Segnala messaggio:*
 

Re: Usa, ladro irrompe in banca: la guardia giurata rischia la vita e gli spara

Oggetto: Re: Usa, ladro irrompe in banca: la guardia giurata rischia la vita e gli spara
da independent su 16/3/2017 15:02:36

Se fosse successo in Italia, la GPG sarebbe senza titoli, senz'armi (sequestro cautelativo), senza stipendio e sotto inchiesta per omicidio volontario o magari in galera. In TV poi, si sarebbe assistito al solito sciacallaggio mediatico con trasmissioni a cui sarebbero stati invitati i soliti "espertoni" che avrebbero detto: "ha fatto bene", e: "ha fatto male", o ancora: "c'è bisogno di una modifica che bla bla bla evitare il far west bla bla bla"....
La stessa cosa, si verificherebbe se al posto di una GPG ci fosse un appartenente alle FF.OO.

Negli USA invece, gli inquirenti fanno il proprio dovere, le indagini sono veloci e la GPG viene encomiata dalle autorità giudiziarie.

Non ci vuole molto a trarre le conclusioni!

Pubblicita

Disclaimer

"Questo portale viene aggiornato senza alcuna periodicità e non rappresenta una testata giornalistica né un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite eventuali link o collegamenti posti all'interno del portale o del forum di discussione, o per i siti che forniscono link o collegamenti alle risorse qui contenute. Il semplice fatto che questo portale fornisca eventuali collegamenti a siti esterni non implica tacita approvazione dei contenuti dei siti stessi sulla cui qualità, affidabilità e grafica è declinata ogni responsabilità. Gli utenti sono i soli responsabili dei contenuti, contributi e commenti pubblicati; i moderatori si impegnano a rimuovere o oscurare i contenuti considerati falsi, lesivi di altrui dignità o diffamatori, ma data la natura interattiva degli strumenti utilizzati è impossibile operare un controllo in tempo reale di tutto il materiale pubblicati dagli utenti. Per segnalazioni o richieste di rimozione contenuti scrivere una mail all'indirizzo admin@guardieinformate.net con oggetto "Richiesta rimozione contenuti" "

Police Privacy di Guardieinformate