Segnala messaggio:*
 

Re: Nulla nel nuovo Governo

Oggetto: Re: Nulla nel nuovo Governo
da FFS su 19/5/2018 12:24:54

Non vale la pena leggere il programma, in quanto si sa che tutto è vago e mutevole!
Il governo ha altre priorità (strettamente economiche) e noi gpg siamo l'ultima cosa alla quale pensare.
A parte un' escalation terroristica, non credo che ci sia spazio meritevole di nota per evidenziare il nostro servizio e ovviamente, ricavare qualcosina.
Il punto è sempre lo stesso: chi fa da sé fa per tre!!!
Perciò, se vogliamo affrontare a muso duro la nostra misera condizione di "lavoratori generici a basso costo" dobbiamo alzare la posta in gioco.
Un giorno di sciopero "pilotato" non serve a niente, ci vuole un vero blocco che faccia notare le difficoltà inerenti lo stop dei nostri servizi.
Basta con le farse, con il tira e molla e le urla da palcoscenico di chi guadagna stipendi "vergognosi" nel sindacato..., ah se vivesse il grande Giuseppe Di Vittorio, cosa direbbe?!
E' tutto un business e chi sta molto comodo: se ne fotte di noi!
In più di trent' anni in vigilanza non ho mai visto una svolta vera (professionale e istituzionale).
Sempre in affanno, trattati come lebbrosi anche dai nostri familiari.
Zombi in cerca di una degna sepoltura.
Meditate colleghi, meditate!

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate