Segnala messaggio:*
 

Re: Guardie giurate, l’esercito della paura

Oggetto: Re: Guardie giurate, l’esercito della paura
da haldir su 30/5/2008 12:15:20

salve a tutti,
non sono una guardia giurata, ma sono vicinissimo ai vostri problemi e al sistema che non vi consente di lavorare bene.
per quanto rigurda la "paga" di una guardi giurata è uno scandalo!!!!!!!! vedendo di buon occhio gli sperperi dei soldi dei contribuenti e dove vanno a finire, mi si rizzani i peli!!!!!
il governo con la lega, dovrebbe mettere in pratica delle leggi x aumentare i soldi alle guardie e aumentare i poteri di costoro perchè lavore così è uno scandalo!!!
se le forze statali dell'ordine non riescono a sopperire ai loro incarichi, ebbene è meglio che venga tutto privatizzato o che vadino a casa!!!!
io ho fatto domanda a diversi istituti di vigilanza e mi hanno detto che il primo anno avrei dovuto lavorare solo di notte!! ma è possibile??? con questa paga????
grazie.

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate