Segnala messaggio:*
 

Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo

Oggetto: Re: Napoli. Assalto a portavalori, e ci ri-siamo
da xxxxxxxxxx su 25/6/2008 21:35:49

civisrimini, nel veneto si dice rispondere "pan par polenta". Open in new window

La raccolta firme fa riferimento ad un comportamento spregiudicato di un ispettore di Polizia che ha comportato il ferimento di una guardia in modo grave e l'uccisione di un bandito (anche questo forse era evitabile) a pochi metri da una bambina inerme.

La lettera non fa alcun riferimento alla problematica "trasportavalori", non perché non ci sarebbe "carne da mettere al fuoco" ma propriamente perché è la promozione del poliziotto che diviene paradossale.

"noi ci siamo già mossi a suo temp" diviene quindi incomprensibile nel contesto della "petizione";

"ma appoggiamo l'iniziativa" essendo solo certa la discordanza da te dimostrata nei riguardi delle scarse tutele de parte del Governo (con tutte le giustificazioni del caso), era poco chiaro se comunque, l'appoggio era dato all'iniziativa del poliziotto.

Le due cose unificate non facevano certo chiarezza.

Ora, almeno nel forum, si è capito.

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate