Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 (2) 3 4 »


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Matricola
Iscritto il:
5/2/2007 10:21
Da Valtellina
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2
Offline
alcune considerazioni:
1 Gli idioti che hanno votato l'indulto, pagati 10.000 euro al mese (da NOI!), probabilmente non hanno mai subito furti, rapine o violenze varie, se no si renderebbero conto di cosa vuol dire essere vittima di un reato e vedere scorazare libero il delinquente che lo ha commesso...e certe leggi non le voterebbero!
2 il problema sono le carceri sovraffollate? cominciamo a liberarle da tutti i balordi extracomunitari rispedendoli al loro paese per direttissima
3 anzichè perseguire il sacrosanto concetto della certezza della pena il nostro stato dà ai delinquenti la quasi certezza dell'impunità...sintetizzando: "fate quello che volete tanto in un modo o nell'altro ve la caverete"
4 sento ancora parlare di "recupero" "riabilitazione" ecc.. secondo me bisogna educare chi ha commesso un crimine, e un sistema valido sarebbe quello di non farli stare a cazzeggiare in una cella, ma di farli lavorare fino a quando non hanno ripagato economicamente il danno fatto ai singoli o alla società. Lavori forzati? SI! la cosa avrebbe a mio parere una forte funzione educativa perchè forse qualcuno si renderà conto di cosa significa guadagnarsi con fatica la pagnotta!
in definitiva ritengo che l'indulto sia una emerita schifezza, un sistema per lavarsene le mani senza affrontare realmente i problemi legati alla sicurezza dei cittadini e al sacrosanto dovere da parte di un stato di punire chi si macchia di reati, con pene giuste ma senza sconti (non siamo mica al mercato!)

Data invio: 15/3/2007 11:50
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Maestro
Iscritto il:
16/1/2007 20:27
Da Lecco
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 325
Offline
Premetto che, come dice ffs, l'indulto è una grossa sconfitta per lo stato. Sia perchè non è in grado di prevenire i reati sia perchè non è in grado di punirli seriamente.
Dire poi che l'argomento non riguarda noi guardie giurate mi sembra, per essere gentili, inadeguato e infondato.
A meno che le guardie giurate tosino i prati, puliscano i cavalli o consegnino le ceste di pane credo proprio che ci tocchi anche fin troppo da vicino.
Totalmente contrario a questa decisione, come cittadino comune prima, come "addetto ai lavori" in secondo tempo.
La certezza della pena deve essere un fondamento della legalità, in italia è invece diventato un grosso punto interrogativo..

Data invio: 15/3/2007 17:58
_________________
Quando ti morde un lupo, pazienza. Quello che secca e' quando ti morde una pecora
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 18:33
Da varese
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1885
Offline
parole sante panther!!!!!!

Data invio: 17/3/2007 17:12
_________________
non e' la fame ma e' l'ignoranza che uccide


tutti bravi tutti buoni ma solo in tempo di elezioni tutti belli generosi narcisisti e un po’ mafiosi ( litfiba 2012 )

Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Matricola
Iscritto il:
5/2/2007 10:17
Da modena
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 25
Offline
mi piange il cuore,quanto lavoro sprecato!!!

bhe! pazienza si ricomincia?

tanto fra 6 mesi sono di nuovo tutti dentro.
e quelli che hanno subito nel frattempo saranno sulla coscienza dei politici.

Ma ne avranno una???

Fatemi fare a me che li rieduco io!!!!

Data invio: 20/3/2007 11:36
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Maestro
Iscritto il:
31/1/2007 16:48
Da pavia
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 392
Offline
angelo59...sarò al tuo fianco...a darti una mano( anzi una mano molto pesante..!!!)

Data invio: 20/3/2007 12:52
_________________
alea iacta est !
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 18:33
Da varese
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1885
Offline
i politici che hanno votato questa legge(senza fare nomi) li manderei a fare un giro (per qualche anno) nelle carceri turche.

Data invio: 26/3/2007 12:58
_________________
non e' la fame ma e' l'ignoranza che uccide


tutti bravi tutti buoni ma solo in tempo di elezioni tutti belli generosi narcisisti e un po’ mafiosi ( litfiba 2012 )

Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Maestro
Iscritto il:
16/1/2007 13:01
Da Verona
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 265
Offline
a me sta storia dell'indulto non è mai andata giù...
e non dico altro!

Data invio: 31/3/2007 15:00
_________________
2721
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Esperto
Iscritto il:
27/2/2007 11:05
Da Milano EST
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 857
Offline
è una delle più grosse supidaggini che potevano fare...

Data invio: 31/3/2007 15:42
_________________
AGS Polizia Giudiziaria
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Allievo
Iscritto il:
18/3/2007 11:28
Da Calabria
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 80
Offline
Grazie per aver liberato questi bravi ragazzi ,non hanno pensato quanti sacrifici e spargimenti di sangue ci sono voluti per poter catturare questi signori che ora ci troviamo in piena libertà.


Il lupo perde il pelo ma non il vizio

Data invio: 31/3/2007 17:11
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: 2° TEMA:L'INDULTO
Guru
Iscritto il:
21/3/2007 18:26
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1506
Offline
ciao,il 40per cento dei detenuti scarcerati ,in giro di 6mesi e tornata a fare reati ,anche omicidi

Data invio: 31/3/2007 17:19
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 (2) 3 4 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate