In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva

(1) 2 3 4 ... 16872 »


Roma, aggredisce guardia giurata dell’Ospedale San Camillo
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 802
Offline
Roma, aggredisce guardia giurata napoletana dell’Ospedale San Camillo: arrestato

Roma.Ha aggredito una guardia giurata in servizio all’ospedale San Camillo di Roma, ma è stato arrestato dai carabinieri. I militari del nucleo Radiomobile hanno arrestato un 57enne, senza fissa dimora e con precedenti, con l’accusa di violenza incaricato di pubblico servizio.
Mentre erano su circonvallazione Gianicolense, i carabinieri sono stati fermati da una guardia giurata che chiedeva aiuto per un suo collega, in servizio, aggredito da un uomo nei parcheggi interni all’ospedale. I militari hanno così bloccato il 57enne e prestato assistenza alla vittima che, medicata al pronto soccorso, ha riportato contusioni guaribili in 7 giorni.
Poco prima, il 57enne era stato segnalato al personale di vigilanza perché aveva molestato alcuni utenti chiedendo denaro nel parcheggio. All’arrivo del vigilante, intervenuto per una verifica, si è scagliato contro di lui, colpendolo con calci e pugni. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo
“Ecco non riesco a comprendere perché quando a Napoli vengono aggredite le guardie giurate gli aggressori non vengono arrestati con lo stesso capo di accusa che è appunto di violenza incaricato di pubblico servizio” ha dichiarato il sindacalista napoletano Giuseppe Alviti leader associazione guardie particolari giurate. “Cosi facendo si vedrebbe meno aggressioni negli ospedali Napoletani”.

https://www.cronachedellacampania.it/2 ... le-san-camillo-arrestato/

Data invio: 17/9 23:20
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Walther ppk
Matricola
Iscritto il:
3/11/2007 16:54
Da roma
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 24
Offline
Cedo walther ppk cromata in cal 7.65. La cromatura è leggermente rovinata sul carrello lato dx. Due caricatori di cui uno nuovo con pad per il mignolo e valigetta non originale. 50 colpi.
150€ non trattabili.

Data invio: 17/9 16:16
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Altro permesso per il killer del vigilante
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 802
Offline
Dalla festa per i 18 anni al provino da calciatore, altro permesso per il killer del vigilante

NAPOLI – Non solo la festa per il 18esimo compleanno, i permessi per l’assassino della guardia giurata Francesco Della Corte ammonterebbero già

By Raffaele Silvestri - 16 Settembre 2019 @Raffaele Silvestri

NAPOLI – Non solo la festa per il 18esimo compleanno, i permessi per l’assassino della guardia giurata Francesco Della Corte ammonterebbero già a cinque, ultimo dei quali per sostenere un provino per una squadra di calcio. Una notizia che ha nuovamente riacceso i fari sulla vicenda, dopo che allo stesso fu concesso di andare a festeggiare la maggiore età con tanto di foto sui social. Cosa che non mancò di destare numerose polemiche, vista l’enorme gravità del reato commesso e l’assenza di segnali di pentimento.


In quella occasione le guardie giurate di tutta Napoli decisero di protestare con manifestazioni, cartelli ed una fascia nera al braccio per tre giorni in segno di lutto. Francesco Della Corte fu aggredito barbaramente da tre giovanissimi a colpi di spranga alla testa nel marzo 2018 mentre era in servizio presso la stazione metro di Piscinola e morì dopo dodici giorni agonia, a 52 anni.



Nei prossimi giorni è in programma il processo di appello, in primo grado i tre rei confessi subirono tutti una condanna di 16 anni e mezzo di carcere.

https://www.ilmeridianonews.it/2019/09 ... -il-killer-del-vigilante/

Data invio: 17/9 1:51
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Cesena, lo minaccia con un coltello: "Vieni al bancomat"
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 802
Offline
Cesena, lo minaccia con un coltello: "Vieni al bancomat con me"
Tentata rapina a un residente. Il malvivente messo in fuga dalla vigilanza della banca

Cesena, 16 settembre 2019 - Un coltello puntato a breve distanza, tenuto in netta evidenza, quindi l’ordine di andare insieme a un bancomat per effettuare un prelievo. Sono stati almeno venti minuti di terrore quelli trascorsi ieri notte da un cesenate di 32 anni che, verso le 4, tornava dal lavoro, ed è stato accolto così davanti a casa da un uomo con il volto travisato (aveva uno scaldacollo tirato su fino al volto, riporta la vittima) e con in mano ben saldo un coltello.

Teatro della vicenda è la zona che sta tra la stazione ferroviaria e Subborgo Comandini. Per fortuna la rapina è stata sventata dal provvidenziale intervento di una guardia giurata che si era insospettita dalla presenza di due individui davanti al bancomat, come ha chiarito alla vittima spiegando di avere notato attraverso le telecamere di sorveglianza una permanenza troppo lunga dei due davanti al terminale.

E' il fratello di colui che è stato minacciato, e tenuto sotto tiro per una ventina di minuti, a raccontare quello che è successo. Specificando che oltre alla guardia giurata dell’istituto di credito sono poi interveuti anche i carabinieri, e che verrà presentata denuncia.

Ma ecco il suo racconto: «Mio fratello stava rincasando quasi all’alba, aveva già visto quell’individuo in mezzo alla strada. Appena sceso dall’auto era davanti al cancello di casa quando questo giovane, che parlava in italiano ma con un accento che probabilmente tradiva un’inflessione dell’est, gli si è avvicinato brandendo un coltello e intimandogli di andare con lui a fare un prelievo al bancomat».

Per il 32enne cesenate è iniziato così il peregrinare della paura, sempre sotto la minaccia del coltello e ha avuto come prima tappa il postamat: «Mio fratello ha anche pensato di provare a scappare ma ha capito subito che non ci sarebbe riuscito. Era seguito a brevissima distanza da questo uomo che mostrava continuamente il coltello. Al postamat nulla da fare, non è stato possibile effettuare il prelievo. Così si sono diretti a un altro bancomat nelle vicinanze. Mentre erano lì davanti si è avvicinata e fermata quindi l’auto della vigilanza privata, insospettita da quei due uomini».

Il vigilante ha poi raccontato all’aggredito che era da un po’ che aveva notato qualcosa di strano grazie alle telecamere. «Il malvivente è fuggito a piedi – conclude il racconto – la guardia ha provato anche a inseguirlo. Rapina sventata ma la paura per mio fratello è stata tanta, quella zona è sempre meno sicura».

https://www.ilrestodelcarlino.it/cesen ... ltello-bancomat-1.4785227

Data invio: 17/9 1:40
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Assunzioni Guardie Giurate in tutta Italia: posizioni senza data di scadenza
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21761
Offline
Posizioni aperte in Ronda Servizi di Vigilanza, Servizi di Sicurezza Fidelitas e Sicuritalia per guardie giurate da inserire in tutta Italia.
di Sonia Mirandola (articolo) e Massimo Fenris (video)
Aggiornato il 16 settembre 2019 09:46

Le Guardie Informate hanno divulgato nuove opportunità lavorative pubblicate da Careerjet per conto della Ronda Servizi di Vigilanza S.P.A., Servizi di Sicurezza Fidelitas e Sicuritalia rivolte alle Guardie Giurate da collocare in diverse aree occupazionali sparse sul territorio nazionale.
Posizioni Aperte

La Ronda Servizi di Vigilanza S.P.A. ricerca guardie particolari giurate in grado di operare su turni (anche notturni) da dislocare nella sede di Verona (Veneto) in possesso dei seguenti titoli di studio e requisiti:

diploma di scuola media superiore quinquennale;

fluente padronanza della lingua inglese;

essere disponibili a conseguire la certificazione aeroportuale;

possedere i titoli prefettizi e il porto d'armi;

non aver riportato condanne penali e assenza di carichi pendenti;

cittadinanza italiana o europea;

essere domiciliati nella provincia di Verona.

La Sicuritalia S.p.A. assume guardie particolari giurate da disporre tramite il proprio organico operativo situato nella zona di Perugia (Umbria).

Per aderire a tale selezione è necessario detenere i successivi titoli di istruzione e requisiti:

diploma di scuola media superiore;

diviene un plus possedere i titoli prefettizi e il porto d'armi;

si gradiscono i soggetti che provengono da corpi militari o società di sicurezza e vigilanza;

vengono presi in considerazione anche profili senza esperienza;

disponibilità ad esercitare su turni, festivi e notturni;

patente di guida di tipo B;

competenze negli applicativi informatici.

La Sicuritalia seleziona anche aspiranti guardie giurate da inserire mediante la propria struttura posizionata a Milano (Lombardia), con i consecutivi titoli di studio e requisiti:

diploma di scuola media superiore;

diviene opportuno acquisire il porto d'armi e il decreto come guardia particolare giurata;

disponibilità a lavorare su turni, festivi e notturni;

patente di guida di categoria B;

abilità nei sistemi informatici;

si valutano anche i soggetti senza esperienza.

Infine, sempre la Sicuritalia ricerca aspiranti guardie particolari giurate da immettere presso la propria filiale di Bari (Puglia) in possesso delle corrispondenti qualifiche professionali e requisiti:

diploma di scuola media superiore;

capacità negli applicativi informatici;

patente di guida di tipo B;

disponibilità a svolgere l'attività su turni, festivi e notturni;

diviene un plus l'ottenimento del porto d'armi e il decreto come guardia particolare giurata;

si assumono anche figure senza esperienza purché siano desiderose di intraprendere una carriera nel settore della sicurezza.

Ulteriori informazioni

Per visionare al meglio i suddetti procedimenti selettivi collegarsi sul portale web ufficiale ''Guardie Informate'' al link: www. guardieinformate.it nella sezione > Offerte di lavoro guardie giurate-Italia oppure contattare il sito online ufficiale ''Careerjet'' al link: https:// www. careerjet.it selezionando il profilo, la città e la provincia di interesse.

https://it.blastingnews.com/lavoro/201 ... i-scadenza-002982811.html

Data invio: 16/9 20:15
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Consigli sul lavoro di GPG
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21761
Offline
dopo quasi vent anni di vigilanza posso dire che rimane un lavoro da provare..vorrei dire da evitare..ma nn me la sento di scoraggiare gli aspiranti.
ci vuole impegno ,dedizione passione sacrificio..e il gioco non vale la candela.
come ogni lavoro ha i suoi pro e i suoi contro,i pro li cerco ancora...i contro cerco di pensarci piu.
in bocca al lupo...provate ma non datelo come certezza...
auguri..

Data invio: 15/9 20:16
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Scelta arma e calibro
Guru
Iscritto il:
26/6/2007 17:03
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2945
Offline
Se vai sulle Glock, puoi prendere in considerazione ad es., il mod. 19X , il mod. 45 Fs sport in cal.x21, eventualmente lil mod. 21 ottima in cal.45acp. Oppure che so, hai provato la Beretta Apx, oppure le pistole HS Hdm o le Strike one della Arsenal Firearms tutte ottime armi a percussore lanciato senza dimenticare la Walther PPQ o le S&W M&P, insomma tanta scelta e ci sono altre case costruttrici di armi a percussore lanciato.

Data invio: 15/9 17:29
_________________
L'Utopia mi spinge ad affermare che con persone giuste -al posto giusto- si potrebbero raggiungere miglioramenti delle problematiche nel Mondo...Tant'è ...Che Non è Così!
Io dico: la vita è una sola, la si deve rispettare!!
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Scelta arma e calibro
Matricola
Iscritto il:
17/12/2018 22:55
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 4
Offline
Citazione:

Dariaki88 ha scritto:
Io per adesso sto sparando con una 1911 Ruger e con una glock 17...fondamentalmente sono orientato verso Glock, mi sono trovato abbastanza bene con lo scatto e non voglio un’arma con sicure esterne. Come dicevo mi piace molto la P30 ma me l’hanno sconsigliata per la scarsissima rivendibilità, anche se ad ergonomia penso sia la 9mm più interessante che ho impugnato.
Il calibro .45 mi è piaciuto ma l’ho trovato un po’ ostico per fare un uso dell’arma che sia più “realistico” rispetto al tiro lento e mirato.


Vorrei precisare che nonostante abbia detto nel primo post che non ero sicuro con un’arma a percussore lanciato devo comunque rettificare il mio pensiero perché alla fine tra un’azione mista con abbatticane e uno scatto Glock indurito non passa poi una gran differenza...

Data invio: 15/9 14:57
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Scelta arma e calibro
Matricola
Iscritto il:
17/12/2018 22:55
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 4
Offline
Io per adesso sto sparando con una 1911 Ruger e con una glock 17...fondamentalmente sono orientato verso Glock, mi sono trovato abbastanza bene con lo scatto e non voglio un’arma con sicure esterne. Come dicevo mi piace molto la P30 ma me l’hanno sconsigliata per la scarsissima rivendibilità, anche se ad ergonomia penso sia la 9mm più interessante che ho impugnato.
Il calibro .45 mi è piaciuto ma l’ho trovato un po’ ostico per fare un uso dell’arma che sia più “realistico” rispetto al tiro lento e mirato.

Data invio: 15/9 14:54
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Consigli sul lavoro di GPG
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/8/2016 23:57
Da Piemonte
Gruppo:
Utenti registrati
Collaboratore
Messaggi : 802
Offline

Data invio: 13/9 11:58
_________________
Cadi sette volte, rialzati otto.
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum



 Top
(1) 2 3 4 ... 16872 »



[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate