In fondo   Discussione precedente   Discussione successiva

(1) 2 3 4 ... 16991 »


Re: Buongiorno da Torino!
Matricola
Iscritto il:
14/6 13:41
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 4
Offline
Dopo due colloqui, mi hanno consegnato l' elenco dei documenti da produrre.

La responsabile risorse umane non è stata molto precisa in quanto a :

Ho fatto le visite e il maneggio per il porto d'armi sportivo( che dovrebbe essere pronto a metà sett prossima) mi chiedevo , posso usare questi stessi documenti o devo rifare sia le visite che il maneggio?

Grazie Mille

Data invio: Oggi alle 0:27
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Decreto Agosto: prorogato l’impiego delle guardie particolari giurate nel servizio antipirateria
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21895
Offline
OMUNICATO STAMPA
Decreto Agosto: prorogato l’impiego delle guardie particolari giurate nel servizio antipirateria



Roma, 14 agosto 2020 – Assiv registra con estrema soddisfazione l’inserimento dell’art. 38 all’interno del decreto-legge cd “Agosto” sulla proroga al servizio di antipirateria.

Si tratta di una misura che consente al nostro comparto di tornare pienamente operativo in un ambito di intervento che dallo scorso 30 giugno le nostre aziende italiane non potevano pi eseguire, causando il fermo di un’attività di estrema importanza e delicatezza per la tutela del nostro naviglio e del personale su questo imbarcato, finalizzata al contrasto di attività criminose che spesso si caratterizzano per una significativa gravità. L’attività di sensibilizzazione delle istituzioni, svolta da Assiv, ha trovato riscontri positivi da pi parti, ma va riconosciuto il merito di aver mantenuto fede all’impegno assunto soprattutto alle due forze di maggioranza di PD e Movimento 5 stelle, dopo che una parte della burocrazia ministeriale del Viminale aveva risposto alle nostre sollecitazioni in modo poco collaborativo. Il presente intervento del governo fa seguito anche alle due interrogazioni parlamentari presentate sulla questione dagli onn. Alberto Pagani (PD) e Luca Frusone (M5s) su nostro impulso.

Il risultato raggiunto, in attesa della conversione in legge del decreto, testimonia una volta di pi il ruolo propulsivo assunto da Assiv nell’interlocuzione con le istituzioni su tutte le materie afferenti il centrale comparto della sicurezza.


http://www.assiv.it/comunicato-stampa ... l-servizio-antipirateria/

Data invio: IEurope/Romeri alle 20:55
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Uomo prende in ostaggio un vigilante nel Duomo di Milano: arrestato
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 812
Offline
La vigilanza privata all'ingresso del Duomo c'è da circa 1 anno e mezzo, prima c'era l'esercito...

https://milano.repubblica.it/cronaca/2 ... uardie_private-218638569/

Data invio: 13/8 13:35
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Uomo prende in ostaggio un vigilante nel Duomo di Milano: arrestato
Webmaster
Iscritto il:
4/1/2007 19:21
Da VERONA
Gruppo:
Webmasters
Utenti registrati
Messaggi : 21895
Offline
tutta la mia solidarieta' al collega,
bene come andata,complimenti ai colleghi della ps.

succede anche questo

Data invio: 13/8 12:35
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Uomo prende in ostaggio un vigilante nel Duomo di Milano: arrestato
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1917
Offline
12 AGOSTO 2020 15:35
Un magrebino ha fatto inginocchiare una guardia giurata minacciandola con un coltello. Il pm: "Esclusa azione terroristica"
Un uomo, uno magrebino del quale non sono state rese note le generalità, ha preso in ostaggio una guardia giurata dopo essersi introdotto nel Duomo di Milano. Dopo aver tenuto il vigilante per alcuni minuti sotto la minaccia di un coltello, grazie alla mediazione di un funzionario di polizia ha rilasciato l'ostaggio lasciandosi arrestare. Ora l'uomo si trova in Questura.
Trattativa per il rilascio - L'episodio, durato in tutto 8 minuti, è avvenuto intorno alle 13: lo straniero, avvicinato dal vigilante nei pressi dell'altare, ha estratto un coltello, glielo ha puntato alla gola e lo ha fatto inginocchiare. Subito sono intervenuti gli agenti di guardia e poco dopo, a seguito della mediazione di un funzionario di Polizia e dopo una breve trattativa, ha abbandonato l'arma e lasciato l'ostaggio facendosi arrestare.
Nessun legame con il terrorismo - Non si conoscono i motivi del gesto anche se al momento non ci sono elementi per pensare che vi siano legami con azioni terroristiche. E' quanto emerge dalle prime indagini condotte dalla Digos e coordinate dal capo del pool antiterrorismo Alberto Nobili. L'aggressore è stato arrestato per sequestro di persona, resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di coltello.

https://www.tgcom24.mediaset.it/cronac ... to_21819092-202002a.shtml

Data invio: 12/8 16:28
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Cerignola, sparatoria e assalto a portavalori sulla A14: auto incendiate in autostrada
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 812
Offline
Cerignola, una stessa banda dietro i 2 assalti falliti sull'A/14?
Lo «spuma-block» azionatosi nel blindato ha costretto il commando di 8 uomini a fuggire a mani vuote

Cerignola - È andata bene - se così si può dire con un’autostrada bloccata per ore - ed è andata bene per la seconda volta, perché i rapinatori sono scappati a mani vuote in quanto nel furgone blindato si è azionato lo «spuma-block», un particolare dispositivo di sicurezza che protegge il carico; e perché nessuno è rimasto ferito nonostante la gragnuola di colpi di mitra esplosi alle 17.15 di lunedì da chi puntava a svaligiare un portavalori in transito sulla corsia sud dell’autostrada A/14, due chilometri dopo il casello di Cerignola est.
Per quanto poi ricostruito dagli investigatori da rilievi e testimonianze raccolte, ha agito un commando armato composto di almeno 8 banditi con una serie di auto a disposizione sia per colpire sia per bloccare il traffico. Più nel dettaglio la banda ha dato fuoco a tre auto messe di traverso sulla carreggiato e cosparso l’asfalto di chiodi a tre punte anche sull’opposta direzione di marcia. Nel momento in cui è transitato il portavalori - non è noto se e quanti soldi trasportasse - con a bordo tre vigilantes, il commando ha anche aperto il fuoco per bloccare il furgone blindato, esplodendo numerosi colpi verosimilmente con mitra Kalashnikov. Tra le misure di sicurezza dei portavalori c’è anche lo «spuma-block», una schiuma poliuretanica che si gonfia nel furgone in pochi secondi e che per essere forzata va spaccata con attrezzi speciali, il che richiede molto tempo. Quello che non avevano a disposizione i banditi, anche perchè nel frattempo sul posto confluivano le pattuglie delle forze dell’ordine: i malavitosi hanno così scavalcato il guard-rail, scappando. Non si segnalano feriti. Il traffico è rimasto bloccato a lungo sino alla serata sul trafficato tratto dell’A/14, venendo deviato da personale di autostrada e forze dell’ordine.
Scontato chiedersi, nella speranza che le indagini diano risposte, se il commando che ha colpito e fallito lunedì pomeriggio sia lo stesso che aveva già visto andare a monte i propri progetti il pomeriggio del 24 luglio scorso nello stesso tratto di strada. In quella circostanza la banda diede fuoco a due camion - rubati ad Alberobello e Gioia del Collo nel Barese nei giorni precedenti - per bloccare la circolazione, oltre a ricorrere a chiodi per ritardare e/o impedire l’intervento delle forze dell’ordine; e sistemare anche catene sulle via di fuga sempre con lo stesso obiettivo. Il piano prevedeva l’utilizzo di due escavatori (abbandonati sul posto) pure rubati nel Barese e parcheggiati nei pressi dell’autostrada e che sarebbero arrivati sull/A/14 attraverso un varco nel guard-rail preventivamente aperto dai banditi. Per quanto trapelò in quella occasione era previsto il transito in autostrada di 3 blindati (chissà quale fosse quello nel mirino della banda), ma il colpo fallì perché i banditi si accorsero della presenza di un furgone della Polizia diretto verso il nord: rinunciarono e scapparono a mani vuote.

C’è sempre la stessa banda dietro i due assalti falliti sull/A/14 alle porte di Cerignola? E soprattutto: i malavitosi preparano il tris?

https://www.lagazzettadelmezzogiorno.i ... ti-falliti-sull-a-14.html

Data invio: 12/8 13:38
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Cerignola, sparatoria e assalto a portavalori sulla A14: auto incendiate in autostrada
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
5/2/2007 23:45
Da provincia BAT
Gruppo:
Utenti registrati
Addetto ai Sondaggi
Messaggi : 1917
Offline
Si ma di questo passo c'è il rischio che qualcuno ci lasci le penne a causa di un infarto.
Diversi colleghi sono già molto provati da questi assalti alla diligenza.
Purtroppo l'attuale situazioni TV è diventata una barzelletta che..., non fa più ridere!

Data invio: 11/8 18:56
_________________
Un viaggio di mille miglia deve cominciare con un solo passo. (Lao Tzu)
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Re: Cerignola, sparatoria e assalto a portavalori sulla A14: auto incendiate in autostrada
Guru
Iscritto il:
1/7/2008 15:33
Da Ceglie Mess. (Br) Torre Ann. (Na)
Gruppo:
Utenti registrati
Messaggi : 2102
Offline
Speriamo bene per i colleghi

Data invio: 10/8 20:53
_________________
Gaspare
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Cerignola, sparatoria e assalto a portavalori sulla A14: auto incendiate in autostrada
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 812
Offline
Assalto a un furgone portavalori con sparatoria sulla A14 e auto incendiate lungo l'autostrada: è quanto accaduto due chilometri dopo l'uscita di Cerignola Est (Foggia), in direzione sud. A quanto si apprende da fonti di polizia, il commando avrebbe esploso numerosi colpi di arma da fuoco e avrebbe lasciato sull'asfalto molti chiodi, per forare gli pneumatici. L'autostrada è bloccata anche da alcune vetture date alle fiamme lungo la carreggiata tra Cerignola e Canosa di Puglia.

Autostrada chiusa
Ad essere preso di mira è stato un furgone della 'Sicuritalia', finito di traverso sulla carreggiata. Non è chiaro se il colpo sia stato portato a termine, oppure se si tratti di un tentativo fallito o se, come pare - a quanto trapela dalle indagini di polizia - i banditi abbiano portato via solo pochi spiccioli. Sul posto sono intervenuti anche guardia di finanza e carabinieri.

Otto banditi
Non ci sono feriti nell'assalto a un furgone portavalori Sicuritalia affidato alla ditta specializzata in servizi di vigilanza 'IVRI', avvenuto nel pomeriggio poco dopo le 17 sull'autostrada A14 tra le uscite di Cerignola Est e Canosa di Puglia, in direzione sud.
Il colpo non è stato portato a temine, ma non è chiaro cosa ha disturbato i banditi, che sono fuggiti scavalcando il guard rail dell'autostrada, facendo perdere le proprie tracce. A bordo del blindato viaggiavano tre guardie giurate. Ad agire - secondo fonti interne alla Polizia, alla quale sono affidate le indagini - un commando composto da almeno 8 malviventi, che hanno bloccato il traffico dando fuoco a tre autovetture messe di traverso e rovesciando a terra molti chiodi sull'opposta carreggiata, in direzione nord. Il commando ha esploso diversi colpi di arma da fuoco, verosimilmente con fucili kalashnikov.

https://www.ilmessaggero.it/italia/spa ... _agosto_2020-5397735.html

Data invio: 10/8 20:10
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum


Auto nel fossato a Villaricca, ragazza messa in salvo dagli agenti della Union Security
Donatore GuardieInformate
Iscritto il:
23/6/2016 13:01
Da Parma
Gruppo:
Utenti registrati
Staff
Collaboratore
Messaggi : 812
Offline
È successo in via Corigliano

Auto finisce in un fossato, ragazza salvata dalle guardie giurate della Union Security. È quanto successo questa mattina poco prima delle 5 in via Corigliano a Villaricca. Gli agenti mentre percorrevano via Corigliano hanno notato un incidente dove c’era una vettura ferma sulla strada e una seconda auto in un fosso, con all’interno una ragazza bloccata. Immediatamente gli agenti hanno messo in salva la ragazza intrappolata nella vettura e allertato i medici del 118, i carabinieri e i vigilia del fuoco.

https://www.napolinordwebtv.it/2020/08 ... nti-della-union-security/

Data invio: 10/8 13:14
Crea PDF dal messaggio Stampa
Topic | Forum



 Top
(1) 2 3 4 ... 16991 »



[Ricerca avanzata]


Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate