Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi

« 1 ... 12 13 14 (15) 16 17 »


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Donatore GuardieInformate Moderatore
Iscritto il:
27/3/2007 19:13
Da Nell'isola che non c'e'
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 3900
Offline
Sono pienamente daccordo con quanto dice Bafometto, e se le cose fossero andate diversamente, con il rischio che venisse in qualche modo preclusa la vita di sua figlia o di qualche altro passante,ora staremmo certo a commentare che quell'ispettore e' stato un imprudente e quant'altro.

Data invio: 25/6/2008 7:45
_________________
Il fine giustifica i mezzi.

Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Matricola
Iscritto il:
14/5/2008 14:33
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 26
Offline
D'accordissimo, Bafometto! Parli da persona assennata. Le esperienze operative (guerra o strada) riflettono, appunto, l'esperienza, che a volte resta limitata ai singoli episodi vissuti, senza che ci sia la possibilità di elaborare un comportamento adeguato ad altre circostanze. A questo proposito, gli americani dicono: "L'esperienza non consiste in ciò che ti accade, ma piuttosto è quello che fai con ciò che ti accade". Le lezioni tratte dall'esperienza sono soggettive e dipendono dalla personalità dell'individuo: un cane da caccia che sia stato sottoposto al primo sparo e ne sia stato spaventato al punto da non poter essere utilizzato a caccia, resterà segnato a vita da quell'esperienza. Altri cani supereranno la prova egregiamente. Provare per credere, chiedete ad un cacciatore se non è così!

A proposito di esperienza, vi sono guardie giurate che affermano di essersi "formate" sulla strada, perchè sono state oggetto di assalti e rapine. Non sono d'accordo, in quanto il suddetto discorso equivale al primo colpo sparato e subito dai suddetti cani da caccia. Riferito ai cristiani (una volta si diceva così, ma ora potrebbe non essere tanto politicamente corretto), la guardia giurata sottoposta ad un episodio di rapina subita, potrebbe sentirsela di ripetere l'esperienza, oppure decidere di abbandonare il lavoro, perchè profondamente segnato da quell'esperienza.

I luoghi comuni sono tantissimi in questo campo e ne siamo tutti affetti, chi più, chi meno.

Saluti a tutti.

Data invio: 25/6/2008 10:18
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Esperto
Iscritto il:
2/12/2007 1:56
Da Texas
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1493
Offline
Quando per primo io mi sono dissociato dal comportamento dell'ispettore però mi hanno "mangiato" tutti qui !!

Data invio: 25/6/2008 10:24
_________________
Abraham Lincoln può aver liberato tutti gli uomini ma Samuel Colt è quello che li ha resi uguali .
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Matricola
Iscritto il:
14/5/2008 14:33
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 26
Offline
Scusa la franchezza, ma la tua frase non è chiara. A che cosa ti riferisci con "quando" e "però"? Puoi elaborare, per cortesia?

Data invio: 25/6/2008 10:50
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Esperto
Iscritto il:
2/12/2007 1:56
Da Texas
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1493
Offline
All'inizio quando dissi subito che secondo me l'azione dell'ispettore era "sciagurata" le varie repliche che comunque accetto furono pronte e alcune anche colorite ( tipo : la lotta tra forze del male e del bene ) .

Data invio: 25/6/2008 10:55
_________________
Abraham Lincoln può aver liberato tutti gli uomini ma Samuel Colt è quello che li ha resi uguali .
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Matricola
Iscritto il:
14/5/2008 14:33
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 26
Offline
Ho capito il senso del "quando", ma non quello del "però". Che riferimento ha con ciò che ho scritto nel mio post?

Data invio: 25/6/2008 10:59
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Esperto
Iscritto il:
2/12/2007 1:56
Da Texas
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1493
Offline
Nel caso del tuo post mi riferisco all'ultima frase cioè al fatto che i luoghi comuni sono tantissimi .. anche quello secondo il quale bisogna intervenire sempre e comunque o che la polizia non sbagli mai e sia sempre da elogiare .

Sai ,per esempio attendo ancora , da parte di CIVISRIMINI e da parte di ADMIN ( ma non è un obbligo , ovviamente ) un po' di coerenza e una presa di posizione chiara circa l'accaduto .
Nel caso di CIVISRIMINI mi piacerebbe vedere che la stessa verve e velocità con la quale ha postato la protesta contro il governo ( da manuale del perfetto sindacalista e io ne so qualcosa ) la faccia nei riguardi del ministero dell'interno visto che ora la dinamica appare più chiara ( ma forse nel fantomatico manuale c'è anche scritto che le autorità di PS vanno sempre allisciate e mai contrastate ) .
Nel caso di ADMIN la forse troppo frettolosa mail di congratulazioni per la Questura di Napoli a nome del forum ( senza tra l'altro prima interpellarci ) e il successivo messaggio di congratulazioni per l'operato dell'Ispettore ora dovrebbero essere seguite da un post di chiarimento .

Magari sia CIVISRIMINI che ADMIN non hanno cambiato idea e ne hanno tutto il diritto ma questo silenzio sul forum non è bello da parte loro .

Posto che la mia critica per quanto dovuta è sempre all'insegna del massimo rispetto .

Data invio: 25/6/2008 11:08
_________________
Abraham Lincoln può aver liberato tutti gli uomini ma Samuel Colt è quello che li ha resi uguali .
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Matricola
Iscritto il:
14/5/2008 14:33
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 26
Offline
Capisco. Per quanto riguarda l'intervento dell'ispettore, ora che i fatti sono più chiari e se abbiamo la versione finale dell'accaduto, devo dire che questi ha cagionato il ferimento della guardia giurata. Senza prendere posizioni e a rigor di logica. Se le intenzioni erano buone lo sa soltanto l'attore (nel senso di colui il quale ha agito), ma il risultato è evidente.

Data invio: 25/6/2008 11:19
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Esperto
Iscritto il:
2/12/2007 1:56
Da Texas
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 1493
Offline
Il fatto è che certe volte io mi sento come un predicatore "scemo e solo" nel deserto quando predico , appunto , prudenza .
Pare che l'unico verbo che interessi le masse sia quello del "guerra a tutti i costi" .
Beninteso , qualche volta ci vuole la "guerra" ma veramente come extrema ratio .

Data invio: 25/6/2008 11:22
_________________
Abraham Lincoln può aver liberato tutti gli uomini ma Samuel Colt è quello che li ha resi uguali .
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
Primo della classe
Iscritto il:
28/8/2007 21:21
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 173
Offline
io mi chiedo e se fosse stata la guardia giurata ad intervenire invece dell'ispettore,cosa gli avrebbero dato una medaglia o i ferri?

Data invio: 25/6/2008 12:44
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva
« 1 ... 12 13 14 (15) 16 17 »

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate