Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 ... 9 10 11 (12)


Re: Pirateria: Pdl, vigilantes anti-arrembaggio sulle navi italiane
Matricola
Iscritto il:
20/12/2011 4:14
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1
Offline
ragazzi lo stato italiano non sta proprio bene prima fa fint che le gpg non esistono e poi vi vogliono mandare a fare una missione del genere senza una preparazione ma non stanno proprio bene.
il problema è che l'italia è una nazione di politici ladri che fanno solo le leggi a favore loro invece di farle a queste gpg che rischiano tutti giorni perchè non sono accompagnati da altri colleghi e sono sempre soli come dei cani ma che leggi sono queste solo in italia si verificano queste cose.

Data invio: 30/12/2011 3:44
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Pirateria: Pdl, vigilantes anti-arrembaggio sulle navi italiane
Maestro
Iscritto il:
4/10/2011 10:34
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 382
Offline
riprendo la discussione....mi sembra che alla fine questo servizio di protezione di navi private italiane è stato dato tutto alla marina militare....non ho più sentito notizie sia riguardo delle gpg sia alla legalizzazione dei contractor......

Data invio: 21/2/2012 16:27
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 ... 9 10 11 (12)

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate