze troppo spesso gravi. Oltre al danno c'è anche la beffa - conclude - perchè in molti casi gli stipendi vengono pagati con estremo ritardo se non addirittura saltati'.

Da registrare anche il commento di Giovanni Vita, Responsabile Provinciale di SinalvCisal Lecce che chiosa: “più volte ho presentato denunce verso tutte le Autorità competenti per le varie violazioni e turni delle Gpg che svolgono. Denunce presentate anche alla Procura della Repubblica, ma sono tutte finite nel cestino della spazzatura e questo è il risultato. Purtroppo sembrerebbe che gli Istituti di Vigilanza siano autorizzati ad usare i lavoratori per carne da macello. Mi domando tutte le mie denunce che fine hanno fatto. ad oggi nessuna risposta da parte delle Autorità competenti”.

http://www.leccenews24.it/attualita/f ... ate-subito-un-tavolo-.htm

Data invio: 9/8 16:15
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1565
Offline
L'unica soluzione radicale è "marciare" su Roma con una seria mobilitazione nazionale di tutte le gpg!
E' inutile continuare a farci prendere per il fondoschiena con le denunce inascoltate; le promesse dei marinai e i tavoli tecnici (dell'Ikea).
Basta ipocrisie!
Fermiamoci ora, altrimenti sarà sempre peggio!

Data invio: 9/8 16:55
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2859
Offline
Tutto dovrebbe essere istituito e funzionare in ambito NAZIONALE (e non Regione/Provincia che vai...regolamento di servizio che trovi) per gli Ivp e le G.p.g. dall'unificazione della divisa, colori delle vetture, gradi distintivi (anche se con l'ultimo deprecabile Cgil che fù li ha lasciati e/o dati a "titolo onorifico"), formazione, riqualificazione, una VERA E SERIA RIFORMA di settore e poi...Non penso siamo una categoria di lavoratori pronti allo sciopero...una volta di più.

Data invio: 12/8 8:48
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2859
Offline
Tutto dovrebbe essere istituito e funzionare in ambito NAZIONALE (e non Regione/Provincia che vai...regolamento di servizio che trovi) per gli Ivp e le G.p.g. dall'unificazione della divisa, colori delle vetture, gradi distintivi (anche se con l'ultimo deprecabile Cgil che fù li ha lasciati e/o dati a "titolo onorifico"), formazione, riqualificazione, una VERA E SERIA RIFORMA di settore e poi...Non penso siamo una categoria di lavoratori pronti allo sciopero...una volta di più.

Data invio: 12/8 8:48
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2859
Offline
Tutto dovrebbe essere istituito e funzionare in ambito NAZIONALE (e non Regione/Provincia che vai...regolamento di servizio che trovi) per gli Ivp e le G.p.g. dall'unificazione della divisa, colori delle vetture, gradi distintivi (anche se con l'ultimo deprecabile Ccnl li ha in pratica cancellati e gli ivp li possono eventualmente assegnare a "titolo onorifico"), formazione, riqualificazione, una VERA E SERIA RIFORMA di settore e poi...Non penso siamo una categoria di lavoratori pronti allo sciopero...siamo ricattabili con i turni, riposi, ferie e quant'altro e...le istituzioni stanno a guardare lasciando perdere i poco credibili sindacati e andando contro la salute dei lavoratori...

Data invio: 12/8 8:48
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1565
Offline
David-PX4 è vero che siamo un gregge ricattabile ma è l'unico modo per "CAMBIARE" sistema.
O si fa il gioco duro, oppure, tutto il resto è solo ipocrisia.
Continueranno a gabbarci all'infinito, sia i sindacati sia le istituzioni che gli imprenditori.
In Francia i nostri colleghi hanno dato prova di cosa significa essere "UOMINI" con gli attributi..., e noi?

Data invio: 12/8 9:25
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Da Come da avatar... Abruzzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2859
Offline
Non ho capito perché ci sono anche i due miei primi commenti che ho modificato, purtroppo scrivendo con il t9 delle parole vengono fuorviate
FFS, penso che nel nostro Belpaese poche cose siano credibili, molte chiacchiere pochi fatti.

Data invio: 12/8 9:36
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
-David-
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Incidente dopo il turno di lavoro, l'Ugl scrive alla Prefettura: 'turni massacranti per i vigilantes
Matricola
Iscritto il:
15/9/2016 23:59
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 65
Offline
Quoto.

Data invio: 14/8 1:22
_________________
Cala la notte e la mia guardia ha inizio.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate