Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

(1) 2 3 4 5 »


3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21809
Offline
Il disegno di legge varato in questi giorni dal Consiglio dei ministri contiene un pacchetto di misure messe a punto dal ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi. Il provvedimento prevede un inasprimento delle sanzioni pecunarie e penali per mettere un freno al fenomeno delle stragi del sabato sera e funzionare da deterrente per i comportamenti pericolosi su strade e autostrade italiane.
Ma questo provvedimento riguardera' anche noi Guardie Giurate,che frequentemente usiamo il telefonino
durante la notte,"corriamo sugli allarmi"...ne varra' ancora la pena?
Verra' risolto il problema delle stragi del sabato sera e verranno resi gli automobilisti piu' disciplinati?
Ecco cosa prevede il disegno di legge:

-ARRESTO E SUPERMULTE PER CHI GUIDA SOTTO EFFETTO DI ALCOL E DROGA
-REVOCA PATENTE A CHI VIAGGIA CONTROMANO
-INASPRIMENTO SANZIONI PER CHI VA OLTRE LIMITI VELOCITÀ
-MULTE PIÙ SALATE PER CHI GUIDA AL TELEFONINO
-STRETTA PER I NEOPATENTATI
-OBBLIGHI A CONCESSIONARIE E GESTORI DI STRADE E AUTOSTRADE
-SANZIONI PIÙ DURE PER CHI GUIDA BUS E TIR
-RESTITUZIONE A PROPRIETARI DEI MOTORINI CONFISCATI
-UN MILIONE DI CONTROLLI ENTRO 2007


Tema della settimana proposto da:FFS

Data invio: 18/3/2007 21:11
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Utente Vip
Iscritto il:
1/2/2007 17:34
Da Tarquinia (VT)
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 2359
Offline
Ad è vero che noi in servizio usiamo il cellulare e corriamo sugli allarmi, ma è altrettanto vero che lo facciamo da sobri e soprattutto usiamo la dovuta cautela per non arrecare danni agli altri utenti della strada,riguardo le nuove misure adottate non credo che servano a molto per il semplice motivo che il nemico principale( Polizia Stradale) di chi non rispetta le regole ha sempre meno pattuglie per svolgere la normale ed efficace prevenzione sulle strade, per uno che fermano cento la fanno franca, e se l'unico fermato è il classico figlio di papà non avrà problemi di sorta per riprendere la patente sequestrata o evitare l' arresto, e comunque oramai in Italia la maggior parte delle persone sono arrivate all' anarchia totale perchè sanno di vivere in uno stato che impone il rispetto del vivere civile solo alle persone ligie alle regole.

Data invio: 19/3/2007 2:42
_________________
Il mio cuore è saldo come una roccia...Il mio coraggio è infinito come il deserto...Il mio nome incute terrore.......APACHE
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Guru
Iscritto il:
18/1/2007 20:44
Da Rimini
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2523
Offline
Tutte queste leggi inerenti alle stragi del sabato sera, dal mio punto di vista, non servono a nulla; anzi servono ad istigare ancor di più. Il problemaè un altro. Questa è repressione e non educazione. Ma!!!

Data invio: 19/3/2007 18:30
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 18:33
Da varese
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1885
Offline
secondo me servono più controlli. qua ci sono un paio di locali dove succede di tutto la notte, gira alcol a fiumi e tanta droga ma non si è mai visto alcun controllo da parte dello f.o. all'uscita di questi locali nonostante i numerosi incidenti.

Data invio: 19/3/2007 19:48
_________________
non e' la fame ma e' l'ignoranza che uccide


tutti bravi tutti buoni ma solo in tempo di elezioni tutti belli generosi narcisisti e un po’ mafiosi ( litfiba 2012 )

Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1871
Offline
Ho lavorato come gpg per circa 3 anni c/o la più grande e la più prestigiosa discoteca in provincia di Bari e ne ho viste di cotte e di crude...
E' da ipocriti negare l'evidenza: in tali locali non si va solo per ballare e divertirsi sano, si va anche e sopratutto per sballarsi e andare al massimo, in ogni senso.
Le brave e tranquille compagnie (poche per la verità) non frequentano assiduamente le discoteche perchè, l'ambiente non lo permette e si rischia di fare a botte per futili motivi, perciò, i clienti abituali sono quasi sempre li stessi.
Il cocktail di droghe, alcolici e decibels è davvero micidiale e non vi dico a quanti incidenti anche mortali ho assistito, dopo la chiusura del locale.
I rimedi alle stragi del sabato sera sono inefficaci come ha detto giustamente Monza_13 anche e non solo per gli effettivi controlli ma pure per un sistema business ormai impazzito che regna e orbita in quell'ambiente.
Certamente le misure per contrastare tale fenomeno occorrono ma devono coinvolgere parecchi settori e devono essere applicate con tolleranza zero.
La droga si deve combattere anche "porta a porta" per le strade e bisogna rivedere anche gli obiettivi dell'istituzione scuola, ormai allo sbando: si devono ricreare e invogliare i veri e sani principi di una comunità civile.
Eppoi, rifasare un modello di vita accettabile e sostenibile, insomma, ci dobbiamo porci seriamente dove vogliamo andare...
Per noi gpg le misure restrittive per quanto giuste, possono celare delle insidie nel nostro lavoro, o meglio ci costringono a rivedere certi nostri comportamenti alquanto superficiali: dobbiamo dare noi stessi l'esempio di come si guida in sicurezza, rispettando il codice della strada, altrimenti sono cavoli amari..., l'allarme e il giro devono essere rivisti e ricalcolati.
Stiamo attenti, c'è poco da scherzare...

Data invio: 20/3/2007 9:39
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Matricola
Iscritto il:
5/2/2007 10:17
Da modena
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 25
Offline
ho un ragazzo di 20 anni e se casomai dovesse tornare a casa ubriaco alle 4 del mattina sfuggito ai danni di un incidente ,le gambe gliele rompo io.
smettiamola di incolpare istituzioni,scuola etc.
la realtà è che ci sono genitori falliti e basta.
pronti a scusare sempre e comunque i propri rampolli salvo poi piangere quando li trovano morti con una siringa nella vena.ma fino a quel momento li hanno mai visti i figli negli occhi?
come è possibile non accorgersi di certe cose?
Forse sono troppo presi dalla cocaina,amanti,soldi,carriere?

ps: ho un amico 40enne che in una discussione sulle droghe presenti i suoi figli sosteneva che l'uso di uno spinello non è un problema!!!!
bella testa di c....!!!!!

Data invio: 20/3/2007 11:16
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1871
Offline
Angelo59, siamo perfettamente in sintonia.
I genitori sono i primi educatori dei propri figli ma è utile anche l'aiuto esterno come la scuola e le altre istituzioni che devono "FUNZIONARE" a dovere.
Anch'io ho 2 figli (veramente bravi) e nonostante gli abbia inculcati di sani principi, provo io stesso difficoltà e pena per il mondo esterno, dove vige la legge del più danaroso e del più furbo.

Data invio: 20/3/2007 12:21
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Matricola
Iscritto il:
5/2/2007 10:17
Da modena
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 25
Offline
indubbiamente sono istituzioni fondamentali,ma ritengo il mio controllo anche su di esse fondamentale.
non mi piace derogare ad altri certi miei compiti.
mi spiego meglio:
se parlo con uno degli insegnanti dei miei ragazzi,posso al limite soprassedere su un brutto voto,capita, ma se mi dice che i miei figli sono scostumati li sdereno ...... senza tante chiacchiere.
e posso farlo perchè non mi potranno mai dire tu non mi hai educato,se fanno gli scostumati è per loro scelta consapevole,e quindi............!!!!!

certo mi rendo conto che in questo mondo di furbi predicare l'onestà è quanto meno anacronistico,e rischi di mettere i tuoi figli in difficoltà e di dare loro degli handicap nella corsa al successo,ma cosa vuoi fare,a me piace ....piacermi la mattina allo specchio!!!!!

Data invio: 21/3/2007 14:19
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Utente Vip
Iscritto il:
1/2/2007 17:34
Da Tarquinia (VT)
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 2359
Offline
Angelo59 e Ffs la penso come voi, e se le istituzioni ci davano l' aiuto necessario il nostro compito di educatori sarebbe stato molto più facile e sereno, dire no e mettere picchetti hai nostri figli su tante cose che secondo noi sono sbagliate mentre per la maggioranza delle persone sono normalissime e giuste( tipo: se non si divertono adesso quando lo fanno? ) è duro per noi farlo e per loro accettarlo.

Data invio: 21/3/2007 16:28
_________________
Il mio cuore è saldo come una roccia...Il mio coraggio è infinito come il deserto...Il mio nome incute terrore.......APACHE
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 3°TEMA:LE STRAGI DEL SABATO SERA
Maestro
Iscritto il:
16/1/2007 13:01
Da Verona
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 265
Offline
per come la vedo io l'idea di intensificare i controlli ed eventualmente inasprire le pene va benissimo, ma queste cose le estenderei a tutti i giorni e le notti dell'anno, e non solo nei fine-settimana...
chiariamo che non mi metto a fare il bigotto, neanche io sono un santarellino e ogni tanto la mia bella ciucca me la sono presa, ma non mi sono mai messo al volante ubriaco.
concordo inoltre in pieno con quanto detto da vari colleghi che attribuiscono una parte delle colpe anche ai genitori, che spesso sono troppo presi da tutt'altro per poi accorgersi (in ritardo) che il figlio si buca, sniffa, beve come una spugna o gli ha fregato la macchina per fare il fighetto in discoteca con gli amici e sinceramente non sopporto tutti quelli che dopo l'incidente vanno sbandierando in giro la bravura e l'innocenza di quei figli che oltre alla loro vita hanno stroncato anche quella di altri che magari tornavano a casa tranquillamente.
la verità è che di quello che gira nelle discoteche o nei vari locali non gliene è mai fregato niente a nessuno, e poi la gente si mette a fare il purista.... un pò di buonsenso non guaterebbe!

Data invio: 22/3/2007 12:48
_________________
2721
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
(1) 2 3 4 5 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate