Segnala messaggio:*
 

Re: Pene piu' severe

Oggetto: Re: Pene piu' severe
da itaca su 2/10/2007 17:11:24

Mi piace questa proposta!
Qui non si parla di disabili ma di gente che ad uno starnuto si fa sei mesi a casa, che di malattia e infortuni ne fa un vanto se non una vera e propria professione, i "brontolo" della situazione che si lamentano persino dell'aria che respirano e poi chiamano cinque minuti prima dicendo che non vengono a lavorare perchè gli è venuto un prurito fastidioso proprio lì ... e te fesso rimani ad aspettare una buon'anima che ti venga a dare il cambio.
No disabili Anubys, ma lavativi! Quelli che "voglia di lavorare saltami addosso che mi sposto" ... "oggi no, domani nemmeno, dopodomani ci penso" ... "ho finito la volontà e la voglia aspetto che qualcuno me ne porti un po': mi raccomando fate con calma!"
Sì, pene più severe ...

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate