Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 (2) 3 »


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Maestro
Iscritto il:
21/5/2008 17:22
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 458
Offline
Che sia blu arancio verde giallo ormai c'è l'hanno tutti tranne che noi questo fa pensare come siamo abbandonati da tutti...un'altro poco ritorniamo con le biciclette con faretto possibilmente restando in tema!!!

Data invio: 23/4/2009 17:01
_________________
«Questa dannata guerra finirà quando saremo troppo vecchi per goderci la pace.»

Jim Morrison
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Matricola
Iscritto il:
15/4/2009 17:45
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 21
Offline
Ormai il lampeggainte blu ce lo ha pure l' Anas

Data invio: 23/4/2009 17:19
_________________
B.O.P.E Uber Halles
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Matricola
Iscritto il:
22/4/2009 19:31
Da Roma
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 31
Offline
Salve a tutti,una considerazione. Preferirei non avere la lucciola Blu ma avere una figura Giuridica differente almeno nell' orario di servizio. Considerando che la maggior parte delle Gpg nn sà nemmeno come agire in condizioni di pericolo. Figuriamoci se è in grado di Scortare o intervenire in situazioni di pericolo. Padrino781

Data invio: 25/5/2009 11:38
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Matricola
Iscritto il:
29/3/2007 13:48
Da Cesena
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 6
Offline
Rispondo con piacere a questo forum. IL lampeggiante è un accessorio importantissimo quando si va su un allarme o si deve prestar supporto ad un collega che è da solo!!! Le Istituzioni non possono permettersi di chiederci il sacrificio estremo... mi capita spesso di dover andar più forte per giuste esigenze e di vedermi imbranati davanti che magari si stanno facendo la passeggiata in auto sulla pubblica via!!! Si parla dell'intoccabile lampeggiante blu... ma io lo vedo anche all'ANAS... che avranno quelli di urgente poi me lo devono ancora spiegare, l'ho visto anche in alcune auto della Protezione Civile "Volontaria" e non quindi statale... e noi come al solito siamo i figli di nessuno.... che ce lo diano anche verde o fucsia se necessario ma ci diano un modo per far capire all'esterno che abbiamo premura di arrivare in un punto sul luogo di un misfatto. Grazie e scusate lo sfogo.

Data invio: 2/6/2009 2:12
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Matricola
Iscritto il:
7/11/2009 12:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 33
Offline
Salve a tutti...volevo rispondere a dakariano che considera superfluo il lampeggiante..è vero che la gpg fa da deterrente..ma se si pensa all'importanza di un intervento su un'allarme si può immaginare che è ben diverso che andare su un'allarme di notte in una fabbrica priva di personale che recarsi su un'allarme scattata in un'abitazione con dentro i proprietari magari con figli piccoli..quindi in quel caso si va a intervenire anche sull'incolumità delle stesse persone e percui non c'è un motivo più valido per la quale la pattuglia debba averlo.Mica puoi chiamare i Cc ad ogni allarme!!!

Data invio: 8/11/2009 18:52
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
15/10/2009 20:32
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 120
Offline
Ciao a tutti
Volevo innanzitutto dire che sono daccordo con chi dice che preferisce un riconoscimento giuridico più adatto alla categoria di GPG che restare con l'ordinamento attuale ed avere un lampeggiante sulla macchina di servizio.
Detto questo volevo ricordare che le GPG anche se chiamate dalla C.Operativa per intervenire su un allarme sono soggette al codice della strada e per tanto devono rispettare sia i limiti di velocità che la segnaletica stradale compresi sensi unici e semafori, pena verbale di contestazione ed eventuale decurtazione dei punti o ritiro della patente.
Per quanto agli "allarmi rapina in corso", siano essi in una banca nelle ore di apertura o nelle abitazioni di privati anche la notte, la Centrale Operativa ( parlo per esperienza personale essendo stato per alcuni anni un Operatore di Centrale e nell'IVP dove lavoravo le disposizioni erano queste )deve informare ed inviare sul posto le GPG della zona ed informare tempestivamente le FF.OO. informandoli dell'allarme "RAPINA" e riferendo di aver inviato sul posto le GPG del proprio IVP.
Chi deve correre per l'INCOLUMITA' delle persone che inviano il segnale e quindi chiedono l'intervento sono loro, le GPG invece devono recarsi sul posto nel più breve tempo possibile ma rispettando il Codice Della Strada, anche perchè in caso di incidente sarebbero grattacapi.
Se poi pervengono molteplici segnali d'allarme di questo tipo e si dovessero rivelare falsi allarmi, ad esempio come spesso capita allarmi fatti partire per errore e come spesso accade nessuno chiama in C.Op. per comunicare l'errore o ancora (capita anche questo)non risponde nessuno al telefono dell'utente, saranno le FF.OO. stesse a spiegare infastidite al nostro utente che in caso di procurato allarme si è soggetti a denuncia.
In questo modo quindi il cliente comincia se non altro a chiamare in caso di errore evitandoci di correre a destra e sinistra per nulla, ma la cosa più inportante è che le gpg non si trovano nella situazione di doverlo spiegare al cliente mantenendo con quest'ultimo un buon rapporto.

So comunque che è fastidioso quando si ha fretta, trovarsi la classica lumaca o il solito imbranato davanti e che spesso si vorrebbe avere non un lampeggiante ma un carro armato per poterci passare sopra, ma credo che il lampeggiante che normalmente deve essere azionato sempre con la sirena e non da solo e solo quando autorizzato dalla Centrale, non cambi di tanto la situazione o meglio cambia ma l'imbranato o l'idiota si incontra sempre ed il lampeggiante non ci autorizza a mettere in pericolo la vita di altri per le manovre azzardate o la velocità sostenuta.
Dico questo perchè sono un volontario del servizio ambulanze e per diverse volte ho guidato io il mezzo in emergenza e vi garantisco che nonostante sia l'ambulanza un mezzo di soccorso che più di tutti ha necessità di arrivare con immediatezza, il solito imbecille davanti che non si sposta si trova sempre e non è raro.
Inoltre al corso insegnano che il lampeggiante può indurre nei conducenti dei veicoli che ci precedono una certa confusione ed uno stato di panico che spesso li induce a fare manovre pericolose seguite spesso e volentieri da incidenti con altri veicoli e non sono poche le denuncie con conseguente richiesta danni per abusi degli stessi disositivi. Prendete inoltre l'esempio di chi viaggia in macchina con il volume dello stereo alto al punto da non sentire la sirena e ad un semaforo ha il verde ...lui cammina normalmente .... se il mezzo di soccorso sia esso una macchina delle FF.OO. o dei VV.FF. o un'Ambulanza (avendo il semaforo rosso) non si ferma per controllare la situazione ed accertarsi che tutti gli diano precedenza, tirando dritto se causa un incidente, fra l'altro molto frequente e fra i più pericolosi, si rende responsabile e per tanto dovuto al risarcimento dei danni nonostante abbia i dispositivi lampeggianti e sonori accesi.

Io personalmente quindi insisterei più per un riconoscimento giuridico adeguato al lavoro di gpg e solo successivamente ad avere e fare i corsi per un eventuale dispositivo lampeggiante.

Data invio: 8/11/2009 23:07
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Guru
Iscritto il:
2/7/2009 21:19
Da Provincia di Novara
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1706
Offline
Quoto 4mori

Data invio: 9/11/2009 17:16
_________________
vivi come se dovessi morire domani,pensa[/
b] come se non dovessi morire mai
[b]by AVVY
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Guest_
cari colleghi negli anni indietro parlo degli anni 70 80 alcuni prefetti autorizzavano il lampeggiante come quello delle forze di polizia e cc (vedi genova anni 73.78)poi come lo autorizzarono lo fecero tirar via perchè spesso era usato in modo indiscriminato.il problema e che oltre a quello arancione come già in nstro possesso non credo che ci autorizzano ad altro tipo o colore,anche xchè come ben sapete noi non siamo esonerati al rispetto del codice stradale ecc,ecc anche se personalmente spesso mi capita di farlo .io credo che non ci sia la volonta da parte delle istituzioni di darci un bel niente-

Data invio: 9/11/2009 19:14
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Maestro
Iscritto il:
10/11/2009 11:17
Da Vicenza
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 245
Offline
ciao Raga,
le guardie giurate nel veneziano, nella zonadi jesolo, adesso purtroppo non mi ricordo il nome dell'ivp ma hano auto grigia con livrea nera hanno sia fretto come quello delle 159 dei CC ed i lampeggianti verdi...penso che siano degli accordi con la questura di Venezia

Data invio: 18/11/2009 12:28
_________________
CREDERE IN CIO' CHE SI PROFESSA...

www.beretta.it
www.actionarms.it
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Dotazioni sulle auto di servizio
Maestro
Iscritto il:
8/10/2009 4:05
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 401
Offline
Che sappia io il lampeggiante e' utilizzato anche in Friuli, come sempre dipende dalla questura, che in questo caso autorizza o meno, ma che potrebbe addirittura imporre; tutto questo in mano al Questore, che come da legge, puo' fare e disfare tutto in merito a regolamenti degli IVP su base provinciale.

Data invio: 19/11/2009 0:09
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 (2) 3 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate