Segnala messaggio:*
 

Vigilante suicida, lacrime e rabbia ai funerali,la sua morte non sia vana

Oggetto: Vigilante suicida, lacrime e rabbia ai funerali,la sua morte non sia vana
da Nightwolf su 1/3/2019 7:08:21

Vigilante suicida, lacrime e rabbia ai funerali a Torre del Greco di Giuseppe: “La sua morte non sia vana”
Di Redazione Internapoli

“L’ultimo saluto a Giuseppe Langella è stato un momento di grande commozione. Ero presente ai funerali e ho avuto modo di percepire come Torre del Greco si sia stretta intorno alla famiglia dopo una tragedia che forse poteva essere evitata”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli presente alle esequie della morta suicida presso gli stabilimenti Q8 di Napoli con Michele Onorato, esponente del Sole che Ride e vigilante di professione. “Le cause del tragico gesto sono ancora da chiarire – prosegue Borrelli – ma è certo che Giuseppe vivesse una condizione difficile. Spesso era sottoposto a lunghi turni di lavoro, particolarmente stressanti. Viviamo in un’epoca difficile per alcune categorie di lavoratori. Speriamo che la sua morte non passi via invano. E’ il momento di pensare ad una ridefinizione della normativa del lavoro per alcune categorie, sottoposte spesso a turnazioni inumane”.

https://internapoli.it/giuseppe-langella/

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate