Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



che ne pensate di una mozione chiamata "Garibaldi"
Matricola
Iscritto il:
27/11/2010 3:23
Da Siciliano/Vicenza
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 50
Offline
Ieri ho letto una discussione che si parlava che noi gpg ci potrebbero qualificare ufficiali di sicurezza privata.Sono punti fattibili ma tutto questo non avviene perche' prima di fare cio' basterebbe modificare art.1 del tulps in quanto anche noi da gpg ci viene data la qualifica per la protezione delle persone.Io non penso che per noi cambiera' qualcosa e se cambiera' non sara' delle migliori.Il mondo e' in mano ai bancheri e lo dimostra l'attuale presidente Monti(professore e banchiere)la democrazia e il nostro voto non vale piu' nulla.In una recente discussione ho espresso una opinione su come vedo io i sindacati e a qualcuno non ha gradito ed e' giusto il diritto di replica.Mi e' stato risposto che io posso fare tutto cio' che propongo,ma con quali mezzi?Io non sono un sindacalista e neanche mi interessa iscrivermi.Poi mi ha detto perche' non vai tu a Roma a forzare un cordone di polizia?Perche' siamo sicuri che il sig. Fusco forzava il cordone di polizia per gli interessi di tutti noi gpg D'Italia?L'unico che riusci' a unire L'italia fu Garibaldi nel 1861.Il sig. Fusco come lui ha scritto in qualche suo articolo si candida con forza nuova e ognuno e libero di andare dove vuole.La mia opinione e' che con i governi di destra non si ottiene piu' di tanto perche' sono capitalisti e' seguono i loro interessi,notate il classico esempio dei cc che si dice che sia di destra,pero' per ottenere qualcosa si aggregano ai sindacati della polizia(la sicurezza non ha colori politici).Quello che ci manca e' qualcosa che ci accomuni tutti quanti un motto un concetto,la divisa qualcosa che ci unisca.Sono siciliano e orgoglioso di esserlo,ma so io qui al nord per colpa di qualcuno i trattamenti diversi che ci sono nei confronti dei meridionali.Quindi prima di parlare di riforme chi possiede i mezzi per far cambiare qualcosa su questo deve puntare unirci per questo ironicamente ho lanciato la mozione "Garibaldi" non so magari proporre solo almeno di unificare solo il colore della divisa almeno uniti in un unico colore gia' quello e' passo da gigante.Ma queste cose non le devo studiare io,deve studiarle chi ha i mezzi per farlo.Svegliamoci siamo gpg non burattini!

Data invio: 31/1/2012 0:35
_________________
Stai sempre un passo avanti per capire meglio il passato.
G.M.



Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: che ne pensate di una mozione chiamata "Garibaldi"
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
13/10/2009 11:01
Da Queens, NYC
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 4852
Offline
Dando forse era meglio inserire il tuo commento qui:

"I° nuovo inquadramento professionale: CONNESTABILE"

Data invio: 31/1/2012 6:49
_________________
Open in new window
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate