Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Antonio Banderas guardia giurata sotto assedio nel trailer di Security
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 1058
Offline
L’attore spagnolo dovrà proteggere una testimone chiave dalla banda di maniaci guidata da Ben Kingsley.

Antonio Banderas sembra arrivato nella fase della carriera in cui una vecchia gloria di Hollywood – prendete Steven Seagal e Bruce Willis per dirne un paio – per sbarcare il lunario decide, oltre che impegnarsi in italiche pubblicità televisive dal dubbio fascino, di cominciare a comparire in film d’azione da straight-to-video (si veda anche il recente Black Butterfly) che ai tempi dei Blockbuster la gente pescava dagli scaffali quando decideva che avrebbe passato una serata all’insegna dell’ignoranza pura. Difficile biasimarli – questi attori devono pur lavorare, e se questo è l’unico modo … – fatto sta che non si può non rimanere perplessi di fronte al trailer di una pellicola come Security, nuovo action thriller che sembra un incrocio tra Die Hard e Il superpoliziotto del supermercato.

E’ vero che dal filmato appena diffuso l’attore spagnolo non sembra voler fare direttamente in alcun modo il verso all’agente interpretato da Kevin James, ma forse la sceneggiatura avrebbe dovuto/potuto spingere di più su questo aspetto, così da rendere il film più potabile per il grande pubblico. Altrimenti, è difficile immaginare che qualcuno che non faccia parte delle categorie ‘fan oltranzista di Banderas’ o ‘malato terminale di film d’azione’ dovrebbe preoccuparsi di dargli un’occhiata.

Certo, chi cerca improbabili combattimenti corpo a corpo (che il montaggio però non rende affatto chiari in quanto a decenza delle coreografie) o Ben Kingsley nei panni dell’ennesimo cattivo sopra le righe avrà pane per i suoi denti. Alain Desrochers (Wushu Warrior, Nitro Rush, Bon Cop Bad Cop 2) ha diretto il film da una sceneggiatura di Tony Mosher (Mechanic: Resurrection) e John Sullivan (Fear of the Dark).

Questa la sinossi ufficiale:

Un ex veterano dei servizi speciali (Banderas) che sta attraversando un periodo sfortunato ed è in cerca disperatamente di un lavoro, ottiene un posto come guardia di sicurezza in un centro commerciale in una zona difficile della città. Durante la sua prima notte sul lavoro, apre le porte ad una ragazza sconvolta e disperata che è scampata dal tentativo di rapimento inscenato mentre un convoglio della polizia la stava trasportando a testimoniare per un importante processo. Sulle sue tracce c’è uno psicopatico (Kingsley), che assieme ai suoi immancabili scagnozzi, non intende fermarsi davanti a nulla per tirarla fuori dall’edificio ed eliminarla.

Di seguito il trailer originale di Security, che uscirà nel Regno Unito a luglio (ancora nessuna notizia per l’Italia):

http://www.ilcineocchio.it/cinema/ant ... -nel-trailer-di-security/

Data invio: 12/7/2017 4:52
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate