Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

(1) 2 »


Il buttafuori e' anche donna
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21914
Offline
Il buttafuori e' anche donna

(ANSA) - FIRENZE - Dania Stefanini, fiorentina, 21 anni, e' la prima buttafuori professionista in Italia. E' tra i 16 allievi che hanno concluso il corso di formazione professionale organizzato da Cescot Confesercenti Firenze, per diventare addetto ai servizi di controllo delle attivita' di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico e in pubblici esercizi. Argomenti giuridici, di primo soccorso e di psicologia alcune delle materie del corso.

Data invio: 5/8/2010 8:34
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Donatore GuardieInformate Moderatore
Iscritto il:
22/10/2007 13:36
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2494
Offline
I miei complimenti alla collega ma "corso professionale" a parte servizi di controllo delle attivita' di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico e in pubblici esercizi,li svolgo spesso anche io nei fine settimana.
Complimenti ancora alla giovane collega che oltretutto ha anche un attestato per svolgere questo tipo di lavoro.

Data invio: 5/8/2010 12:53
_________________
Guardie Informate!
Tutto il resto è noia!
Avatar by Igor e Leon.


معؤهشىش
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Esperto
Iscritto il:
10/6/2008 5:43
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 711
Offline
...Mi spiace per la Neo-operatrice, ma non sarà mai una "buttafuori"..nel vero senso della parola.

Essere un buttafuori è stato ed è un "mestiere" rischioso oggi più che mai proibitivo per molti, data l'ondata di violenza che si sta evidenziando nei gioni nostri.

Buttarsi in mezzo ad una rissa tra 2 o più persone è arduo e devi sapere il fatto tuo..senza contare, quando ci si trova davanti qualcuno che vuole a tutti i costi farti una bella faccia di schiaffi, perchè non l'hai fatto entrare o perchè l' hai cacciato fuori..ai voglia te a fare corsi di psicologia...! e credo che una ragazza per quanto preparata fisicamente e psicologicamente, abbia grossi problemi ad affrontare una situazione di pura "violenza".

Sicuramente l'entrata in vigore di questo "patentino " come addetto ai servizi di controllo delle attivita' di intrattenimento e di spettacolo, è buona cosa..molto utile..ma non esageriamo nel confondere i due ruoli.

Cmq complimenti, con la speranza che si faccia valere in un mondo di energumeni poco propensi al dialogo di parrucchiere e gossip!

Data invio: 5/8/2010 18:25
_________________
Cave ad sum " Attento sono presente!!"
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
21/9/2009 18:44
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 441
Offline
Indipendentemente dalla validità o meno del corso in oggetto, in "giro" - intendo in alcune palestre - ce ne sono di donne veramente toste in grado di gettarsi nella mischia e .... farsi valere; meglio non sottovalutarle...

Certo concordo sul fatto che oltre a "Argomenti giuridici, di primo soccorso e di psicologia alcune delle materie del corso", serve altro; do per scontato - e magari sbaglio - che le 16 allieve siano tutte esperte praticanti di arti marziali varie e dotate di fisico adeguato.....

Comunque, in alcune situazioni "leggere" l'intervento di una donna - notoriamente più riflessive e mature di noi "maschietti" - potrebbe anche risultare più incisiva e meno provocatoria nei confronti dei contendenti, generando reazioni più lievi in essi.

Almeno spero sia così.... In Bocca Al Lupo alle novelle "ButtaFuori".

Data invio: 5/8/2010 19:57
_________________
Open in new window When injustice becomes law, Rebellion becomes duty!
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Donatore GuardieInformate Moderatore
Iscritto il:
22/10/2007 13:36
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2494
Offline
Citazione:


Comunque, in alcune situazioni "leggere" l'intervento di una donna - notoriamente più riflessive e mature di noi "maschietti" - potrebbe anche risultare più incisiva e meno provocatoria nei confronti dei contendenti, generando reazioni più lievi in essi.



Infatti,molto spesso in piccole risse o litigi sono coinvolte sempre maggiormente anche se indirettamente le donne,ecco perchè insieme ad altri colleghi uomini che vengono in aiuto in situazioni più difficili può essere utile la presenza di una donna.

Data invio: 5/8/2010 20:56
_________________
Guardie Informate!
Tutto il resto è noia!
Avatar by Igor e Leon.


معؤهشىش
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Donatore GuardieInformate Moderatore
Iscritto il:
19/5/2008 16:44
Da Oderzo
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 4359
Offline
Sempre utile la presenza di una donna quando si parla di sicurezza, bisogna essere preparati a tutto/i/e!
E poi non è propriamente detto che le donna non potrebbero contenere un'eventuale aggressione fisica, ci sono sempre piu spesso corsi organizzati anche dalle amministrazioni locali e da associazioni dedicate alle donne e alla loro difesa che le preparano proprio a questo. Uniamolo poi a una preparazione professionale o a preparazione fisica allenata in palestra e vedi cosa ne vien fuori!
...non credo sia molto conveniente idscuterci negativamente!!!

Complimenti e auguri!

Data invio: 5/8/2010 22:45
_________________
Fatti non fummo a viver come bruti, ma per seguir virtute e conoscenza.
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Donatore GuardieInformate Moderatore
Iscritto il:
27/3/2007 19:13
Da Nell'isola che non c'e'
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3900
Offline
Buona iniziativa, e sinceramente ammiro le donne che si fanno rispettare e valere.

Data invio: 6/8/2010 6:05
_________________
Il fine giustifica i mezzi.

Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Esperto
Iscritto il:
10/6/2008 5:43
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 711
Offline
...in 20 e rotti anni di palestra (pugilato, kick boxing) sul ring, credo di aver visto molti esempi di donne caparbie, preparate attleticamente con un ottima tecnica, ma tutto questo però, in uno scontro fisico reale e non sul ring contro un uomo pur dello stesso peso, per ragioni naturali la donna è sempre stata svantagita, in 10 anni di buttafuori sono stato affiancato da figure femminili, come dite giustamente voi, l'impatto psicologico è diverso in una situazione che potrebbe precipitare, ma quando si tenta di ragionare con certi elementi, vi assicuro che ci sono solo due metodi, o le forze dell'ordine , oppure un vero "buttafuori" . Personalmente metterei le donne ai vertici di qualsiasi "potere" legislativo politico e aziendale perchè hanno sicuramente una visione più raffinata dell'uomo...detto questo W la Donna in qualsiasi forma professionale e non ella si presenti.

Data invio: 6/8/2010 16:28
_________________
Cave ad sum " Attento sono presente!!"
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Guru
Iscritto il:
21/12/2007 13:07
Gruppo:
Utenti registrati
Utente Vip
Messaggi : 4497
Offline
Mi chiedo cosa ne penserà la fiorentina che ha appena concluso il corso di formazione professionale per diventare "addetto ai servizi di controllo delle attività di intrattenimento e di spettacolo in luoghi aperti al pubblico e in pubblici esercizi", per poi alla fin-fine essere (ri)etichettata come ... la prima buttafuori in Italia. Professionista bene inteso!

Lo Stato, proprio a seguito di avvenimenti drammatici condotti da energumeni addetti alla sicurezza nelle sale, volgarmente detti "buttafuori", ha preferito - come al slito - controllare quello che non può vietare.

Oggi non solo è regolamentata la figura giuridica di questo particolare operatore rigorosamente disarmato, ma è in oltre vietato l'ingaggio di altre figure con medesimi compiti non autorizzate coi suddetti corsi, Guardie armate comprese.

I compiti di questi, oltre al coordinamento della gestione del pubblico in sicurezza e simili, lungi dall'essere quello di intervenire in modo diretto nelle risse (competenza quella dell'ordine pubblico, che lo stato a ri-sottolineato prettamente delle ff.oo.), ma quella di prevenire, fare intervenire la polizia e solo nei casi limite di bisogno (per non omettere soccorso) intervenire nei modi consentiti.

La vecchia figura del "buttafuori" è fuori gioco... quasi.

I proprietari dei locali spesso sono letteralmente costretti ad assumere detti operatori per assecondare la legge, senza però rinunciare tra il personale, magari assunto con altri ruoli o (in nero) confusi tra i clienti, a quei certi "bambinoni" che per dirla tutta, ritengo essere indispensabili.

Non so di che risse si sta parlando (quelle nelle discoteche al pomeriggio tra teenagers?) ma se entrano certi tipi sul quintale in su, mezzi strafatti che le risse le fanno tanto per fare e le ossa alla gente le spaccano per divertimento, e che al primo approccio processi mentali e psicologia vanno dritti-dritti giù per il Open in new window e caricano alla pari di un toro imbestialito, con medesimi risultati e con capacità mentali sinceramente ben al di sotto di un toro da corrida!...

Per una questione di ormoni che regolano anche una certa struttura fisica, fibra muscolare e reazione mentale, la donna è notoriamente svantaggiata a fronteggiare simili situazioni e credetemi non c'è palestra che tenga!

Eventuali discipline di difesa femminili sfruttano ben altri principi dove lo scopo è sottrarsi e non partecipare o affrontare.

Ma a dire il vero neppure uomini di corporatura media per quanto capaci si addicono a “questo mestiere”. Conta prima di tutto la presenza: vedere che ci sono “certi bisonti” che renderanno almeno le cose difficili, scoraggia. In secondo luogo quando il personale interviene, non è che possa ingaggiare un combattimento stile Brucee Lee, ma piuttosto servono uomini che incassano e prendono di peso senza tanti complimenti il “problema” e lo sbattono fuori.

Indiscutibile che omoni di una certa stazza anche senza capacità di combattimento (non si deve combattere) fanno il caso giusto.

Le questioni tra “buttafuori” e Legge sono sorte proprio quando “lor gentili signori dal quintale in su” si sono intrattenuti a fare .cazzotti, con risultati spesso dolorosi.

(la parola ".cazzotti" è censurata dalla moderazione automatica! ... )

Data invio: 6/8/2010 17:40
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Il buttafuori e' anche donna
Esperto
Iscritto il:
7/3/2009 22:35
Da toscanaccio
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1419
Offline
quoto bafo
su tutta la linea..

io ho fatto arti marziali da quando avevo
6 anni e di donne/ragazze estremamente
ripeto ESTREMAMENTE preparate ne ho conosciute
tante...
ma per questo ruolo non le vedo tanto adatte..
NON PER BRAVURA E PROFESSIONALITA!! che magari
su questo nono anche superiosi a noi maschietti..
ma piu' che altro per DETERRENZA E STAZZA...

una coppia di BISONTI di 1,90cm per 120 kg di peso
hanno una deterrenza ENORMEMENTE superiore
senza contare il fatto che in una rissa quando
ti prendi una sgabellata nella schiena conta solo
la massa corporea .... (quante ne ho viste...)
e piu' sei grosso.. (non bravo) rimani in piedi
prendi chi devi e lo sbatti fuori di peso..

Data invio: 6/8/2010 17:47
_________________
Anche il Italia ci vorrebbe il B.O.P.E.
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
(1) 2 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate