Segnala messaggio:*
 

Re: Gradi

Oggetto: Re: Gradi
da lanzafame su 12/7/2009 23:12:42

albcar purtroppo hai ragione,ma devo dire che per certi versi non è possibile muoversi su certi fronti solo per il rischio di alcuni che hanno figli da sostenere,e parlo per esperienza propria,il sindacato ti appoggia se e quando gli conviene per il resto sei e rimani solo credimi,in un istituto dove ho lavorato sono stato l'unico a battermi per il rispetto degli orari e soprattutto dei riposi,ho fatto anche una mozione che ho fatto firmare alla maggioranza dei colleghi in servizio,per tutta risposta ad alcuni sono stati dati i gradi per togliere la firma da quella mozione,e ad altri minacce di notti e notti,e ad altri minecce di trovare come licenziarli,altri sono stati licenziati con false dichiarazioni firmate dai neo graduati su ordine del direttore,e in tutto questo per purissimo caso mi sono trovato dentro una stanza di un famoso sidacato e non sono stato notato,ed ho ascoltato con le mie orecchie una telefonata PRIVATA e non di servizio tra il segretario del sindacato ed il direttore dove si parlava di una cena da organizzare tra loro e di come dovevano mettere a tacere le guardie dalla testa calda. dunque alla luce di questo fatto non credo che possiamo dire alle rsu ecc.. di fare qualcosa quando già all'interno c'è tutto organizzato.

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate