Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata"
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21832
Offline
Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata" Cagliaritana, 21enne, assunta dalla "CoopService Vigilanza", che si occupa anche dei piantonamenti fissi nelle strutture regionali: "Il mio lavoro? la guardia giurata - dice - ma diventarlo non è facile, ci hanno formato in maniera professionale e scrupolosa come giusto che sia" Autore: Alessandro Congia il 07/03/2016 21:00 -


Protect & Serve (proteggere e servire), lei è Carlotta, giovanissima cagliaritana, ha appena 21 anni, diplomata al liceo scientifico e di professione fa la Guardia Particolare Giurata. Rischio, adrenalina, spirito di corpo e professionalità. In lei la Coopservice, azienda di vigilanza che opera a livello nazionale, ha voluto investire assumendola e affidandole (così come ai colleghi di squadra che ruotano su turni), il piantonamento fisso di varie utenze regionali in città. Assieme ai suoi compagni di lavoro svolge il servizio, senza essere messa da parte perché è una donna e senza gare di antagonismo.

Fin da quando ero una bambina il mio sogno è sempre stato quello di indossare la divisa – dice Carlotta - così finiti gli studi liceali ho deciso di intraprendere vari corsi che mi avrebbero potuto agevolare nei concorsi per l’esercito, come il Bls, il Blsd e il porto d’armi per uso sportivo. Ampliando le aspettative lavorative per essere indipendente ho inviato, come fanno tutti i giovani, il curriculum un pò ovunque pronta a svolgere qualsiasi lavoro. Con mio stupore dopo qualche tempo, tra le richieste di colloquio conoscitivo che provenivano tutte dal nord e centro Italia, era presente anche quella della Coopservice, che mi ha interessato per il fatto che l’opportunità di lavoro era in Sardegna. A differenza delle credenze popolari, essere una g.p.g. non è facile come tanti anni fa quando le persone venivano armate e messe davanti a una porta. Oggi, prima dell’ assunzione, la Coopservice mi ha istruito con dei corsi formativi che trattavano svariati argomenti : dal più semplice e quasi banale, come indossare una divisa, al più complesso, come intervenire gestendo le situazioni di criticità per salvaguardare i beni o prestare soccorso alle persone all’ interno degli stabili. Nonostante siano passati vari mesi dal mio primo giorno di lavoro, continuo a notare nelle persone lo stupore del vedere una giovane ragazza con un arma sul fianco. Qualcuno mi ha domandato, indicandola, “ma è vera?” provocando una risata generale, ma le domande successive riguardano sempre le motivazioni di questa scelta. Lavorare con un arma sul fianco porta inevitabilmente tante responsabilità, dal maneggio in sicurezza alla custodia. Frequento regolarmente il poligono perché come mi è stato insegnato “ la conoscenza dell’arma non è mai sufficiente e va utilizzata sempre con “rispetto”. Da notare infine che la Coopservice ha assunto nei vari appalti in cui è risultata vincitrice, un gran numero di dipendenti della ex Vigilanza Sardegna che si stavano ritrovando senza lavoro.


- See more at: http://www.castedduonline.it/sardegna ... html#sthash.mhrBJIF1.dpuf

Data invio: 7/3/2016 22:31
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata"
Guru
Iscritto il:
1/7/2008 15:33
Da Ceglie Mess. (Br) Torre Ann. (Na)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2100
Offline
In bocca al lupo

Data invio: 8/3/2016 8:53
_________________
Gaspare
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata"
Matricola
Iscritto il:
23/3/2010 15:56
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 37
Offline
Scusate, ma non è la CoopService in Sardegna che era stata attaccata poco tempo fa dai sindacati?
E' un caso che proprio ora esca questa cristallina testimonianza della giovane collega?
Spero di sbagliarmi...

Data invio: 8/3/2016 17:44
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata"
Esperto
Iscritto il:
12/12/2008 21:32
Da Palermo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 616
Offline
Complimenti alla collega, io ho indossato la divisa a 22 anni per la prima volta, considerando il fatto che dalla Sicilia mi sono trasferito in Lombardia per iniziare questa avventura lavorativa....che devo dire mi è servita molto perché in quegli anni ho veramente fatto vigilanza , zona notturna, piantonamento banche, centrale operativa...e li ,ho perfezionato il mio sogno di Guardia Giurata.. quindi il fatto che tu possa a 21 anni indossare la divisa e lavorare come Guardia Giurata devo dire che mi ricorda molto la mia posizione nel passato. Continua cosi complimenti e buon lavoro.

Data invio: 11/3/2016 22:58
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Cagliari, la giovanissima Carlotta:"Il mio lavoro? la guardia giurata"
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
8/11/2010 6:25
Da Lombardia
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Donatori
Messaggi : 6272
Offline
Brava!!!

Data invio: 12/3/2016 21:38
_________________
Open in new window
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate