Segnala messaggio:*
 

Re: Pubblico Ufficiale

Oggetto: Re: Pubblico Ufficiale
da Goestaf su 16/11/2012 7:21:53

Abbiamo tutti capito che la selezione e la formazione sono due momenti fondamentali per ottenere un corpo delle GPG che sia qualificato, operativo, funzionale, efficace ed efficiente.
E adesso la butto lì:
ma, una scuola di formazione professionale per la vigilanza privata e le GPG proprio no?
I grandi sindacati dei lavoratori dove sono?
In distacco pagato dal lavoro a far che?
Brodo di giuggiole?
Voglio una scuola della polizia privata, della vigilanza privata e degli investigatori privati.
Non si può rilasciare licenze di PS a destra e sinistra senza una adeguata e certificata formazione professionale ed uno sbarramento ben delineato nella selezione.
Se in Italia non ci sentono da questo orecchio, si può far ricorso ai livelli di giudizio europei.
Altro che brodo di giuggiole e finti sindacalisti venduti al nemico.

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate