Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Milano, comandante dei vigili si dimette per impiego nel privato
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
8/2/2012 10:18
Da milano
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Donatori
Messaggi : 6261
Offline
Milano, comandante dei vigili si dimette per impiego nel privato


Pisapia: sotto sua guida lavoro eccellente dei nostri agenti












Milano, 29 gen. (askanews) - Ieri sera il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ha accettato le dimissioni del comandante della polizia locale Tullio Mastrangelo, che lascia dopo dieci anni il Comune per diventare presidente di United Risk Management, società privata di vigilanza e sicurezza urbana. Da lunedì 1 febbraio Antonio Barbato sarà il comandante vicario. "Dopo diversi anni nel settore pubblico - ha commentato Mastrangelo - voglio mettere la mia esperienza, consolidata anche grazie a Expo 2015, a diretta disposizione di imprese e istituzioni. Legalità e sicurezza devono diventare sempre più una caratteristica imprescindibile delle nostre città e delle grandi opere pubbliche e private".

Fra gli ufficiali e gli agenti, ha aggiunto, "ho trovato professionalità, passione e dedizione. Questo ci ha permesso di affrontare e superare le sfide di una grande città che cambia in continuazione e di essere spesso all'avanguardia in Italia. Fra i momenti più importanti che hanno segnato la mia lunga esperienza alla guida dei 'ghisa' di Milano mi preme ricordare la visita del Papa, il vertice Asem, il semestre europeo ed Expo 2015, eventi che hanno richiesto la mia massima attenzione dal punto di vista della polizia stradale e della sicurezza, ma che insieme abbiamo superato con soddisfazione diventando un modello di collaborazione fra le istituzioni e di gestione di situazioni complesse dal punto di vista operativo".

"Voglio ringraziare il nostro comandante della polizia locale Tullio Mastrangelo - ha aggiunto il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia - per il grande lavoro svolto in questi anni che ha avuto il suo apice nei mesi scorsi, quando Milano ha accolto con grande successo milioni di persone. Sotto la sua guida i nostri agenti hanno svolto un lavoro eccellente e ci hanno permesso di vivere tutti questi anni nella massima serenità possibile. Con Mastrangelo abbiamo attraversato anche uno dei momenti più tristi di questo mandato, l'uccisione di Nicolò Savarino, e insieme ci siamo impegnati perché il ricordo del 'vigile buono' si rifletta ogni giorno nel prezioso lavoro che ogni agente di polizia locale svolge sul territorio, vicino alle persone".
http://www.askanews.it/regioni/lombar ... nel-privato_711721097.htm

Data invio: 29/1/2016 20:50
_________________
VIRTUDE ET FIDE.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Milano, comandante dei vigili si dimette per impiego nel privato
Guru
Iscritto il:
2/7/2009 21:19
Da Provincia di Novara
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1706
Offline
Mha...scelte personali e sicuramente avrà ben valutato la proposta.
Io sinceramente non l'avrei fatto.
Auguri comunque per un proseguimento di carriera brillante e proficuo.

Data invio: 31/1/2016 13:42
_________________
vivi come se dovessi morire domani,pensa[/
b] come se non dovessi morire mai
[b]by AVVY
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate