Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 2 3 4 (5)


Re: affiancamento zona notturna
Guru
Iscritto il:
2/7/2009 21:19
Da Provincia di Novara
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1706
Offline
Capisco ed è vero anche questo. Tuttavia, dal momento in cui uno si trova dalla parte della ragione, in un modo o nell'altro deve provare a difendersi.Ma questo tu lo stai facendo. In bocca al lupo, mi auguro di cuore che tu ce la possa fare

Data invio: 10/9/2015 0:18
_________________
vivi come se dovessi morire domani,pensa[/
b] come se non dovessi morire mai
[b]by AVVY
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: affiancamento zona notturna
Esperto
Iscritto il:
18/1/2013 18:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 613
Offline
Nella riforma del settore, cioè nel DM 269/10, in particolare nell’Allegato D, il legislatore si esprime appunto nella parte dedicata all’immissione dei nuovi assunti così:

“Al termine del corso di formazione, le guardie giurate di nuova nomina dovranno essere affiancate, per almeno una settimana, nell'espletamento dei servizi cui saranno destinate, da guardie giurate che abbiano maturato specifica esperienza negli specifici servizi”

In oltre, specificatamente a riguardo del servizio di zona, sempre l’autore di leggi ordina:

“Le guardie giurate devono avere preventiva conoscenza dell'ubicazione degli obiettivi loro
affidati e sulle finalità del servizio di vigilanza affidata”

dove, ovviamente, per “preventiva” è propriamente intesa una conoscenza a priori dell’immissione del servizio da soli.

Infine, qualsiasi Responsabile della Direzione del Lavoro provinciale, converrà che l’azienda di Vigilanza Privata, deve necessariamente tenere conto che non tutti i dipendenti sono uguali per diversità di apprendimento in soggettive mansioni (esempio: uno riesce meglio nell’anti-rapina, l’altro nella zona), oppure per semplici ragioni pratiche (esempio: chi ha già avuto esperienza di zona in altro IVP o magari chi residente in quel Comune, avrà maggiori possibilità d’apprendimento del percorso nei confronti di chi proviene da altra regione o provincia), senza per questo intaccare i requisiti di Guardia Particolare Giurata. Cioè, papale, papale, due guardie capacissime entrambe, possono disporre in un medesimo compito di tempi diversi d’apprendimento che potrebbero pure lecitamente superare la settimana puramente indicativa del DM e che l’azienda stessa deve far fronte maggiorando l’affiancamento.

I responsabili e i legali dell’azienda in questione, oltre a dimostrare una carente conoscenza degli ordini impartiti da autorità superiori al fine di amministrare un’azienda di vigilanza, decadono difronte basilari regole del buon senso!

Certo che, lu74, qualche domandina tra me e me, me la sono fatta: prima chiedi una informazione a fini legali e poi quando ti viene data risposta, ribatti che il legale che ti difende può essere corrotto facilmente….

Open in new window

Data invio: 14/9/2015 21:44
_________________
Saluti Bafometto
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: affiancamento zona notturna
Matricola
Iscritto il:
22/1/2015 10:01
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 7
Offline
Citazione:

lu74 ha scritto:

Data invio: 16/9/2015 0:56
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 2 3 4 (5)

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

 IL VIGILANTE

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate