Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



un chiarimento
Matricola
Iscritto il:
16/2/2017 10:20
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 8
Offline
Buongiorno,
vi scrivo perchè desidero avere qualche chiarimento in merito ad una situazione anomala che si protrae da molto tempo, cerchero' di essere breve:
fra i clienti da controllare, previsti nel servizio ispettivo notturno, ce n'è uno che richiede 4 passaggi, all'interno dell'area,molto vasta, sono presenti un numero elevato di punti di lettura. Questo tipo di ispezione diventa un carico indubbiamente gravoso per l'operatore, che dovrà anche occuparsi di molte altre ispezioni nel corso del servizio.
E' possibile, per un dipendente, richiedere di prendere visione del contratto azienda-cliente, per avere una visione chiara di quello che realmente il cliente ha richiesto? Capire, quindi, quale è l'esigenza reale e quale l'iniziativa arbitraria dell'azienda?
Grazie a chiunque vorrà rispondere.

Data invio: 16/2/2017 10:46
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: un chiarimento
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1948
Offline
D83, per "punti di lettura" vuoi indicare le postazioni dove registrare il passaggio con il lettore elettronico, vero?
Comunque, per ogni contratto tra IV e azienda/cliente, il capitolato specifica chiaramente come va effettuato il controllo.
Idem "dovrebbe" essere riportato sul foglio di servizio della zona.
Ti consiglio di porre il dubbio al tuo responsabile e se non ricevi un adeguato chiarimento, rivolgiti in direzione al responsabile contratti.
Infatti, se c'è un'anomalia o un abuso, è l'azienda che ha interesse ad intervenire per sistemare la faccenda.

Data invio: 16/2/2017 14:46
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: un chiarimento
Matricola
Iscritto il:
16/2/2017 10:20
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 8
Offline
Grazie per la risposta.
Si, intendo i datix, con il lettore elettronico. Il dubbio e' che si tratti di un surplus che l'azienda ha posto in essere, per motivi discutibili, non per espressa volonta' del cliente. Scelta poco lungimirante, in quanto trasforma l'ispezione in una sorta di staffetta, un gesto meccanico che penalizza il controllo stesso.
Purtroppo,impediscono di avere accesso ai contratti, indicando come unico riferimento l'ordine di servizio, ovviamente redatto secondo le specifiche che l'azienda stabilisce, quindi basandosi su decisioni puramente arbitrarie.

Data invio: 18/2/2017 8:59
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: un chiarimento
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
25/4/2008 13:25
Da Nord(Napoli nel cuore!)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3253
Offline
Questo succede quando il cliente "sborsa"molti piccioli,oppure e' il classico "importante".Tu attieniti a quello che hai scritto nel mansionario,oppure sul foglio di marcia.Purtroppo l'Ivp non e'tenuto a farti visionare il contratto,ma solo a darti informazioni inerenti il servizio che devi svolgere.Tu invece devi effettuare l'ispezione controllando e ispezionando a modo l'obiettivo,segnalando ogni anomalia.

Data invio: 19/2/2017 15:12
_________________
Tutti sappiano che cio' che ho in animo non e' capriccio
di persona, non e' libidine di Governo, non e' passione ignobile, ma e' soltanto
amore sconfinato e possente per la PATRIA...
B.Mussolini.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate