Naviga in questo forum:   1 Utenti anonimi


 In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva  Registrati per inviare messaggi



Kalashnikov, spari e fuga con il bottino: assalto al furgone portavalori a Cologno
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21657
Offline
Kalashnikov, spari e fuga con il bottino: assalto al furgone portavalori a Cologno

Scene da far West davanti all’Eurospin: si riaccende la paura
di ROSARIO PALAZZOLO
Ultimo aggiornamento il 6 gennaio 2019 alle 08:05

Milano, 6 gennaio 2019 - Le strade di Cologno come il Far West. I supermercati come bancomat da spennare. Purtroppo il bilancio dei colpi messi a segno nei locali commerciali della città continua a far segnare picchi allarmanti. Nell’ultimo anno sono stati parecchi i supermercati presi di mira dalle bande criminali molto spesso alla ricerca di colpi “mordi e fuggi”, con poche centinaia di euro di bottino, altre volte a caccia di ben altra refurtiva. Quello avvenuto sabato mattina nel parcheggio dell’Eurospin di viale Lombardia appartiene di certo a questa seconda categoria. Non soltanto perché la banda ha puntato al furgone portavalori, pronta dunque a uno scontro a fuoco con le guardie giurate armate, ma anche perché i banditi erano dotati di armi pesanti, come un kalashnikov.

I banditi hanno mostrato grande sicurezza e controllo, anche quando una delle guardie giurate, che era riuscita a dileguarsi, ha impugnato un’arma ed ha esploso tre colpi in aria. Avessero risposto con il kalashnikov, un’arma da guerra, probabilmente oggi ci troveremmo a parlare di una tragedia. Purtroppo non è la prima volta che ciò accade.
PUBBLICITÀ
inRead invented by Teads

Proprio a Cologno Monzese, nell’ottobre del 2017, una banda di criminali aveva seminato il panico nelle vie della frazione colognese di San Maurizio al Lambro. Il gruppo armato aveva fatto irruzione nell’ufficio postale di prima mattina, all’ora di apertura, e aveva tentato di sottrarre le pensioni. Gli sportelli erano protetti da vetri antiproiettile che non sono riusciti ad abbattere nemmeno a colpi di mazzetta. Per coprirsi la fuga avevano dato alle fiamme una Mercedes utilizzata per raggiungere il luogo della rapina. L’auto era stata lasciata in marcia e si era schiantata contro un’altra vettura e il muro di una villetta, rischiando di causare un incendio di proporzioni ben maggiori.

Qualcosa di molto grave era accaduto anche nel mese di settembre del 2010 a Sesto San Giovanni, a poche centinaia di metri dal confine con Cologno. Una banda di banditi aveva aveva compiuto un colpo alle Poste di via Pisa, pensando di trovare i soldi delle pensioni. Si erano dovuti accontentare di 239 euro. Ma fuggendo avevano trovato i carabinieri, affrontati a colpi di kalashnikov lungo via Catania. I proiettili avevano letteralmente demolito la gazzella blindata dei carabinieri. Ma i due militari ne erano usciti miracolosamente illesi.

https://www.ilgiorno.it/milano/cronaca ... lto-portavalori-1.4377130

Data invio: 6/1 10:38
Crea PDF dal messaggio Stampa


Re: Kalashnikov, spari e fuga con il bottino: assalto al furgone portavalori a Cologno
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1775
Offline
Non voglio far polemica ma osservando il video, noto qualcosa di sbagliato nella procedura del prelievo, nella fase di uscita.
Probabilmente, il fattore sorpresa sarebbe stato lo stesso decisivo ma comunque...

https://www.ilgiorno.it/sesto/cronaca/ ... lto-portavalori-1.4380046

Data invio: 7/1 17:33
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa



 Top   Discussione precedente   Discussione successiva

 Registrati per inviare messaggi



Invia la tua risposta?
Account*
Nome   Password    
Messaggio:*


Non puoi inviare messaggi.
Puoi vedere le discussioni.
Non puoi rispondere.
Non puoi modificare.
Non puoi cancellare.
Non puoi aggiungere sondaggi.
Non puoi votare.
Non puoi allegare files.
Non puoi inviare messaggi senza approvazione.

[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate